Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni del Profondo Cielo
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 22-01-17, 18:14   #1
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 729
Predefinito Osservazione del 21-01-2017

Ecco il report di una bella osservazione compiuta dal delta del Po, oasi di Cà Mello, col solito dobson da 45cm in compagnia di Pinbert (che fotografava) e di un altro astrofilo di Padova (fotografo anch'esso con un newton da 25cm). Cielo molto terso, umidità nulla inizialmente poi aumentata leggermente.

ngc 2024: la nebulosa Fiamma, in Orione, è un ottimo indicatore della qualità del cielo in quanto basta un niente per cancellarla o renderla appena visibile. Sono stato sorpreso della chiarezza con cui la vedevo a 95x senza alcun filtro: anche con la brillantissima Zeta Ori nel campo, la nebulosa appariva netta con le sue insenature oscure; ho provato ad aggiungere i filtri UHC e poi OIII ma la visione quasi peggiorava!

M78: già visibile appena al cercatore 10x50, a 95x era stupenda , dall'aspetto semisferico che avvolgeva 3 stelline (una coppia luminosa più una terza più debole); staccata verso nord era ben visibile anche la componente ngc 2071 attorno a una stellina mentre più deboli e attaccate alla principale , apparivano le ngc 2064 e 2067.

http://messier.obspm.fr/Pics/Jpg/m78bm.jpg

Intanto Pinbert puntava l'SQM ai piedi dell' Orsa Maggiore e leggeva 21,20 mentre allo Zenit , nell'Auriga, e quindi in piena Via Lattea, la lettura media era sui 21,00.

ngc 2023: ammasso aperto in Ori, osservato a 95x mostrava una decina di componenti di cui una più luminosa nel bordo sud; lo sfondo era granuloso. Di solito questo ammasso è preso come punto di partenza per andare alla caccia della parte più luminosa dell'Anello di Barnard.

Anello di Barnard: ho provato a scandagliare la zona intorno all'ammasso ngc 2023 a 80x + UHC , ma anche a 60x + Hbeta (con un semplice Plossl) ma non ho visto niente di sicuro.

ic 2118: la Testa della Strega, posta a 2° nord-ovest di Rigel, ho provato a 48x col Pentax 40 e speravo di vedere qualcosa grazie al campo di 1,4° ma anche qua , ho spazzolato la zona , ma non ho visto niente.

ic 418: piccola planetaria nella Lepre (10"x15"): a 380x il dischetto grigio-azzurro mostrava delle disuniformità attorno alla stella centrale. Peccato non aver potuto ingrandire di più a causa del seeing.

Abell 7: enorme planetaria nella Lepre (diametro 11' e magn 13,2), posta 2° ovest della Mu, è la classica planetaria debolissima che bisogna ricercare con pupille di uscita massime e filtro OIII. Ho provato a 48x e a 80x con l'OIII e anche con l'UHC ma niente da fare. Richiede un cielo più buio (tra l'altro è parecchio bassa)

http://www.joecauchi.com.au/wp-conte...l-7-45-ADJ.jpg

ngc 1999: luminosa nebulosa a riflessione 1° a sud di M42; molto bella a 380x si vedeva benissimo il buco oscuro a ovest della condensazione centrale (è soprannominata infatti KeyHole nebula)

Nel frattempo , alle 22:30, Pinbert misurava SQM 21,24 ai piedi dell'Orsa Maggiore...

ngc 2359 (L'elmo di Thor): famosissima nebulosa nel Cane Maggiore, un oggetto imperdibile nel cielo invernale. Osservata prima a bassi ingrandimenti (80x e UHC ) ed era si bella ma per i miei gusti mancava di qualcosa; invece andando a 150x + OIII ecco che la nebulosa esplodeva letteralmente con le due corna quasi disegnate (il corno sud più luminoso di quello nord come al solito) ; al suo interno si contavano almeno 5 stelline

ngc 2296: si tratta di un oggetto controverso , posto 1° a est di Sirio; l'Uranometria lo cataloga infatti come una galassia ma in realtà dovrebbe essere una piccola una nebulosa di 30" e magn. 13. Ho provato sia a 80x + UHC che a 150x +OIII ma non ho percepito nulla; in fase di report scopro che probabilmente è una nebulosa a riflessione e quindi andava tentata senza filtri.

https://dso-browser.com/img/dso-imag...cicproject.jpg

ngc 2316: piccola nebulosa (circa 3') posta a 1° dall'ammasso M50; puntata la zona vedo 4 stelline disposte come lo stemma della Mercedes (3 a triangolo equilatero e una in mezzo) e a 95x + UHC sovrapposte alle stelline dei vertici si vedono 2 sbuffi nebulosi. Carina...
https://dso-browser.com/img/dso-imag...cicproject.jpg

