Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 01-08-19, 13:55   #1
astroamatore
Utente Junior
 
L'avatar di astroamatore
 
Data di registrazione: Dec 2007
Ubicazione: Gabbro,colline Livornesi ( cieli bui )
Messaggi: 24
Predefinito Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Ho sostituito il mio Dob 16 ,per vari motivi , con un datato sct da 25cm mod LX200 EMC ovvero il "classic" modello del '95 ottimamente tenuto sia di mecc che ottica.Allo star test però presenta immagini intra extra differenti, con nitidi anelli in extra e bordo fumoso e anelli poco visibili in intrafocale,da quel che só potrebbe essere bordo ribattuto ma non saprei quale elemento sia a difettare; so che qui qualcuno aveva fatto rifigurare a Toscano di Matera ,che pero lavora solo il secondario ma se difetta il primario o la lastra figurare il sec. Puo bastare?
Claudio
astroamatore non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-08-19, 16:46   #2
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,663
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Non credo che convenga modificare un elemento per renderlo "complementare" al difetto di un altro anche se in teoria è possibile.
La vedo difficile, qui l'unico che potrebbe darti un valido consiglio è ASTROTECNICO ma è un po' che non si sente e poi dovrebbe verificare personalmente il tipo di difetto.
Penso che bisogna smontare i tre elementi e testarli singolarmente, ma occorre un laboratorio con una notevole esperienza ed attrezzatura.
Ma a parte gli anelli di diffrazione, una volta effettuata una perfetta messa a fuoco la risoluzione è soddisfacente su tutto il campo visivo? perchè la mancanza di simmetria in intra-extra focale potrebbe essere una caratteristica di quello strumento.
Io penso che l'unico elemento che possa subire deformazioni nel tempo sia lo specchio primario, perchè il secondario è piccolo e massiccio, mentre la lastra correttrice non dovrebbe essere così critica.....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 01-08-19 16:56.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 01-08-19, 21:32   #3
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,015
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Un telescopio schmidt-Cassegrain ha lo specchio primario sferico, ma è la lastra correttrice che lo rende parabolico ("tirata" sotto vuoto, spianata e poi rilasciata), mentre la grande profondità della "scodella" sferica del primario (di solito negli SCT è intorno ad F2) viene "spianata" su misura dal secondario convesso. ne esce uno strumento compattissimo pur avendo una lunga focale

Quindi se ritocchi una delle tre tessere di questo gioco del Domino, carcano tutte le altre, e devi pure ritoccarle...ma è cosa assai difficile, costosa e molto, ma molto rischiosa che sia "pezo el tacòn del buso" come diceva una mia nonna.

Personalmente non crederei che possa essere successo un degrado così rilevante sulla curvatura di uno dei tre vetri, perchè mi vengono in mente due possibilità più probabili altrettanto dannose e notoriamente subdole.

- La mia prima propensione è che qualcuno abbia smontato la lastra correttrice senza segnarne la posizione originale, per pulire o fare chissà cosa, rimontandola in qualche modo ruotata...e allora giustamente tu vedi anelli di diffrazione diversi, magari principalmente per intensità di lucentezza (nello star test di un telescopio perfettamente acclimatato, gli anelli troppo luminosi sono segnale di aberrazione sferica:
Se sono visti in centro mentre si è in posizione intrafocale, vuol dire che la curvatura è più profonda di quella parabolica (buco centrale);
viceversa se sono visti al bordo mentre si è in posizione extrafocale, vuol dire che la curvatura al bordo è più piatta di quanto dovuto, (bordo ribattuto).

SENTI COME SPIEGA SINTETICAMENTE LO STAR TEST JOHN DOBSON:
https://youtu.be/zZ9ND9LQ8z8

- La seconda propensione è che potrebbe trattarsi di un difetto di gioco meccanico assunto dal focheggiatore, ricordando che in questo strumento, per mettere a fuoco si sposta avanti e indietro l'intero, e non leggerissimo specchio primario....Ma se il movimento ha preso del gioco, lo specchio non si sposta più in modo parallelo all'asse ottico, mostrandoti anelli di diffrazione diversi anche per illuminazione.

