Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 28-04-16, 15:22   #1
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Giove 27 Aprile

Rifrattore 100/900, ingrandimento 150x-180x-225x. Seeing mediamente scarso (5/10) e in peggioramento, ma con brevi periodi di stabilità; cielo inizialmente limpido, successivamente velatura.
H 2130-2230 ca

Emisfero N

Gran parte della fascia temperata appariva perlopiù confusa con le aree circumpolari, risultando del tutto illeggibili la sottile alternanza tra bande e zone.
La zona temperata N medesima era avvertibile solo a tratti, e mai come linea continua, portando a una parziale fusione della banda tropicale N con il melange soprastante
Chiaramente leggibile invece la zona tropicale N, nel cui contesto si sfrangiava la banda equatoriale N.
Quest'ultima si presentava con il consueto corteo di festoni, i due maggiori praticamente al meridiano e prossimo al bordo orientale
La zona equatoriale appariva relativamente omogenea, quasi priva dell'abituale ricchezza di variazioni tonali

Emisfero S
La banda equatoriale appariva nettamente "fissurata" dal margine occidentale sino a ca il meridiano, mentre la variazione tonale era molto più contenuta proseguendo verso oriente.
La sfrangiatura nella zona tropicale S non era chiaramente apprezzabile.
La banda tropicale S, più ampia dell'omologa settentrionale ma meno accesa, tendeva a compattarsi con le illeggibili aree temperate: non era evidenziabile alcun ovale bianco.
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-05-16, 23:38   #2
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Re: Giove 27 Aprile - 6 Maggio

Identico equipaggiamento, seeing mediamente buono (7/10) con episodi di peggioramento con componente dominante a bassa frequenza soprattutto a partire dalle 22. Cielo sostanzialmente limpido.
H 2130-0030 ca

Emisfero N
Facilmente identificabili le zone temperata e tropicale; su quest'ultima spiccava un satellite (a dar retta alla montatura, Ganimede), del quale ho seguito il progresso sino al contatto con il bordo occidentale; il satellite è transitato sul meridiano ca alle 2245 e ha raggiunto il bordo occidentale ca un'ora e mezza dopo.
La banda equatoriale presentava i soliti festoni, che risaltavano per il colore grigio metallico sulla zona equatoriale. Ques'ultima presentava una linea più chiara appena sotto l'area ove s'insinuavano i festoni della zona soprastante, una sottile porzione virata su tonalità più calde grossomodo in posizione centrale, per poi tornare a delimitare la banda equatoriale meridionale con una nuova area "bianca".
Un ovale bianco era visibile grossomodo a N della Macchia, nella porzione più meridionale della banda equatoriale N.

Emisfero S
Ben visibile la bisecazione della banda equatoriale meridionale; la Grande Macchia Rossa (transitata attorno alla mezzanotte, ma rilevabile come gibbosità nella banda a partire dalle 22 ca), di un acceso color mattone, mostrava disomogeneità nella tinta, soprattutto come rinforzo sul margine inferiore. Più a E, nei momenti di maggior stabilità, appariva un piccolo ovale bianco, "appeso" al margine inferiore. A W della Macchia le inomogeneità della banda si manifestavano come linea spezzata bianca (artefatto prodotto dal diametro limitato del rifrattore, con il C8 tali inomogeneità presentano un aspetto discontinuo, "schiumoso").
La banda tropicale era facilmente identificabile e nel contesto ho potuto visualizzare inizialmente 2 ovali bianchi, anche se mai tutti insieme per la mancanza di adeguata stabilità atmosferica; un terzo appariva a tratti a E della Macchia. L'ovale più occidentale era anche quello più nitido.

A partire dalle 22 ca, a seguito del levarsi di un venticello, ho avvertito un discreto, e rapido, calo della temperatura: ciò s'è ripercosso sull'osservazione, mandando in crisi il rifrattore per una decina di minuti

Ultima modifica di delo : 05-05-16 23:40.
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 18-05-16, 09:05   #3
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

17/05/2016, h22-23ca, seeing 7/10 (durante le riprese, dopo le 23 ca, a monitor Antoniadi III), cielo limpido. Stessa strumentazione dei precedenti

Nonostante la presenza di Io in transito sul disco ho deciso di concentrarmi sull'emisfero meridionale, e in particolare sulle bande equatoriale e tropicale.
La prima, solcata (a un terzo dal margine meridionale) da una linea bianca a collana di perle, mostrava la GMR emergere dal margine orientale; leggermente a W si notava, nel contesto della zona tropiale ma "appesa" al bordo meridionale della banda equatoriale, una condensazione, più pallida rispetto alla banda soprastante nella quale sfumava senza che potessi notare una chiara demarcazione.
La banda tropicale offriva, nel suo terzo più occidentale, un brillante ovale bianco; un secondo, meno acceso ma leggermente più ampio e tondeggiante, era visibile nel tratto orientale, leggermente a W rispetto alla GMR
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-05-16, 13:06   #4
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 759
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

Ho osservato anch'io la stessa sera però un po' prima...
Non ce la faresti a fare un disegnino ?
Io ho cominciato a disegnare Giove da poco e devo dire che non è difficile riportare i dettagli principali
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-05-16, 14:16   #5
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

https://flic.kr/p/Hb4V3R

Ci ho provato
Ho realizzato l'obbrobrio a memoria, gli ovali sono venuti un po' troppo grossi e delimitati da un cercine che è pura conseguenza della mia tecnica di disegno (o meglio della mia mancanza della medesima).
Ho cercato di riprodurre le asimmetrie di intensità nella GMR, ovviamente senza troppo successo.

Però è stato inaspettatamente divertente, vedrò di recuperare qualche pastello per le prossime serate
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-06-16, 14:03   #6
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

Disegni effettuati il 27 Maggio. Ottica MC 90/1250. Cielo molto stabile, debolissima velatura

La regione settentrionale appariva relativamente uniforme, la banda tropicale N era chiaramente visibile.
La banda equatoriale N presentava un margine settentrionale piuttosto interessante, e delicati festoni appesi al margine inferiore
La banda equatoriale meridionale offriva la Grande Macchia Rossa (che in questo strumento, per varie ragioni, rossa non è) e un "rinforzo" del margine meridionale appena a occidente della GMR, che parzialmente proseguiva a delimitarla superiormente. Il tratto a oriente della GMR era evidentemente più chiaro
Proseguendo verso meridione, la banda tropicale meridionale era apprezzabile come variazione di tono (leggermente più intenso), mentre la lettura della zona temperata era estremamente difficoltosa per ciò che concerne l'identificazione del confine meridionale

Ca 2230, 125x

https://flic.kr/p/GPeQwK

Ca 15 minuti dopo, 140x

https://flic.kr/p/GPePSP
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 02-06-16, 17:11   #7
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 759
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

Ho appena iniziato a disegnare anch'io e quindi non sono un esperto ma da quanto ho capito conviene stare molto morbidi con la matita (ossia senza premere troppo) e usarne una di gradazione morbida come ad es. 2B oppure 3B etc....
Dob non in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-06-16, 16:45   #8
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,555
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

.
Hai già provato con pastelli colorati? Hai qualche indicazione?

Grazie
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 09-06-16, 08:32   #9
Dob
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2009
Messaggi: 759
Predefinito Re: Giove 27 Aprile

No, per ora ho usato solo matite: un passo alla volta...
Dob non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 22:11.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it