Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 10-09-12, 08:55   #181
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,990
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
Ganondolf Visualizza il messaggio
dipende dalla precessione degli equinozi, immagino...
No, non dipende dalla precessione perché tutte le coordinate si riferiscono all'equinozio della data.

Naturalmente quando il Sole ritorna alla stessa longitudine eclittica, si sposta rispetto alle stelle "fisse", ma questo non importa per noi astrologi occidentali, perché il nostro sistema di riferimento si basa sulla posizione del punto vernale.

Dopo averci dormito su, sono sempre più convinto, che la discrepanza riscontrata tra il 1948 e la nostra epoca, dipenda dalla variazione dell'inclinazione dell'asse terrestre rispetto al piano dell'orbita.

Vorrei però una conferma dall'illustrissimo.



Chissà perché Planezio crede che la precessione sia una cosa cascata sulla testa degli astrologi negli anni '70.

Il punto vernale si è spostato anche durante il corso della vita di Ipparco.

Se gli astrologi occidentali usano questo sistema di riferimento, vuol dire che gli influssi astrologici non provengono dallo spazio profondo, ma che si tratta di un fenomeno locale, ossia interno al sistema solare.

Questo è sicuramente molto più congruente con le nostre nozioni scientifiche, perché sappiamo che di norma la distanza per la scienza è un fattore importantissimo.

Ad esempio la forza di gravità è inversamente proporzionale al quadrato della distanza, e la forza mareale al cubo della distanza.

Le accuse che ci muovono alcuni astronomi, sono completamente false e si basano soltanto sull'ignoranza delle cose che facciamo.

E' un po' come dire che i comunisti sono dei disgraziati perché mangiano i bambini.

Siccome c'è qualcuno che pensa che i comunisti siano dei disgraziati, accetta subito anche l'idea che mangiano i bambini.

In realtà, i comunisti potrebbe anche essere che siano dei disgraziati, ma per quanto mi risulta, non mi pare che mangiano i bambini.



Margherita Hack, le stelle non c'entrano nulla con l'astrologia!

Comunque questo video mi sembra interessante perché Margherita Hack dice anche che la vita sulla Terra dipende dal Sole, ma che non si può dire che le macchie solari abbiano una relazione con le vicende umane che dipendono da altre cose.

Io mi domando, ma questo altro, in che cosa consisterebbe?

Questo altro non esiste!

Se invece credete che esista, spiegatemi in cosa consiste.


__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-09-12, 16:45   #182
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,456
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
Questa discrepanza dipende forse da un cambiamento di inclinazione dell'asse terrestre?

So che l'inclinazione dell'asse terrestre varia lentamente nei secoli, ma non so se dal 1948 ad oggi sia cambiata abbastanza per giustificare questa discrepanza di 40" che ho osservato nella declinazione in circa 64 anni.

Dipende da questo?
Bravo!
Credo che il contributo principale sia proprio dato dalla variazione della obliquità.
Nell'epoca presente la obliquità dell'eclittica sta diminuendo di circa 46,8" al secolo.
Comunque ci penso su per vedere se c'è anche qualcos'altro di rilevante (lo spostamento della Terra rispetto al baricentro Terra-Luna anche contribuisce, ma per uno o due secondi d'arco al massimo) ...


P.S.
Poi c'è da stabilire se come equinozio di riferimento hai scelto quello "medio" della data oppure quello "vero", cioè corretto per la nutazione. In questo secondo caso, alla variazione secolare dell'obliquità si aggiunge quella periodica, dovuta alla nutazione, che può arrivare ad una ampiezza di 9"

Ultima modifica di Mizarino : 10-09-12 18:34.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 10-09-12, 18:35   #183
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,990
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Bravo!


Mizarino un giorno mi dovresti ridare il tuo algoritmo che calcola la precessione,
quello che mi hai già dato. Però dovresti anche perdere un po' di tempo per
spiegarmelo, perché non ci avevo capito una m... niente!

Ma non ora, quando te lo chiederò.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-09-12, 18:40   #184
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,456
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Mi ripeto perché potrebbe esserti sfuggito ...