Sono tanti gli SCT che diventano inguardabili da chi proviene da un Newton
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 01-08-19 21:57.
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-08-19, 07:05   #4
astroamatore
Utente Junior
 
L'avatar di astroamatore
 
Data di registrazione: Dec 2007
Ubicazione: Gabbro,colline Livornesi ( cieli bui )
Messaggi: 24
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Giulio, Toscano dice di correggere le aberrazioni eventuali rilavorando il secondario,per una spesa di 400 € circa...così dice...
É vero,vengo da un Newton 16 anche rifigurato quindi..ho detto tutto! Però per questioni di "mobilità " ho dovuto soprassedere a questo in postazione fissa ...
In un paio di serate di seeing ottimo ho riscontrato un buon disco di Airy e buona separazione di doppie strette sotto il secondo° ma sul planetario un po deboluccio
astroamatore non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-08-19, 08:44   #5
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,015
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Ciao Claudio.
In effetti io ho espresso considerazioni del tutto teoriche, scritte su alcuni specifici manuali di ottica, non avendo mai realmente messo mano ad alcun catadiottrico.
Penso che Toscano è uno che sa il fatto suo, evidentemente avendo più volte messo in pratica quel tipo di lavorazione.

Quindi al posto tuo non avrei problemi a fidarmi. (Magari aiutato dalla possibilità di avere da lui stesso una referenza in merito, per fare due chiacchiere col referente, e sentire se dopo l'opera si è trovato contento).
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-08-19, 12:57   #6
astroamatore
Utente Junior
 
L'avatar di astroamatore
 
Data di registrazione: Dec 2007
Ubicazione: Gabbro,colline Livornesi ( cieli bui )
Messaggi: 24
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Ho contattato anche Zen ,anche lui mi dice che potrei mandargli il tubo per un controllo,se il secondario fosse da rettificare ( in pratica riportare alla sfericita ) la spesa sarebbe abbordabile ma se fosse problema di primario o lastra allora diventerebbe costoso ...
Giulio ma se la lastra fosse stata ruotata dalla sua posizione migliore i difetti non sarebbero diversi da bordo ribattuto o sferica ? Caso mai potrebbe manifestare astigmatismo o tensioni o altro...
astroamatore non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 02-08-19, 17:55   #7
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,015
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Purtroppo non sono ferrato in questo genere di strumenti.
Il problema credo sia più che altro della centratura della lama correttrice col centro del primario, e del il suo parallelismo con esso.

Perchè lo specchio sferico era stato scelto per liberarsi dalla coma nel fuoco all'infinito; (Questo perchè le immagini delle stelle captate sotto angoli diversi di una superficie sferica, per simmetria di rivoluzione essendo il raggio di una sfera unico, non subiscono le deformazioni della coma).
La lastra correttrice, invece, essendo sede di due rifrazioni aria-vetro e vetro-aria, con le sue variazioni di spessore rallenta la velocità della luce e col suo indice di rifrazione cambia la direzione dei raggi correggendo l'aberrazione sferica, e facendoli convergere in un unico punto focale.
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 02-08-19 17:57.
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-08-19, 16:33   #8
astroamatore
Utente Junior
 
L'avatar di astroamatore
 
Data di registrazione: Dec 2007
Ubicazione: Gabbro,colline Livornesi ( cieli bui )
Messaggi: 24
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Credo che comunque l argomento sia di interesse dato il numero di ottiche sct che ci sono in giro.A Settembre dopo le ferie manderò il tubo, sforcellandolo, a dare un controllo sia di allineamento che ottico, poi si deciderà cosa fare. A me piacerebbe smanaccarci un po ma ci vorrebbe un banco ottico,una sorgente puntiforme ,un sistema di blocco del tubo mentre si fanno correzioni ....
Se riesco posto le immagini intra extra ..

Ultima modifica di astroamatore : 03-08-19 16:36.
astroamatore non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-08-19, 07:29   #9
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,099
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Mi pare di ricordare che molti anni fa, BONGI2 aveva fatto rifigurare il secondario di un CATADIOTTRICO da TOSCANO, prova a chiedere a lui.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-08-19, 14:54   #10
bongi02
Super Moderator
 
L'avatar di bongi02
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Ciampino (RM)
Messaggi: 10,220
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

No amici, Toscono ha tentato due volte di rifigurare, purtroppo senza grandi risultati, il primario da 40cm del mio dobson.
Mi ha invece realizzato ex-novo, perfettamente, l'iperbolico del Cassegrain che avevo progettato.
__________________
e Notti Stellate da Giuseppe BONGIORNI: http://www.giuseppebongiorni.it
A
ssociazione Tuscolana di Astronomia (A.T.A.)
: http://www.ataonweb.it
Dobson RP-Astro 16"/f4,5 - MAK127 2"... e tutti quelli dell'A.T.A. !
Binocoli: Nikon Act. EX 12x50 CF - Konus BWCF 20x80
Principali Oculari: Ethos 8 e 13mm - Antares 30mm - Zoom Baader MARK II 8-24mm ...
bongi02 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 17:10.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it