TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia (http://www.trekportal.it/tpforum/index.php)
-   Star Trek III: Alla Ricerca di Spock (http://www.trekportal.it/tpforum/forumdisplay.php?f=44)
-   -   Doppiaggio contro sottotitoli (http://www.trekportal.it/tpforum/showthread.php?t=18501)

Anopticon 10-02-12 20:47

Doppiaggio contro sottotitoli
 
Ho rivisto da poco questo film su La7. C'è una cosa che non ricordavo: l'incoerenza del doppiaggio.

Quando parlano Saavik e il capitano klingon, a volte, ci sono dei sottotitoli in inglese. Evidentemente nell'edizione originale parlano in vulcaniano e in klingon, con i sottotitoli in inglese per i terrestri (che sospetto costituiscano la maggior parte del pubblico).

La cosa ridicola è che... le battute vulcan/klingon sono state doppiate in italiano.
La cosa drammatica è che... i sottotitoli inglesi dicono una cosa, il doppiaggio italiano ne dice un'altra. No, dico, ma non lo sapevano che c'erano i sottotitoli e avrebbero fatto una figura da cioccolatai????

Raggiungono l'apice quando il capitano klingon ordina di uccidere un ostaggio (di cui non faccio il nome per non spoilerare). I sottotitoli in inglese ci rivelano che ordina ai suoi di ucciderne uno, non importa quale. Nel doppiaggio però trova anche il tempo per parlare con Kirk. Cioè: una frase è stata eliminata e un'altra è stata inventata di sana pianta, rivolta a un personaggio con cui NON stava parlando!!!

Vabbè, se uno che fa i dialoghi in questo modo può tradurre i film di Star Trek, allora mi spiego perché in questo "paese" ci sia al "governo" "gente" che pensa che togliendo il potere d'acquisto alla maggioranza della popolazione si risani l'economia. Qui puoi fare quello che vuoi, basta che nel farlo dimostri di avere l'intelligenza di una formica a cui è stato asportato il cervello.

Giulianino 10-02-12 21:01

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Allora...ti racconto questa cosa.
C'è stato un periodo ( mesi ) in cui mi si era rotta la televione sul comodino del letto e ho cominciato a usare il netbook con lettore esterno per vedere i DVD dei film e delle serie la sera prima di dormire.

Ho così scoperto 2 cose:

La prima...che con il pc e PowerDVD NON potevo levare i sottotitoli nella maggior parte dei dischetti e allora li mettevo in inglese o altre lingue sennò cominciavo a leggere e non guardavo più le immagini. :spaf:

La seconda ...che i sottotitoli in inglese sono a volte COMPLETAMENTE diversi da quello che viene detto in italiano, ma mica poco.
Cioè....praticamente riscrivono un film diverso.

Nel film viene detta una frase e nel sottotitolo in inglese tu ne leggi una completamente diversa.
A volte aggiungono o tolgono addirittura frasi intere.
Magari sentite anche in sottofondo....insomma....fanno quello che vogliono.

E' come se ci fossero due film con le stesse inquadrature e scene ma con i copioni e le battute completamente diverse :spaf:

Rikirk 10-02-12 21:29

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Non nego che certe volte preferisco i sottotitoli al doppiaggio ... mi consente di rinfrescare il mio inglese.
A volte guardo un film doppiato in italiano coi sottotitoli in inglese.

woody87 10-02-12 22:22

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
La verità per me è che col doppiaggio si perde moltissimo. Penso alla cadenza e alla voce dell'attore che fa O'Brien in DS9, doppiato perde molto molto molto (idem dicasi per Julian).

Nazudaco 10-02-12 23:04

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Mentre traducevo un articolo di memory alpha in italiano, dove si trattava di avvenimenti occorsi in un episodio della TOS, c'erano alcuni particolari che non mi tornavano, così mi riguardai la puntata, una e due volte e continuavo a non ritrovare riscontri.
Decisi dunque di visionarla in inglese (sottotitolata) e scoprii, non senza un certo disappunto, che ad un certo punto i dialoghi erano stati completamente stravolti. (non ricordo l'episodio in questione).

Si direbbe dunque che sia un modo di fare sistematico e chissà quante ne hanno combinate e non solo in star trek.

Anopticon 10-02-12 23:18

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Quote:

Giulianino
sennò cominciavo a leggere e non guardavo più le immagini. :spaf:


Ho lo stesso problema, è un dramma...

Solo che per me è molto difficile guardare un film in inglese. Ci sono attori che parlano in modo per noi chiaro, e allora capisco quasi tutto (Stewart). Però ci sono altri che hanno una pronuncia per me terribile (De Forest Kelley) e non capisco una parola....

woody87 11-02-12 02:02

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
C'è da dire che anche nei libri accade. Mi spiego: tradurre è anche un po' riscrivere. C'è il passaggio da un codice culturale all'altro e non va trascurato. Ora, con la cultura di massa e noi che usiamo internet siamo molto più 'vicini' agl USA, però per la maggior parte della gente magari non è così e al traduttore viene da adattare.

O può essere pure quella roba che il personaggio dice servono 5 parole in italiano e magari in inglese l'attore se l'era cavata con 2. E viceversa.

Questo per dire: che cambino delle parole è normale. Poi ovviamente c'è anche pressapochismo e purtroppo quando accade e sai che è per mancanza di accuratezza è irritante al massimo.

Anopticon 11-02-12 02:30

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Sì Woody, lo capisco, ma cos'ha a che vedere questo con il doppiare la frase: "No, Ammiraglio", quando in lingua originale il klingon non stava nemmeno parlando con Kirk???

Brunt 11-02-12 07:05

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Da un paio d'anni non guardo più nulla di doppiato, film o serie televisive. Ho riguardato cose precedentemente viste doppiate e mi è sempre sembrato di vederle per la prima volta. Ora provo proprio una sensazione di fastidio a sentire qualcosa di doppiato e mi spiace per coloro che manco sanno cosa si perdono o quanto vengano presi in giro da certi doppiaggi.

woody87 11-02-12 11:10

Re: Doppiaggio contro sottotitoli
 
Quote:

Anopticon
Sì Woody, lo capisco, ma cos'ha a che vedere questo con il doppiare la frase: "No, Ammiraglio", quando in lingua originale il klingon non stava nemmeno parlando con Kirk???


Questo rientra alla voce pressapochismo, sicuramente ;)

Pur non amando io stesso i doppiaggi (anzi, odio proprio il concetto e mi dà per esempio fastidio che in Italia siano rare le sale che propongono film in lingua madre), i casi rari in cui sono fatti bene ci sono: penso al Discorso del Re, per cui colui che ha doppiato il protagonista ha fatto un lavoro egregio.

Tornando globalmente al doppiaggio come concetto, il mio consiglio anche a chi non ama o non se la cava benissimo con l'inglese è di insistere: per dire, anche col francese e col tedesco che capisco molto bene (il tedesco proprio nulla), a volte ci provo coi sottotitoli in italiano e il film si capisce benissimo.


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 03:00.

Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it