TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia (http://www.trekportal.it/tpforum/index.php)
-   Varie & OT (http://www.trekportal.it/tpforum/forumdisplay.php?f=58)
-   -   Covid (http://www.trekportal.it/tpforum/showthread.php?t=21726)

Riker 16-03-20 22:38

Covid
 
Lungi dall'essere rindondante, il web e' strapieno di notizie e non tutte confortanti, almeno non quelle che incontro io.
In questi giorni "solitari" costretti per legge all'isolamento socio-lavorativo come state affrontando alle vostre latitudini la situazione che ci affligge?

Nazudaco 16-03-20 23:31

Re: Covid
 
Per un ipocondriaco come me questa epidemia è proprio quello che ci voleva.
Mi sento tutti i sintomi tranne la febbre.

Il raffreddore ce l'ho di mio dall'autunno a primavera inoltrata e anche un po' di tosse (complice il fatto che sono un moderato fumatore).

Sono piuttosto preoccupato per un eventuale contagio, da quando mi sono separato da mia moglie vivo da solo, attualmente non sto lavorando in quanto la mia azienda è in cassa integrazione per ristrutturazione e dunque sono sequestrato in casa in perfetto isolamento e la cosa non è molto piacevole.

Qui nella mia cittadina ancora non ci sono stati casi ma i dati mostrano una costante crescita in Umbria. Mi aspetto prima o poi che qualche contagiato si palesi, anche perché ci sono stati fenomeni che due domeniche fa sono andati al mare attraversando una zona rossa a farsi contagiare per poi portare il virus qui.

Il tempo lo passo leggendo, guardando qualche film su amazon prime, ascoltando musica e notiziari.

Temo che la questione sarà molto più lunga di quello che dicono e se il contagio colpirà duro il sud come ha fatto con il nord sarà una tragedia epocale.

Tyreal 16-03-20 23:54

Re: Covid
 
Buongiorno a tutti dalla zona rossa che più rossa non si può.
Qui nella provincia di Milano ha colpito duro e purtroppo ha coinvolto anche miei conoscenti... Loro sembrano in grado di uscirne senza troppi danni, ma per molti altri non è stata così. Qui sembra tutto molto strano, in un colpo la vita è completamente cambiata e da frenetici affollatori di valli di semafori abbiamo lasciato il posto a cespugli rotolanti in strade deserte. Sembra davvero uno di quei film in cui non vorresti davvero mai trovarti, eppure...
Se a questo si aggiunge che il mio lavoro riguarda l'assistenza tecnica ad aziende alimentari, quindi al momento essenziali, mi tocca pure correre qualche rischio in più uscendo ogni mattina... ma mantenendo le norme di igiene e distanza proposte dall'OMS si sta andando avanti. Non sappiamo quando finirà, ma non sarà a inizio aprile, è assolutamente improbabile che ci sia consentito di muoverci per le vacanze di Pasqua, pertanto ci siamo messi il cuore in pace: durerà parecchio. Improvvisamente le frontiere sono chiuse, gli spostamenti quasi impossibili, il mondo era a portata di mano e ora è infinitamente lontano, non so quando potrò rivedere persone care che abitano non solo oltre confine, ma pure oltrepò.
Tutto sommato siamo confinati in case con tutte le nostre comodità e abbiamo mille modi di tenerci in contatto, ci sono stati tempi in cui cose del genere erano molto più gravose, succede tuttora in paesi meno fortunati del nostro. Che dire... faccio giardinaggio, guardo serie tv, compongo puzzle, pulisco casa tuttora a metà di una piccola ristrutturazione che chissà quando finirò, imparo a cucinare un po' meglio... E spero che vada tutto bene, soprattutto per le persone che amo.

Myst 17-03-20 00:41

Re: Covid
 
Qui dalla seconda zona rossa che più rossa non si può (questa mattina hanno messo in quarantena un comune limitrofo) tutto appare spettrale e irreale.

Bologna è stranamente libera dal traffico, ma purtroppo non da pedoni che non rinunciano alla corsetta o passeggiatina.

Si passa il tempo guardando netflix o prime, facendo giardinaggio, parlando con gli amici o facendo aperitivi improvvisati in videochat. Soprattutto restando a casa

Per ora nessuno che conosco è stato coinvolto (ma poi chi ne ha la certezza?) ma qui i casi sono in costante aumento.

Temo anch'io come voi che purtroppo non si risolverà tutto a breve e intanto ringrazio tutti coloro che sono coinvolti in prima persona nella lotta al virus.

