Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 30-10-18, 09:53   #51
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Ieri qui ci son state delle folate di vento fortissime, nel mio giardino un tratto di recinzione sul quale c'era crescuta una rosa rampicante è stato letteralmente divelto e tutto è finito nella strada. Quando si costruisce un piccolo osservatorio va pensato che a volte capitano anche queste condizioni atmosferiche. Anzi più tempo che passa più sono frequenti. Inutile dire che ci sono stati dei colpi d'acqua fortissimi, in una zona con poco drenaggio c'è da vedersi allagare tutto.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-18, 16:28   #52
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,102
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Questa mattina, proprio davanti a casa mia, molte case avevano tutte le tegole divelte sul lato EST del tetto.

In genere al 95% il vento fortissimo arriva da NORD e NORD-OVEST, ma questa notte è arrivato fortissimo da EST, una vera novità, perlomeno dai 35 anni che abito quì.

Anche in questo ci vedo dei cambiamenti climatici perlomeno inusuali.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 30-10-18, 16:36   #53
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Il mio osservatorio

C'è una cosa alla quale non si pensa. Un tetto con un angolo al vertice poco acuto, quando viene investito da un vento molto forte acquisisce una portanza, proprio come la parte superiore di un'ala di aereo. Quindi viene "aspirato" verso l'alto. Della cosa va tenuto conto nella costruzione di un osservatorio a casetta. Infatti è questo il meccanismo che fa volare via le coperture dei capannoni e i tetti delle case. Magari il campanile col tetto a punta non subisce danni. Questa osservazione non è solo mia, ma viene riportata in: "Aero-hydrodynamics of Sailing - C. A. Marchaj" .
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-18, 06:24   #54
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,102
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Molto probabilmente, se si ha sufficiente spazio, sarebbe bene mettere delle spesse siepi SEMPREVERDI intorno alla CASETTA-OSSERVATORIO, con funzione FRANGIVENTO.

Ovvio che va preventivata anche una manutenzione ciclica di quella siepe.

Solo una siepe, con la sua capacità di rompere un flusso di vento fortissimo e laminare, è in grado di addomesticare la potenza del vento.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-01-19, 14:11   #55
valerio baiardo
Utente Junior
 
L'avatar di valerio baiardo
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: comune di Rapallo(ge)
Messaggi: 356
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Ho letto un po' di corsa . La chiusura è l'apertura del tetto? E come mai i tubi di sostegno della montatura così alto. Non bastavano pochi cm? Per esempio il piano della mia sega a nastro da 80 cm,ha un supporto regolabile con 4 spezzoni filettati e dadi con controdadi, di pochi cm. Eppure il piano puo' inchinarsi fino oltre i 45 gradi. Io non sono né geometra ,ne ingegnere,ne meccanico. Ma non comprendo la ragione di quegli spezzoni così alti. Non aumentano il rischio di vibrazioni?
__________________
Lunga vita e prosperità ...............
valerio baiardo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-01-19, 20:30   #56
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,102
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Gli spezzoni devono essere alti quanto basta per infilarci una mano per poter serrare, oppure allentare il bullone di serraggio della MONTATURA.

Quindi tale altezza va anche dimensionata sulla misura della MANO del singolo operatore.

Aggiungo che nel frattempo ho autocostruito una nuova colonna mobile con tre ruote e tre viti calanti, ma questa vota niente bulloni e tiranti, ma molto più spartanamente ho fatto saldare tra la colonna ed il piatto superiore tre spezzoni di scatolato da 25x25x100mm con spessore di 2mm, un vero carro armato.

Ho scelto la soluzione a tre colonnette quadrate fisse, perchè la messa in bolla è affidata a tre vitone calanti da M20, che sporgono solo pochi centimetri tra la struttura di base ed il suolo.

Il risultato in termini di NON VIBRAZIONI, è stato eccellente.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 01-02-19, 08:11   #57
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,663
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Giudicando così "ad occhio" non mi sembra che quei perni possano introdurre delle oscillazioni; forse sono stati lasciati lunghi per poter avere una posizione più comoda di osservazione, oltre che mettere dentro la mano più agevolmente.
Comunque se si nota che danno qualche problema accorciarli o rinforzarli con quattro spessi tubi fatti tagliare in perfetto squadro, e anche più lunghi se occorre, è lavoro di un attimo.
Come è già stato detto io non mi preoccuperei eccessivamente del piano, anche perchè immagino che la colonna sia stata fissata perfettamente in verticale e se questa è regolare la flangia va automaticamente in piano.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-02-19, 13:43   #58
valerio baiardo
Utente Junior
 
L'avatar di valerio baiardo
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: comune di Rapallo(ge)
Messaggi: 356
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Ho in progetto anch'io un osservatorio fisso. E invece di una colonna metallica preferirei usare dei mattoni portland. Ne ho parecchi. Sono mattoni portanti. Sulla sommità della pila una flangia con perni alla stessa stregua dei vostri. Penso che i mattoni saranno ben saldi. Il metallo gira gira vibra sempre. La costruzione la farei a cupola con adiacente"magazzino" Posto ne ho tanto. Ho gia' scelto anche dove piazzare tutto. Dietro casa. Uniche luci fastidiose sono quelle lontane delle case sparse nella collina di fronte.Ma in linea d'aria penso attorno ai 600 e più metri di distanza. Lampioni intorno nulla. E la luminosa Rapallo resta coperta dal fianco della collina. Una valletta piuttosto buia. Certo non è alta montagna. Sono a 190 m circa di h. Unico neo che l'ovest mi è celato dai monti. Naturalmente per astri bassi sull'orizzonte. Primavera penso che comincerò.
__________________
Lunga vita e prosperità ...............
valerio baiardo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-02-19, 16:18   #59
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,663
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Una colonna di mattoni è sicuramente la più rigida, però potrebbe risultare un po' troppo ingombrante se la vuoi fissare per terra in maniera stabile; che tipo di telescopio ci metti sopra? attento allo spazio per le gambe quando stai seduto!
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 01-02-19 16:27.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-02-19, 17:38   #60
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,102
Predefinito Re: Il mio osservatorio

Come antivibrazione, nulla è meglio di una colonna di GHISA a forte spessore ed andamento a cuneo.

Ad esempio la parte bassa di un lampione, di quelli decorativi da giardino, non sarebbe male.

Magari da un rottamaio si trova il pezzo giusto a pochi euro.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 01:10.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it