Calendario CFHT 2014
Coelum
Il Numero in Edicola
Abbonamenti
Abbonarsi è facile e veloce!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Deep-Sky

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 07-01-03, 19:31   #1
manuele
 
Messaggi: n/a
Predefinito Trattamenti

Ciao a tutti.
Qcuno sa dirmi in cosa consistono i trattamenti antiriflesso e non che vengono apportati alle ottiche? In particolare, i riflessi verdi e rosa che si vedono in molti oculari e lenti a che tipo di trattamento devo associarli?
Grazie a chi risponderà...
Cieli sereni... (ormai verrebbe da dire "cieli coperti", magari è un modo x farli aprire!! )
Manuele
  Rispondi citando
Vecchio 07-01-03, 21:11   #2
Salvatore
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2002
Messaggi: 499
Predefinito Re: Trattamenti

Penso che il trattamento sia molto simile a quello fatto nelle ottiche degli occhiali.
Io posseggo un paio di occhiali con questo trattamento e ti confermo che il riflesso ha le caratteristiche che hai descritto tu. 8) 8) 8) 8) 8) 8) 8) 8) 8)
Salvatore non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Vecchio 09-01-03, 17:57   #3
jimi52
Utente
 
L'avatar di jimi52
 
Data di registrazione: Jul 2002
Ubicazione: Sanremo
Messaggi: 652
Predefinito Re: Trattamenti

I trattamenti che sono presenti sulle ottiche dei telescopi servono per aumentare la trasmissione della luce attraverso la superficie del vetro.Se osserviamo un vetro non trattato,vedremo che riflette l'immagine di ciò che si trova davanti con una certa intensità,quindi una percentuale dell'informazione viene riflessa ed un'altra percentuale attraversa il vetro.Negli strumenti ottici occorre fare in modo che percentualmente la luce sia ai massimi livelli attraversando il vetro delle ottiche impiegate,minimizzando i riflessi,per ottenere una consistente resa in più in fatto di luminosità.Generalmente si ottiene il trattamento antiriflesso facendo depositare sulla superficie ottica una sostanza fatta prima evaporare,eseguendo l'operazione in una campana sotto vuoto.Il colore del trattamento varia a seconda della sostanza impiegata.Anche alcuni filtri (tipo quelli interferenziali)usano un trattamento simile ma con principi di funzionamento un pò diverso.Ciao
__________________
il mio sito : http://xoomer.alice.it/jimi52/
jimi52 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-02-03, 21:49   #4
paoldea
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2002
Messaggi: 6
Predefinito Re: Trattamenti

ciao
paoldea non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-02-03, 22:05   #5
paoldea
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2002
Messaggi: 6
Predefinito Re: Trattamenti

ciao
Come ha detto l'amico, i trattamenti antiriflessi servono per diminuire i riflessi interni e quindi aumentare la trasmissione della luce, ma attenzione!!..Nei telescopi a due lenti sono si importanti, ma non sono la cosa principale. Non ci dimentichiamo che quello che più conta è il progetto ottico. Negli obiettivi fotografici a 8 o 10 o addiruttura 15 lenti, il trattamento antiriflessi ha fatto fare una svolta nella qualità degli obiettivi, specialmente quando si è inventato il trattamento a strati multipli, ma anche su questo ho effettuato alcune prove. Ho testato un takumar pentax 50/1.4 (obiettivo da fotografia) di vecchio stampo senza trattamento ed un nuovo pentax 50/1.4 e devo dire che si comporta ddirittura meglio del più giovane. Anche un "antico" sonnar 180/2.8 senza antiriflesso, non sfigura con i moderni obiettivi con trattamenti multipli. Per contro altri obiettivi di qualità più scadente ottengono un miglioramento notevole. Io posseggo lenti della II guerra mondiale da 80 e da 60 che danno "la birra" ad obiettivi cinesi e di taiwan con super trattamenti. Perchè non guardi in uno zeiss da 100/1000 di 50 anni fa senza alcun trattamento? Inoltre oggi alcune case usano un trattamento molto pesante tale da esser una sorta di filtro con dominante giallina. Questo serve alla casa per correggere o diminuire l'aberrazione cromatica residua, dato il deficiente progetto otico che non è riuscito a correggere il colore sia per il di vetro impiegato (di basso costo) sia per un progetto ottico poco studiato. Chiudo dicendo che non devi lasciarti ingannare da un bellissimo trattamento antiriflesso, l'ottica non si inventa e quello che paghi generalmente è proporzionale alla qualità.
Ciao
paoldea non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:35.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it
Edizioni Scientifiche Coelum