Discussione: Rip: USS Brava
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 25-06-08, 01:19   #1
Nazudaco
Moderatore
 
L'avatar di  Nazudaco
 
Data Registrazione: 05 2005
Locazione: Provincia di Perugia
Messaggi: 4,100
Genere: Maschile
Predefinito Rip: USS Brava

Scrivo queste due righe per annunciare la fine prematura della mia formidabile Fiat Brava del '96, 230.000 km ben portati.


Qualcuno di voi l'ha vista, in occasione di uno dei nostri raduni, se ne è andata oggi pomeriggio, velocemente e inesorabilmente.
Incendiata.

Amica di mille avventure e viaggi, mai mi aveva abbandonato.

Oggi un incendio l'ha distrutta in pochi minuti.

La cosa incredibile è che sono stato io a bruciarla.

Avevo acceso una sigaretta e riposto l'accendino nel portaoggetti davanti il cambio, tiro un paio di boccate e mi accorgo che l'accendino non si era spento (una cosa che non mi era mai successa).
Soffio sulla fiamma per estinguerla e faccio per appoggiare l'accendino quando mi accorgo che un minuscolo pezzetto di carta aveva preso fuoco, spengo anche quello con una manata e intanto si stava sciogliendo un audio cassetta, mentre guido mi accorgo di alcune fiammelle che si intravedono dietro il posacenere.

Estraggo con decisione il posacenere per cercare di domare le fiamme quando mi rendo conto che la situazione è critica.

Decido di fermare l'auto.

Rapidamente mi dirigo verso il piazzale di supermercato, fermo l'auto il più possibile lontana dalle altre ma il parcheggio era pieno.

Cerco di soffocare le fiamme con un cuscino senza esito.
Mi ricordo di avere una tanica da cinque litri di liquido per radiatore, verso tutto il contenuto ma le fiamme avanzano.

Vado nel supermercato e prendo un estintore a polvere, correttamente dirigo il getto alla base delle fiamme ma non ottengo alcun risultato.

A quel punto mi rendo conto che non c'è più niente da fare.

Intanto qualcuno si avvicina, un paio telefonano ai pompieri, un tale si avvicina con un secchio d'acqua che ovviamente non serve assolutamente a niente.

L'auto era provvista di impianto gpl, la bombola era quasi esaurita comunque credo che una decina di litri erano ancora presenti.

Passo momenti di vera angoscia pensando a quello che poteva succedere se le fiamme avessero raggiunto la bombola del gas.

Le fiamme sono altissime e sprigionano un acre fumo nero.
Sento numerose esplosioni in sequenza, sono i vetri e i pneumatici.

Intanto le persone intorno cercando di tranquillizzarmi con le solite frasi..."L'importante che non ti sei fatto niente....le macchine si ricomprano...."

Finalmente arrivano i nostri, in una manciata di secondi i pompieri spengono le fiamme.
L'unica cosa che ho recuperato è il crick idraulico, ma non sono sicuro che funzioni, non l'ho provato.

Ovviamente sono andati distrutti tutti i documenti dell'auto.
Disintegrati anche due paia di occhiali da vista, in quel momento portavo quelli da sole e avevo appoggiato sul cruscotto gli altri (ne porto sempre paio di scorta, riposti nel bauletto).

Bruciato un documento che stavo portando dal commercialista.
Evaporate numerose cartine di quasi tutti i posti che avevo visitato.
Sciolti alcuni documenti importanti inerenti alla mia attività di sindacalista.
Inoltre due ombrelli, il gibbotto rifrangente, un metro flessibile, tutte le cassette di Battiato (per fortuna che negli anni avevo ricreato la mia collezione in CD) e chissà quanta altra roba che adesso non ricordo.

È una brutta esperienza gente, non la auguro a nessuno, il mio maggior timore era che qualcuno potesse ferirsi o che lo scoppio della bombola del gas avesse potuto creare dei danni.

Per fortuna l'impianto gpl ha tenuto bene, non c'è stata nessuna fuoriuscita di gas e la bombola non ha risentito minimamente delle altissime temperature.

Non sono stato mai un appassionato di auto, le mie le ho sempre spremute fino alla fine, non interessando molto alle mode del momento ma richiedo solamente la comodità, l'affidabilità e bassi costi di esercizio, cose che le fiat mi hanno sempre garantito.
Avevo preventivato di tenere quest'auto ancora per qualche anno, ancora mi andava bene, aveva un valore commerciale pari a zero e non avrebbe avuto senso affrettarsi a cambiarla per cercare di farci qualcosa nella permuta.

Tra l'altro avevo appena sostituito la cinqhia di trasmissione per la prima volta.....mi ero dimenticato di farlo e comunque non si era rotta.

Peccato, avrei preferito una fine meno traumatica.

Mi raccomando fumatori se avete un bic controllate sempre che si sia spento, è successo a me può ricapitare.





Regolamento di TrekPortal *Vademecum del buon postatore * F.A.Q.
Aderisci al team SETI di Trekportal, clicca sul banner per maggiori informazioni.
ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2009 - Modifiche varie.
Nazudaco Non in Linea   Rispondi Citando