Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 04-05-19, 09:39   #3111
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 6,562
Predefinito Re: Bar Nino

https://i.postimg.cc/HWF7tDx6/Le-17-Equazioni.png


Giorni fa parlai di un libro che sto ancora leggendo "Le 17 Equazioni che hanno cambiato il mondo" di Ian Stewart.
Ma ne parlai non proprio tanto bene, probabilmente perché ero solo alle prime pagine e quindi ai primi capitoli e quindi ancora alle prime equazioni. Perché naturalmente il libro si svolge al ritmo di un capitolo una equazione. E non so è probabile che visto che il primo capitolo parlava del Teorema di Pitagora è ben difficile aggiungere cose interessanti o comunque che io non abbia in certo qual modo già sentito sul teorema stesso.
Ma poi il libro va avanti, e posso dire che il libro poi migliora.
Migliora al punto che ora consiglio di leggerlo.
Special modo a chi, tipo come me, non ha studi universitari.
Posso dare una leggera spiegazione di questa cosa che ho appena detto.
Prendiamo i capitoli ottavo e nono.
Parla in modo ampio dell'equazione delle onde e della Trasformata di Fourier rispettivamente.
Per ampio intendo una media di 25 pagine circa per ogni equazione.
Ora, sempre parlando di me stesso, io non avevo nessuna idea fino a 4 giorni fa cosa diavolo fosse la Trasformata di Fourier, voi capite che dopo ben 25 pagine, perlomeno una idea me la sono fatta.
Il discorso di fondo è questo: bene aggio capito che é la Trasformata
Diverso è naturalmente adoperare veramente la Trasformata per esempio in un quiz o in un esercizio. Ma pian pianino. Anche se dovrei accelerare un pochino, perché se vado troppo piano, non che mi resta poi molto tempo. Altra faccina che ride.
Stamattina ho appena iniziato il capitolo 10. Parla dell'Equazione Navier-Stokes.
Vediamo che cosa é.
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 04-05-19 09:48.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 11:57   #3112
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
[url]
Il discorso di fondo è questo: bene aggio capito che é la Trasformata
Diverso è naturalmente adoperare veramente la Trasformata per esempio in un quiz o in un esercizio.
Ci sono diversi livelli di comprensione.

1) Puoi avere una vaga idea di che si tratta.
2) Puoi aver capito a cosa serve.
3) Puoi aver capito perché funziona a fare ciò a cui serve.

Io sono al livello 2- : serve a prendere una funzione che abbia una ampiezza che varia nel tempo e a "decomporla" in ampiezze in funzione della frequenza.

Puoi prendere ad esempio la registrazione di un suono e ricavarne le frequenze da cui è composto, o puoi prendere la distanza fra la Terra e la Luna in funzione del tempo e ricavarne le componenti periodiche (frequenze) secondo le quali varia...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 12:26   #3113
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Bar Nino

vi aspetto al varco, cioè alla n.19 che però non ho mai visto scritta così.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 12:48   #3114
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
meta Visualizza il messaggio
vi aspetto al varco, cioè alla n.19 che però non ho mai visto scritta così.
n. 18: unknown
n. 19: Meta's equation.


Comunque, spiegaci in quale coefficiente dell'eq. 17 entri il fatto che l'amministratore delegato della S.p.A. sia un farabutto.

Ultima modifica di Mizarino : 04-05-19 12:56.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 15:38   #3115
aleph
Utente Esperto
 
L'avatar di aleph
 
Data di registrazione: Jul 2005
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,007
Predefinito Re: Bar Nino

Sarà una ...metaformula... ossia una formula ..oltre

aleph non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 16:40   #3116
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
..

Comunque, spiegaci in quale coefficiente dell'eq. 17 entri il fatto che l'amministratore delegato della S.p.A. sia un farabutto.

chissà a cosa pensavo...
cmq, il disastro del 2007 è stato causato dal troppo entusiasmo nella formula 17, non dai farabutti.
gli attori economici capivano poco di matematica e i quants, cioè i matematici prestati al settore, anche meno di economia. un mix letale.

Ultima modifica di meta : 04-05-19 16:44.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 16:44   #3117
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 6,562
Predefinito Re: Bar Nino

Non vi seguo.
Dove avete visto la 18 e la 19?
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 16:44   #3118
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Bar Nino

mio errore.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 16:57   #3119
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,562
Predefinito Re: Bar Nino

Quote:
meta Visualizza il messaggio
chissà a cosa pensavo...
cmq, il disastro del 2007 è stato causato dal troppo entusiasmo nella formula 17, non dai farabutti.
gli attori economici capivano poco di matematica e i quants, cioè i matematici prestati al settore, anche meno di economia. un mix letale.
Ti dirò, pur da totale incompetente, che prevedere il mercato finanziario con una equazione differenziale del 2° ordine alle derivate parziali, a me me pare proprio 'na strunzata...
@Aleph... Quasi come costruire un Boeing che sia interamente dipendente dal software installato...

Ultima modifica di Mizarino : 04-05-19 17:30.
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-05-19, 17:39   #3120
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,907
Predefinito Re: Bar Nino

Robert Merton e Myron Scholes ricevettero nel 1997 il premio Nobel per l'economia con questa formula (derivata da Fisher Black e sulla base di ricerche precedenti di Paul Samuelson), valida per la valutazione del prezzo delle opzioni call o put.

Nel 1994 un fondo americano si basò sui loro modelli matematici facendo operazioni di arbitraggio economico sui derivati con elevate leve finanziarie.
All'inizio e per qualche anno i rendimenti furono altissimi, circa il 40% annuo; ma poi incominciarono le perdite, che con la crisi della Russia divennero insostenibili e solo l'aiuto della Federal Reserve ne impedì il fallimento.

(In quel periodo, nel mio piccolo io operavo sulle azioni italiane decidendo in base a varie medie mobili con risultati soddisfacenti, mentre ho preso qualche legnata con i covered warrant, strumenti che ho subito abbandonato e assolutamente da non sottoscrivere come forma di investimento, ma eventualmente solo come un'assicurazione contro le perdite del sottostante)

aspesi non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:39.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it