TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia (http://www.trekportal.it/tpforum/index.php)
-   The Orville (http://www.trekportal.it/tpforum/forumdisplay.php?f=85)
-   -   [SPOILER] The Orville (http://www.trekportal.it/tpforum/showthread.php?t=21395)

Kirk_Jameson 13-09-17 20:43

Quote:

Borgata
Io ho sempre pensato l'esatto contrario: molti di voi non vedono la contraddizione laddove per me è molto chiara.
Questa contraddizione è la rappresentazione del futuro che vediamo nello Star Trek classico, una rappresentazione che agli occhi di oggi fa semplicemente sorridere. Per questo ritengo che l'unico approccio sensato sia considerare quello che vediamo non "il fatto reale" ma una sua rappresentazione in linea con i mezzi tecnici del periodo.
Ritenere che il futuro mostrato sia proprio quello è IMHO una enorme forzatura.

Io l'ho già detto così tante volte da annoiarmi a farlo, ma evidentemente o non viene letto ciò che scrivo o non frega a nessuno...
in ogni caso lo dico ancora, stavolta con l'enfasi: non l'ha ordinato il dottore di fare una nuova serie ambientata dentro il periodo della TOS.

Se la fai lì, o la stravolgi, per i motivi che sappiamo, facendo incazzare mezzo fandom, o stai fedele facendo ridere tutti. E' come costruire un palazzo incastrandolo in mezzo ad altri due e usando fondamenta che già esistono. Ci sono dei vincoli da rispettare. E se non li vuoi rispettare devi demolire l'esistente. Non è meglio costruire su terreno vergine?

Quote:

Non mi pare strano neppure questo, the Orwell è una serie comica, quindi è normale che ti faccia sorridere e divertire di più.

Ho usato "divertimento", ma potrei usare "coinvolgimento" se preferisci.
E se i trailers mi avessero coinvolto ti assicuro che avrei sorriso.

Quote:

quella che tu chiami "protagonista" (immagino ti riferisca a Sonequa Martin-Green)

L'hanno detto tutti che la serie non sarà dal punto di vista del capitano, come le precedenti, ma di questo personaggio. Certo non sarà l'unica "protagonista" in senso stretto perché Star Trek è da sempre uno show corale. Ma è quella che più vi si avvicina secondo quanto è stato divulgato.

Quote:

Quello che mi lascia un po' perplesso è come The Orwell stia diventando un nuovo trampolino di lancio per le critiche a Discovery, come se non fosse possibile godersi due prodotti differenti senza dover per forza far nascere una guerra di religione.

Non credo sia una guerra di religione: le due cose possono coesistere. Galaxy Quest è considerato dal fandom quasi alla stregua di un film di Star Trek apocrifo! Magari anche The Orville seguirà lo stesso fato... che la si "usi" per criticare Discovery alla fine rientra nel naturale ordine delle cose. Discovery ha fatto discutere (anche per le aspettative inevitabilmente alte). Se esce qualcosa di comparabile (seppur alla lontanissima) e che proprio per le sue caratteristiche si presta di più a suscitare la simpatia del fandom (che sa essere più autoironico di quanto si pensi), ecco che il confronto viene fuori naturale... e Discovery proprio per la sua natura controversa ne esce con le ossa rotte.

Che non vuol dire che DIS sarà una brutta serie. Per esempio: The Wall dei Pink Floyd è un disco controverso e criticatissimo, ma rimane un capolavoro della storia della musica.

Quote:

valtar
Beh sai benissimo che è molto più facile criticare in negativo che in positivo.


Parlo personalmente: non parto mai prevenuto e non critico mai in negativo perché più facile o per fare lo snob. Per quanto riguarda DIS, io critico ciò che posso criticare senza ancora averlo visto: l'ambientazione. E poi posso criticare ciò che ho visto: i trailers. Certo non posso dirmi eccitato da ciò che ad oggi in mia conoscenza, ma non la stroncherò per partito preso. Se la stroncherò (o l'approverò) sarà perché l'avrò vista e valutata. Altrimenti mi asterrò.

Quando uscì Star Wars Episodio VII ero eccitatissimo e avevo grandi speranze... i trailers mi gasarono abbestia.
Ma se il film mi ha fatto schifo non posso certo obbligarmi a farmelo piacere. E l'ho visto non una, non due, ma TRE volte per assicurarmi che mi facesse veramente schifo!

Borgata 14-09-17 02:27

Re: The Orville
 
:=OT
 SPOILER - Click per visualizzare
:=OT

EDIT: mi sono appena reso conto che il titolo del topic è "The Orville", e che io invece ho parlato solo di Discovery.
Racchiudo tutto in OT e Spoiler.

Myst 14-09-17 15:16

Re: The Orville
 
Come ha scritto Borgata qui si parla di The Orville, non Discovery. Cerchiamo di non andare :=OT


Ho letto un po' di recensioni americane. A differenza di quelle italiane se ne parla bene e anche agli telespettatori USA il pilot è piaciuto.

Fonte

manuè 14-09-17 17:11

Re: The Orville
 
Quote:

Tyreal
Pare uscito dagli anni novanta.

il che è solo positivo.

Kirk_Jameson 14-09-17 20:34

Re: The Orville
 
:=OT
 SPOILER - Click per visualizzare

:=OT

Borgata 15-09-17 01:45

Re: The Orville
 
:=OT
 SPOILER - Click per visualizzare

:=OT

Borgata 21-09-17 16:03

Re: The Orville
 
Qualche notizia dell'uscita in italiano?
Se il doppiaggio non sarà imbarazzante, credo che preferirò la versione adattata rispetto a quella in lingua originale. Una serie di questo tipo credo vada vista in pieno relax.

Tiberius Chase 23-09-17 17:59

Re: The Orville
 
Boh!
Non ho capito cosa vuole essere questa serie. Se una sitcom o una copia di TNG.
Come sitcom è da piangere.
Come copia di TNG è da ridere per non piangere.

Kirk_Jameson 25-09-17 22:57

Re: The Orville
 
Carina anche la sigla, non l'avevo ancora vista:

https://streamable.com/8iun2

Qualcuno l'ha paragonata alla sigla di VOY.

Myst 28-09-17 19:47

Re: The Orville
 
Io ho visto le prime tre e secondo me la comicità progredendo è meno forzata e più integrata nel contesto. ;)


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 11:07.

Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it