Red Rectangle Nebula: si tratta di una proto-planetaria nell'Unicorno che le foto hi-res mostrano con una forma stupefacente; essa si sviluppa attorno a una stella di 9 magn. Puntata la zona, ho osservato con attenzione tutte le stelline ma non ho visto nulla (non avevo però una mappa dettagliata), forse bisognava pompare di più con gli ingrandimenti o forse c'è bisogno di ottimo seeing (o forse semplicemente non è visibile!) . C'è un report sul Web che la indica come visibile in un 22" con la sua forma a X.
http://www.caelumobservatory.com/mlsc/redrectangle.jpg

ic 2165: poco distante (2° a sud) dalla Red Rectangle c'è questa , molto facile , planetarietta di una decina di secondi d'arco e magn 10,6 per cui luminosità superficiale molto alta: a 380x si vedeva un pallino di luminosità uniforme.

ngc 2194: ammasso aperto in Orione (vicino alla coppia 73 e 74 Ori) che presenta a una ventina di primi la nebulosetta Sh2-271. L'ammasso è bello, a 150x si contano 20/30 stelline ma della nebulosa niente da fare .. per intenderci il campo stellare è questo :
http://www.greggsastronomy.com/IMAGE...194_HaLRGB.jpg

e come si vede nelle riprese è molto suggestivo. Comunque all'oculare, nello stesso campo dell'ammasso, noto due condensazioni stellari che assomigliano a 2 ammassi aperti formato ciascuno da una decina di stelline poste ad arco.

Nebulosa Rosetta : concludo la serata con questa bella nebulosa che non tradisce mai. A dispetto dell'esagerata pupilla d'uscita, l'ho apprezzata meglio a soli 48x + OIII (p.u. di oltre 9mm) rispetto agli 80x + UHC. Il campo di quasi 1,5° permetteva infatti di inquadrarla completamente con un po' di cielo attorno e come al solito la parte nord-ovest era quella più luminosa e più "corposa", mentre la parte diametralmente opposta era quella più debole. Comunque una visione notevole...con il buco oscuro al centro occupato dall'ammasso ngc 2244.
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-01-17, 10:47   #2
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,510
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

Belle osservazioni come al solito Dob

Vedo che sei andato su dei classici ma anche su roba decisamente molto difficile!!

La Red Rectangle non l'ho mai provata, la Barnard e la Testa di Strega si ma senza mai vederci niente.
Te avevi intravisto la Testa di Strega col 10"?
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16"
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 24-01-17, 19:00   #3
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 729
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

Mi piace provare sempre qualche oggettino esotico poco conosciuto: è chiaro che il rischio di non veder nulla è molto alto ma a mio parere sono importanti anche le osservazioni con esito negativo in modo da rendersi conto se un certo oggetto è visibile o no da un certo cielo e con una certa apertura.

La Strega col 10" non lo ancora tentata: chissà che col maggior campo inquadrato non si riesca...

Comunque vedere queste larghe nebulose è gran parte questione di cielo , non di apertura: ho letto un report di un tedesco che ha visto la Strega con un binocoletto 8x30 ma...dalle Canarie sotto un cielo da..paura!
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-01-17, 10:21   #4
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 729
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

continuo qui senza aprire un nuovo report...

Osservazione del 25-01-2017

Visto il persistere del bel tempo e del cielo terso, mi son deciso di fare un'altra osservazione infra-settimanale a pochi giorni dalla precedente. Il luogo è il solito: delta del Po, oasi di Cà Mello; il telescopio è il solito: dobson da 45cm. Temperatura sui -2°C, seeing mediocre, cielo buono con Via Lattea invernale ben visibile dall'Unicorno fin su nell' Auriga. Ecco la lista degli oggetti osservati:

ngc 1360: è una grande nebulosa planetaria nella Fornace (dim 11'x7', magn 9,4) che non osservavo da anni. A 63x + OIII si vede un bell'ovale diffuso con stellina centrale di 11° magn. ; a 80x +UHC la stellina si accende ma la nebulosità si spegne un po'.
http://m3.i.pbase.com/o9/29/633929/1...7srtrim285.jpg

ngc 1300: galassia spirale barrata in Eridano (6'x4', magn 10,4) : a 150x si vede un debole lucore, nucleo leggermente più luminoso: nulla con quello che si vede nelle immagini di questa meravigliosa galassia
http://www.cosmotography.com/images/lrg_ngc1300.jpg

ngc 1535: planetaria in Eridano (18"x44", magn 9,6). A 150x si notano subito due gusci di nebulosità; a 540x appare grossa e si vedono dei chiaro-scuri al suo interno; il miglior compromesso lo ottengo a 270x ; l'applicazione dei filtri OIII e UHC non ha praticamente effetto. La stella centrale di mag. 11 è nascosta dal luminoso nucleo.
http://planet.racine.ra.it/testi/Foto/ngc1535.jpg

M 79: globulare nella Lepre; il dobson è quasi orizzontale, a 270x vedo un nucleo indistinto mentre l'alone è un brulicare di stelline, seeing scarso a queste altezze.
http://www.sidleach.com/m79.jpg

