Visualizza messaggio singolo
Vecchio 11-09-07, 13:46   #7
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 1.05 - The Last Outpost - L’ultimo avamposto

La prima cosa che mi viene in mente è che il maquillage di Portal era davvero orrendo, all'altezza degli alieni TOS.

Poi c'è da dire che in plancia c'è chi sta quasi sdraiato su quelle comode poltrone e chi sta in piedi!
Comunque queste osservazioni sono già state fatte da altri utenti (Sora aveva sottolineato il fatto che le riunioni avvengono in piedi e un altro utente aveva sottolineato il fatto che nel Pilot colpiscono molto queste persone sdraiate più che sedute).

Avevo ipotizzato che questo fosse il primo episodio in cui fanno la comparsa i ferengi (io li ho conosciuti prima in Voyager e poi in DS9) e quindi l'episodio è importante per questo (anche se come avete detto tutti i ferengi presentati in questa prima occasione non sono completamente caratterizzati).
Avevo letto nei titoli di testa che ci sarebbe stato l'attore che ha interpretato Quark quindi non so se l'avrei riconosciuto o no se non avessi letto il suo nome.

A parte Data che si incastra le dita durante un rapporto a Picard (insomma Data fa sempre ridere in maniera simpatica) mi pare che l'equipaggio non abbia brillato più di tanto.

L'intuizione di Troi sul fatto che per dare troppa attenzione all'astronave ferengi hanno totalmente ignorato il pianeta è stata giusta; mi pare che il Consigliere migliori a vista d'occhio.

Bravo anche Riker sul finale.

Picard invece mi è sembrato troppo rassegnato alla morte, mi pare che passi da uno stato d'animo all'altro con troppa facilità: insomma per ora mi sembra ancora un pesce fuor d'acqua (o fuor di ruolo).
La considerazione sul fatto che il dottore voleva dare a Weasleay un sedativo e Picard dice invece che deve guardare in faccia la morte non l'ho tanto capita.
Mi è sembrata un pò inutile anche la scena con i due bambini, insomma slegata dal resto.
La storia non mi è piaciuta granchè, si è risolta in un attimo, senza un percorso logico comunque capisco che l'introduzione dei ferengi è una cosa importante.

Se mi viene in mente altro lo aggiungo.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando