Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Oculari, Filtri e Accessori Ottici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 26-08-16, 04:51   #11
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,074
Predefinito Re: Oculari e... Matematica !

Eccellente lavoro GIUSEPPE, con la sola accortezza di ricordare che se una pupilla di uscita di 5mm è quella massima raccomandabile, non è invece quella più adatta a fare del produttivo DEEP SKY sotto cieli MEDI e MEDIOCRI, dove la pupilla di uscita più produttiva è compresa tra 2mm e 3mm.

In modo particolare i neofiti e lo siamo stati tutti, sono portati ad estremizzare, puntando con decisione ai famosi 3 volte il diametro in millimetro per il massimo INGRANDIMENTO, ovvero con pupille cavaocchi da 0,33mm ed addirittura dei MEGACAMPI, con pupille di uscita di oltre 7mm, ovvero ben oltre le possibilità fisiologiche dell'occhio umano.

Mentre le pupille più produttive sono raccolte tra 0.8mm e 3mm circa ed il tutto senza fanatismi .

Quindi la pupilla massima di 5mm va intesa come il massimo per vedere oggetti davvero molto estesi, senza confondere tale pupilla come la migliore per fare DEEP SKY, ed invece accade proprio questo.

Ma con pupille da 5mm, sotto cieli MEDI e MEDIOCRI, le galassiette non saltano fuori.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-08-16, 08:02   #12
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,176
Predefinito Re: Oculari e... Matematica !

Cerco di rispondere io a Hal9000.
L'oculare a più basso ingrandimento è quello a più largo campo? Potrebbe darsi che lo fosse, ma non è detto. Perchè ogni oculare ha due parametri fondamentali, la sua focale (che determina l'ingrandimento in funzione della focale del telescopio) ed il suo campo apparente. Per fare un esempio pratico, su un C8 un oculare 25mm 50° di campo apparente (quello che viene dato di serie con molti telescopi) fornisce 80 ingrandimenti ed un campo reale di 37', mentre un Nagler 17mm 82° di campo apparente fornisce 118 ingrandimenti ed un campo reale di 41'.
Per la fotografia è diverso, vale solo la focale dell'obbiettivo perchè la dimensione del sensore è fissa e si suppone che l'obbiettivo la copra.
Forse il discorso del "minimo" ingrandimento ti ha ingannato, magari era un termine non del tutto appropriato. Diciamo a "basso" ingrandimento. Si capisce che se si parla di 40 o 50 ingrandimenti quello che si vede è ben diverso che non guardare ad occhio nudo!
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 26-08-16, 19:01   #13
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,074
Predefinito Re: Oculari e... Matematica !

In genere non si cerca mai attivamente il MINIMO INGRANDIMENTO possibile, semmai si cerca molto attivamente il MASSIMO CAMPO possibile e possibilmente abbinato ad un adeguato ingrandimento.

Da quì la fortuna incontrata dagli UWA da 82° e perfino dai MEGA UWA da 100°-110°.

Il punto è bilanciare il costo con il campo apparente ed ogniuno farà i conti con le sue possibilità economiche.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-08-16, 07:50   #14
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,176
Predefinito Re: Oculari e... Matematica !

Peccato che nella struttura del Forum manchi una sezione dedicata o dedicabile ai consigli ai neofiti ed alle principali formule che si usano in astronomia. Questa sezione dovrebbe essere di sola lettura e non dovrebbe poter contenere messaggi degli utenti. Una specie di bacheca accessibile ai Moderatori.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 01:17.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it