TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia (http://www.trekportal.it/tpforum/index.php)
-   Tecnologia Trek (http://www.trekportal.it/tpforum/forumdisplay.php?f=53)
-   -   I media nel XXIV secolo (http://www.trekportal.it/tpforum/showthread.php?t=20544)

kertrats 14-05-14 09:01

I media nel XXIV secolo
 
ci eravamo posti il quesito quesito qui
Allora, secondo voi come funzionano i media nel 24 secolo? Ormai tv e cellulari saranno passati a miglior vita... quindi? cosa rimangono? I computer credo, ma non so se sono usati nrllo stesso modo che gli usiamo noi

Essence 14-05-14 11:23

Re: I media nel XXIV secolo
 
Nella timeline alternativa che ci viene mostrata all'inizio di "Endgame" (ultimo episodio di VOY), vediamo la Janeway che segue una trasmissione sull'anniversario del ritorno della Voyager: sembra seguire lo schema di un classico servizio televisivo, ma probabilmente è diffuso via Interface o qualche sua versione più evoluta (considerando che la tv era già andata in pensione da secoli).
Di certo è curioso notare che, anche se i mezzi cambiano, certi linguaggi mediatici rimangono simili...

Essence 14-05-14 12:21

Re: I media nel XXIV secolo
 
Da segnalare anche il Federation News Service, il corrispettivo federale delle attuali agenzie di stampa internazionali:

http://en.memory-alpha.org/wiki/Federation_News_Service

Ragno 14-05-14 23:59

Re: I media nel XXIV secolo
 
Quote:

kertrats
Ormai tv e cellulari saranno passati a miglior vita...


Ma siamo proprio sicuri? In ST effettivamente si vedono poco (i cellulari per ovvi motivi...), ma dovessi dire la mia mi vien da pensare che TV e telefoni più che sparire cambieranno, ma diventeranno ancor più presenti nella vita delle persone.

In realtà faccio proprio fatica ad immaginare un futuro senza schermi giganti che mandano visi di donne asiatiche..

LucySoong 05-06-14 18:15

Re: I media nel XXIV secolo
 
Quote:

Ragno
In realtà faccio proprio fatica ad immaginare un futuro senza schermi giganti che mandano visi di donne asiatiche..


schermi giganti su grattacieli immensi e auto volanti e androidi dallo sguardo intenso vero? :) anch'io mi immagino le città future come in quelle magnifiche scene di Blade Runner, sigh...

io però non ho capito perchè secondo TNG la tv non ha avuto più successo e si è estinta, l'ha detto Data in La zona Neutrale, anche per me probabilmente si evolverà, già adesso è interattiva, i televisori sono smart e possono connettersi in rete, non so, mi sembra che ci siano un mucchio di possibilità alternative ai semplici, anche se divertenti, siparietti teatrali organizzati dalla Crusher

Soleta 05-06-14 20:45

Re: I media nel XXIV secolo
 
In teoria si vuole mostrare che il ponte ologrammi ha ormai sostituito la TV e il cinema, ma secondo me nessun oloromanzo può competere con un pomeriggio stravaccati sul divano a guardarsi un film con pop corn o pizza! :D

Ragno 06-06-14 00:43

Re: I media nel XXIV secolo
 
Quote:

LucySoong
schermi giganti su grattacieli immensi e auto volanti e androidi dallo sguardo intenso vero? :) anch'io mi immagino le città future come in quelle magnifiche scene di Blade Runner, sigh...

Esattamente *:=ok

Tornando ai media nell'epoca di TNG, penso che rientrino in quel disegno di "ultra" utopia che gli sceneggiatori avevano pensato come backgorund per la serie. Uno schema un pò manicheo, ma efficace: gli umani degli anni 90 sono schiavi della televisione (peccato che TNG andava in televisione..)? Nel futuro non la guardano più. Gli uomini degli anni 90 sono schiavi del denaro? Nel futuro non esiste più.

Q_rioso 06-06-14 11:52

Re: I media nel XXIV secolo
 
Secondo me non è così sbagliato pensare che nel futuro la televisione non esista più, non come elettrodomestico in sè, bensì come modalità di fruizione dei contenuti.

Dopotutto già al giorno d'oggi la televisione sta lentamente morendo, o almeno ridimensionandosi, e il pubblico si sta spostando su servizi on-demand e in streaming, grazie ai quali può decidere quando, dove e quali programmi vedere senza dover accettare passivamente di guardare quanto trasmesso sul momento, avendo al più la scelta di cambiare canale. Il televisore diventa sempre più monitor.

La trasmissione in diretta continuerà ad avere senso solo per seguire eventi dal vivo e per i notiziari, soprattutto le edizioni straordinarie e le notizie dell'ultim'ora.


:ciao2 Q_rioso

LucySoong 07-06-14 17:02

Re: I media nel XXIV secolo
 
Quote:

Soleta
In teoria si vuole mostrare che il ponte ologrammi ha ormai sostituito la TV e il cinema, ma secondo me nessun oloromanzo può competere con un pomeriggio stravaccati sul divano a guardarsi un film con pop corn o pizza! :D



mi ero dimenticata del ponte ologrammi che oca!!!!
ma certo, che bisogno c'è della tv quando hai l'intero universo reale e irreale a tua disposizione in modo tangibile, non solo visibile, tutto ciò che si desidera pronto per essere sperimentato con tutti i 5 sensi...

Dai Soleta, pensa come sarebbe meraviglioso "entrare" in uno dei tuoi film o libri preferiti, non solo vedere ma toccare, abbracciare (Data dove sei???), sentire ogni minimo particolare, vivere realmente quelle avventure, i tuoi personaggi preferiti... in fin dei conti si può sempre passeggiare mano nella mano con il proprio "eroe" e mangiarsi nello stesso tempo pizza e pop-corn.

Q_rioso hai ragione, in effetti nemmeno io già da adesso uso il televisore come facevo anni fa, i palinsesti televisivi sono pessimi (ok, non tutto...) e tra internet e dvd in realtà è diventato davvero un monitor.

Lory 10-07-14 14:52

Re: I media nel XXIV secolo
 
Di sicuro trasmetteranno una serie TV chiamata Star Trek al quadrato ambientata nel XXIX secolo... :D


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 10:37.

Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it