M 1: la famosissima nebulosa Granchio nel Toro; si intravede già nel cercatore 10x50; a 270x è una enorme macchia irregolare che occupa circa 1/4 del campo. Aggiungendo il filtro OIII diventa troppo scura; con l'UHC si nota una zona più luminosa, in distolta appaiono dei chiaro-scuri; col Deep-sky forse ottengo la visione migliore, si notano deboli stelline in prossimità dei bordi. Dei famosi filamenti nessuna traccia (li ho visti chiaramente solo una volta molti anni fa ): che sia una questione di seeing?

ngc 2163 (conosciuta anche come Ced 62): in Orione, è una piccola nebulosa bipolare che circonda una stellina di magn. 11. A 270x si vede un alone attorno alla stellina; i filtri non hanno effetto sulla nebulosità, non riesco a percepire la "bipolarità".
https://dso-browser.com/img/dso-imag...cicproject.jpg

M 35 + ngc 2158: coppia di ammassi aperti nei Gemelli osservata a grande campo a 48x e 1,4 ° di CR, la luminosità delle stelle di M35 contrasta con la debolezza di quelle di ngc 2158; osservando quest'ultimo a 270x noto una forma vagamente triangolare e conto una trentina di stelline deboli immerse in uno sfondo nebuloso.
https://apod.nasa.gov/apod/image/1301/M35-DW.jpg

ic 443 (Jellyfish nebula) vicina alla Eta Gem. Di questa nebulosa ne intravedo un pezzetto arcuato a 80x + UHC che corrisponde alla parte più luminosa di questa immagine:
http://www.cxielo.ch/gallery/d/19-3/ic443-HaRGB-04.jpg

Sh2-247: nebulosa nei Gemelli posta circa 1° a nord della più famosa "Testa di Scimmia" ngc 2174; non vista a 80x + UHC
http://mconjat.free.fr/trifid/sh2-247.jpg

ic 2162 (Sh2-254, 255, 257) è un trittico di nebulosette in Orione poco distante dalle precedenti; a 95x +UHC si vede un coppia di puffettini deboli e indefiniti . Non visibili le zone oscure .
http://farm9.static.flickr.com/8080/...bcfddd7d29.jpg

ngc 2420: ammasso aperto nei Gemelli (diam.10', magn 8,3) ; a 150x appare con una forma romboidale e conto una trentina di stelline
http://www.jwinman.com/starcharts/images/NGC%202420.jpg

ngc 2346: planetaria nell'Unicorno (diam. 1', magn 11,8) a 90x +UHC appare un piccolo pallino; a 270x +UHC l'alone che circonda la luminosa stellina centrale si vede meglio
http://www.caelumobservatory.com/obs/n2346matthews.jpg

ngc 2282: nebulosa a riflessione nell'Unicorno di 2' e magn. 11. A 150x si vede la classica stellina come se fosse appannata
http://www.spacebanter.com/attachmen...tid=4774&stc=1

ngc 2301: ammasso aperto a circa 1,5° sud-est della precedente; già visibile al cercatore (diam 12', magn 6) a 150x si risolve completamente in stelle a formare una specie di Ipsilon
http://www.astrophoton.com/images/N2301-1_full.jpg

Sh2-282: nebulosa a emissione nell'Unicorno vicina ai precedenti due oggetti e 3° a sud della Rosetta. Non visibile a 80x+UHC
https://upload.wikimedia.org/wikiped...px-Sh2-282.jpg

Abell 21 (Medusa Nebula) + ngc 2395 : nebulosa planetaria di buone dimensioni (diam. 10', magn 10) che forma una coppia con l'ammasso aperto 2395. A 63x +OIII appare subito una grossa nebulosa a forma di mezzaluna e nello stesso campo si vede l'ammasso 2345 formato da una ventina di stelle luminose che non vengono penalizzate dal filtro. Il filtro OIII appare più efficace dell'UHC su questa nebulosa. Quadretto molto bello...
http://jthommes.com/Astro/images/Med...152_PS3Crp.jpg
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-17, 18:21   #5
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,510
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

Altro report molto bello e oggetti molto interessanti!!!
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16"
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-01-17, 21:57   #6
Longastrino
Utente Esperto
 
L'avatar di Longastrino
 
Data di registrazione: Oct 2010
Ubicazione: Longastrino -Ra-
Messaggi: 1,738
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

Begli oggetti anche davvero tosti!!
il cielo come era il 25 sempre sopra la soglia dei 21?
__________________
Strumenti: Celestron CPC 800 (XLT) ,Tecnosky ED70/420 ,Dobson UC 16",Binocolo Canon 15x50 i.s.
Oculari: Celestron: E-lux 40mm, Barlow Ultima 2x Baader Planetarium: Hyperion Zoom 8-24 MkIII , Aspheric 31 Explore Scientific 82°: 6.7mm, 14mm, 24mm Explore Scientific 100°: 9mm

--- fatelo girare! http://youtu.be/jPbszBjIQaE ---
e Tanta voglia di imparare!!:-)
Longastrino non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 01-02-17, 18:23   #7
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 729
Predefinito Re: Osservazione del 21-01-2017

Direi di si....stima ad occhio poichè non avevo l'SQM, ma la Via Lattea si vedeva come nella serata del 21 Gennaio
Dob non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:01.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it