P.S.
Poi c'è da stabilire se come equinozio di riferimento hai scelto quello "medio" della data oppure quello "vero", cioè corretto per la nutazione. In questo secondo caso, alla variazione secolare dell'obliquità si aggiunge quella periodica, dovuta alla nutazione, che può arrivare ad una ampiezza di 9"
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-09-12, 18:51   #185
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,990
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
P.S.
Poi c'è da stabilire se come equinozio di riferimento hai scelto quello "medio" della data oppure quello "vero", cioè corretto per la nutazione. In questo secondo caso, alla variazione secolare dell'obliquità si aggiunge quella periodica, dovuta alla nutazione, che può arrivare ad una ampiezza di 9"
Tutte i calcoli sono corretti per aberrazione, light time, precessione, e nutazione. Non ho nemmeno pensato di dare agli utenti l'opportunità di scegliere se fare o meno queste correzioni.

Le posizioni dei pianeti non corrette per precessione e nutazione le considero errate, sono errate. Forse c'è il dubbio per la correzione della velocità della luce e per l'aberrazione, perché queste correzioni che sono necessarie per chi osserva i pianeti, non so se abbiano senso in astrologia. Però credo di si.

L'unica cosa che non viene calcolata è la rifrazione (come si chiama?)
l'effetto dovuto alla atmosfera che ti fa vedere il Sole in una posizione diversa da quella in cui effettivamente si trova.


Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
A toglierti la panza ti aiuterebbe più la montagna che il mare, e soprattutto ti aiuterebbe il non riempirtela ...
Non si cambia il cavallo che vince.

Il grafico parte dal 26/luglio, ma a quella data avevo già perso 9 kg.

Se continuo cosi' a dicembre peserò quanto te, o magari sarò morto.

La montagna non mi attira, anche se ho fatto il militare negli alpini.

Incautamente avevo scritto in quei questionari che ti facevano compilare alla visita medica, che mi sarebbe piaciuto imparare a sciare.

.....................................

Ma le calorie come si calcolano?

Le kcal sono una unità di misura seria?

Sulle confezioni dei cibi, vedo dei numeri molto precisi, ad esempio ho qui con me una confezione di 500 g di yogurt magro, sull'etichetta c'è scritto che per 100 g di prodotto ci sono 39 kcal, e quindi in totale 195 kcal.


__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 10-09-12 21:03.
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-09-12, 21:38   #186
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,780
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
Non si cambia il cavallo che vince.

I miei calcoli ... astrologici dicono che sei alto 176 cm, o, più probabilmente, 177 cm.

aspesi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 12-09-12, 21:52   #187
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,780
Predefinito Re: ciao, problema su un'orbita

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
T

Ma le calorie come si calcolano?

Le kcal sono una unità di misura seria?

L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale per l'energia e il lavoro è il joule (simbolo: J), chiamata così in onore del fisico inglese James Prescott Joule e dei suoi esperimenti sull'equivalente meccanico del calore. 1 joule esprime la quantità di energia usata (ossia il lavoro effettuato) per esercitare la forza di un newton per la distanza di un metro. 1 joule equivale quindi a 1 newton·metro, e in termini di unità base SI, 1 J è pari a 1 kg × m2 × s−2.
Nel CGS l'unità di misura per l'energia è l'erg, equivalente ad 1 dyne·centimetro e in termini di unità base CGS a 1 g × cm2 × s−2 (corrisponde a 10−7 J).
Altre unità di misura adottate per esprimere l'energia sono:http://it.wikipedia.org/wiki/Energia

Joule – 1 J - è il lavoro che si fa per sollevare un litro d’acqua di circa 10 cm.
Caloria – 1 kcal = 4186 J - in un pacchetto di crackers da 25 grammi ci stanno circa 120 kcal
Chilowattora – 1 kWh = 3,6 milioni di J - unità di misura dell’energia spesso usata nel campo dell’energia elettrica

Le kcal misurano l'apporto energetico medio di un alimento per unità di massa (per 100 grammi di alimento). Tenendo conto che un grammo di zucchero sviluppa 3,92 kcal, un grammo di proteina circa 4 kcal e un grammo di grassi circa 9 kcal, tutti gli altri alimenti sono rapportati ad essi per calcolarne l'apporto energetico medio. Quasi tutti gli alimenti possiedono una precisa tabella sulla confezione, con l'apporto calorico medio.
http://www.dossier.net/utilities/tab...rboidrati.html

aspesi non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:13.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it