Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28-07-09, 20:27   #14
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: Quando lo spazio dà spettacolo...

Be', dev'essere sicuramente un'esperienza capace di influire sul resto della vita di una persona. Tuttavia, e non volermene se puntualizzo, Valdore, c'è viaggio nello spazio e viaggio nello spazio. Mi spiego meglio: qualche sera fa, da dietro le finestre del mio salotto, ho alzato gli occhi al cielo, ed ho visto passare un puntino piccolo piccolo e luminoso su in alto, nella volta celeste. Era la ISS. Non era la prima volta che la vedevo, ma si è comunque trattato di un momento particolare. Mi sono domandata che stessero facendo gli astronauti a bordo, in quel preciso istante. E, soprattutto, che razza di vita si possa fare generalmente a bordo. Il passeggiare tra le stelle non dev'essere una passeggiata (okay, il gioco di parole qui è voluto). Un conto, è immaginare e sognare di andarsene a zonzo nello spazio su una nave come l'Enterprise, con tanto di gravità artificiale, i replicatori di cibo che ti sfamano secondo i tuoi gusti, un alloggio proprio con tutti i comfort. Peccato che tutto questo non c'è a bordo della ISS (e di nessun altro veicolo spaziale): se ci si trova a subir, anche in piccola parte, l'attrazione gravitazionale di un corpo celeste, ci si trova in una condizione di microgravità; se ci si trova nello spazio siderale, v'è assenza di gravità; in ogni caso, la musica non cambia: non c'è la gravità alla quale si è abituati sulla Terra, con tutte le conseguenze del caso. Il cibo è liofilizzato, si dorme in una specie di sacca, legati come dei salami per impedire di venir sballonzolati da una parte all'altra del veicolo.

Tenuto in considerazione tutto questo, si vorrebbe davvero ancora e comunque andare nello spazio?

... ehm, mi sa che sono andata un po' OT.





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando