Visualizza messaggio singolo
Vecchio 10-03-08, 21:28   #8
MOE
Vice Moderatore
 
L'avatar di  MOE
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Reggio Emilia
Messaggi: 1,750
Genere: Maschile
Predefinito Re: 4.02 - Family - Famiglie

molto bello il seguito de "L'attacco dei Borg" che inevitabilmente mostra le conseguenze del periodo trascorso con i Borg. Nonostante quanto dica il capitano non sarebbe stata per niente plausibile una così rapida guarigione nell'ambito psicologico.
Questo ritorno alla sicurezza domestica da parte di Picard, mi ricorda molto quello al quale è dovuto ricorrere Sisko per "chiarire le idee"; il ritorno alla quiete e alla comprensione che solo le persone veramente importanti per noi possono offrire.
Anche io devo ammettere di non aver fatto troppo caso all'abbigliamento del capitano, anche se è un'ottima osservazione quella di Q_rioso.
Lo sfogo, forzato dal fratello, mi sembra sia servito anche a Robert perché al termine dell'episodio ci sono due momenti che potrebbero essere considerati irrilevanti ma che a me paiono abbastanza importanti: il primo quando Renè dice a Picard che un giorno anche lui partirà per una nave stellare e il capitano risponde che potrebbe trovare interesse anche in altri campi; il secondo, di poco successivo, quando Robert lascia che suo figlio continui a fantasticare su avventure spaziali.
La "lite" tra i due fratelli è servita ad entrambi per comprendere e rispettare ognuno l'altro e le proprie scelte di vita.

Una frase degna di nota, a mio avviso:
Picard: "quale luogo migliore per ritrovare se stessi che non le strade del proprio paese?"





I'm an hologram, not a nightlight
MOE Non in Linea   Rispondi Citando