Teniamo duro e cerchiamo di non uscire se non è strettamente necessario

MALCOLM REED 17-03-20 02:17

Re: Covid
 
Io sono in Trentino, mi hanno messo in ferie.
Mi pare di essere tornato alle vacanze estive di quando andavo a scuola con circa nulla da fare, ma almeno li si poteva andare in giro.
È da una settimana e mezza che faccio sessioni di D&D via Skype.
È comunque un po' noioso.

Valdore 17-03-20 12:00

Re: Covid
 
Ciao a tutti, avevo la tentazione di scrivere a proposito, un po' la paura di tornare ridondante come dice Riker mi ha trattenuto dal farlo, tutta via sono felice di sentirvi scrivere qui su TP, e non solo a proposito del Covid, ma di Star Trek.

Qui a Como abbiamo iniziato la seconda settimana di isolamento forzato, un bene direi per allontanare i contagi, un male perchè noi uomini e donne siamo fatti non per star rinchiusi in casa.

Abbiamo molti contagi, tanti in terapia intensiva all'ospedale Sant'Anna di San Fermo, e altrettanti morti.

Io sono a casa, non lavoro ne con la fotografia ne con l'assistenza tecnica che forniamo ai clienti, a casa dei clienti non si può andare salvo emergenze, stessa cosa dicasi delle aziende che una dopo l'altra hanno diramato avvisi di temporanea cessata attività.
In casa provo a lavoricchiare, sto riprendendo a leggere molto, e aiutando mia figlia di 7 anni a fare i compiti (una valanga: ma le maestre ricordano che i bambini hanno diritto anche al gioco?).

Mi auguro che state tutti bene, non prendiamo alla leggera le buone maniere di lavarsi bene e attenersi alle normative vigenti.
Un grande abbraccio a tutti :)

Gas75 17-03-20 18:40

Re: Covid
 
A Bari direi che c'è uno stato di quarantena precauzionale, attendiamo un picco che si spera sia lieve... Personalmente faccio un paio di uscite settimanali, brevi quanto basta per fare spesa o sbrigare faccende irrevocabili, vedo file fuori dai negozi, pochi controlli, poche auto in giro, ma troppa gente a piedi per esserci un decreto che impone di stare a casa.
Arrivo a sclerare quando leggo di sostenitori della teoria del complotto, almeno non mi annoio.
Tuttavia non siamo fatti per stare chiusi in casa! L'organismo ne risente in vari modi. :(

Kirk_Jameson 17-03-20 21:01

Re: Covid
 
Quote:

Riker
Lungi dall'essere rindondante, il web e' strapieno di notizie e non tutte confortanti, almeno non quelle che incontro io.
In questi giorni "solitari" costretti per legge all'isolamento socio-lavorativo come state affrontando alle vostre latitudini la situazione che ci affligge?


Sono in auto-isolamento da quasi due settimane. Ho manifestato, per quasi 10 giorni, febbre insistente (ma non alta), stranissima perché non accompagnata da alcun sintomo. Tampone impossibile da farsi visti i lievi sintomi. Il medico di base non mi ha potuto visitare, quindi niente giorni di malattia. Quindi mi sono tagliato fuori da solo usando ferie arretrate.

Sono lontano 200 km dalla mia compagna e dai miei genitori. Che sono anziani, quindi sono preoccupato per loro. Come inganno il tempo? Scrivo.

Edok 20-03-20 12:18

Re: Covid
 
Roma si alterna tra i momenti da scenario post-apocalittico dove non vedi passare una persona per ore, ad altri dove ti trovi gruppi (prevalentemente) di adolescemi che fanno capannello.

Richiedono un'autocertificazione anche per andare di corpo, poi alle 6 quando (esseri malvagi e dal dubbio gusto musicale) hanno avuto l'allegra pensata dei flashmob, ti ritrovi il coro dell'Antoniano nel cortile di casa (e sarebbero da prendere a schiaffoni a due a due fino a farli dispari i genitori prima che i ragazzini).

Lavorativamente per me è un discreto macello, da una parte il carico di lavoro è cresciuto, dall'altro i mezzi e i contatti per portarlo a termine sono meno raggiungibili. Oltretutto sono tra le sfigate categorie impossibilitate, per la gran parte, al telelavoro. Insomma, se volessimo considerare lo stare a casa un "vantaggio", io non avrei nemmeno quello :spaf:

Valdore 20-03-20 14:18

Re: Covid
 
Purtroppo qui a Como le cose non vanno bene, la gente si è già dimenticata lo "spavento" per la facilità di contagio di questo virus, e vedo sempre più gente in giro a bighellonare... temo che i tempi si allunghino...


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 03:30.

Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it