Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astrofotografia > Astrofotografia del Profondo Cielo
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 10-09-17, 09:37   #11
pietro31700
Utente Junior
 
L'avatar di pietro31700
 
Data di registrazione: Jun 2015
Ubicazione: La Morra (CN)
Messaggi: 341
Predefinito Re: più esposizioni brevi = esposizione lunga?

Ok, cerco di fare chiarezza su quanto ho scritto perchè probabilmente sono stato troppo sintetico o poco chiaro e sono convinto ancora di qualche punto...
Prendiamo una debole stellina: sul mio CCD con il mio telescopio mettiamo che arrivino mediament 85 fotoni / 10 sec . Poniamo per semplicità che ADU/e- = 1 quindi ogni fotone mi fa alzare di 1 l'intensità del segnale.
faccio 100 pose da 1 sec. Probabilisticamente avrò metà foto con la sorgente (ipotizzata puntiforme nell'immagine per semplicità) con una luminoità di 9 ADU + rumore e metà con 8 ADU + rumore. Faccio la media e nell'immagine finale ottengo 8.50 ADU + rumore medio come luminosità della sorgente. Notare che lo 0 di 8.50 è significativo perchè media di 100 valori.
Dalla stella più luminosa nel campo mi arrivano sul CCD mediamente 600 fotoni /sec. La luminosità media ddella sorgente nelle 100 foto sarà senza ombra di dubbio 600.00 ADU

Faccio ora una foto da 100 sec la stellina avrà luminosità 850 ADU + 100 * rumore medio
la stella luminosa 60000 ADU + 100*rumore medio

Ciò vuol dire che se moltiplico ogni singolo pixel della prima immagine per 100 (azione facilmente eseguibile) secondo me dovrei ottenere la stessa identica foto della seconda.

Forse questa discussione era quasi da mettere nei Rudi Matematici

l'improprietà consiste nel considerare la mediana diversa dallla media , nel caso di somma di fotogrammi con la stessa esposizione. media e mediana del segnale allora coincidono. : è vero, ma innanzitutto mi toglie tanti problemi la mediana rispetto alla media e poi in questo caso con la mediana le due foto finali del mio discorso non sarebbero risultate proprio identiche, perchè a quel punto non si può più fare il discorso sulle cifre significative. Probabilmente mi sto solo facendo troppi problemi, ma l'argomento mi interessa perchè spesso si sorvola e si vedono foto in cui dicono che la foto è stata scattata con "300 scatti da 1 sec! (una foto del genre l'ho vista ed era anche notevole)" altri invece che si vantano di dare pochi scatti ma molto lunghi....
__________________
Celestron Edge 8hd + Neq6 pro - Nexstar 4se - Oculare Axiom LX 23mm 2"/oculari vari- Barlow x2, x3 (2"), x5, Filtri OIII, UHC-E, uv/ir cut, colorati... SBIG ST8-XME Nikon D3200 Nikkor 18-105
https://www.instagram.com/pietro31700/
Metti i dati presi dal tuo SQM qui: http://www.lightpollutionmap.info/#z...layers=0BTFFFT
pietro31700 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-09-17, 10:05   #12
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 16,699
Predefinito Re: più esposizioni brevi = esposizione lunga?

Devi considerare che il sensore, o meglio la fotocamera, ha un suo rumore di fondo, che si esponga oppure no. Se il segnale è debole l'importanza del rumore di fondo è grande e sommando tante immagini brevi inevitabilmente si somma qualcosa che si distacca poco dal fondo. Se il segnale raccolto invece è molto maggiore del rumore di fondo la somma di poche immagini (lunga esposizione) darà un rapporto segnale/rumore molto migliore e quindi un risultato migliore. Nel gioco conta molto il fatto che si operi con CCD o con CMOS, proprio perchè il rumore di fondo viene sottratto in modo diverso nei due casi.
Mi ricordo che Renzo del Rosso fece sperimantalmente queste prove con la sua fotocamera, proprio per trovare la migliore accoppiata -tempo di esposizione/numero di immagini- da sommare.
Cocco Bill ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 11-09-17, 11:47   #13
pietro31700
Utente Junior
 
L'avatar di pietro31700
 
Data di registrazione: Jun 2015
Ubicazione: La Morra (CN)
Messaggi: 341
Predefinito Re: più esposizioni brevi = esposizione lunga?

Grazie ora è tutto chiaro!!
__________________
Celestron Edge 8hd + Neq6 pro - Nexstar 4se - Oculare Axiom LX 23mm 2"/oculari vari- Barlow x2, x3 (2"), x5, Filtri OIII, UHC-E, uv/ir cut, colorati... SBIG ST8-XME Nikon D3200 Nikkor 18-105
https://www.instagram.com/pietro31700/
Metti i dati presi dal tuo SQM qui: http://www.lightpollutionmap.info/#z...layers=0BTFFFT
pietro31700 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-09-17, 00:26   #14
Lagoon
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2013
Messaggi: 704
Predefinito Re: più esposizioni brevi = esposizione lunga?

Quote:
meta Visualizza il messaggio

anche la distinzione fra ccd e cmos a me pare inessenziale. se il segnale non c'è, non c'è.
E invece é rilevante. Con i CMOS è possibile usare esposizioni corte nel deepsky.
La tecnologia non è ancora matura ma puoi trovare già alcuni risultati eccellenti su astrobin.

https://www.skypoint.it//img/cms/Blo...00_NGC7331.jpg

3800x1s
_______________

Mauro Narduzzi ha scritto un articolo in proposito molto interessante.

https://www.skypoint.it/it/blog


Ultima modifica di Lagoon : 12-09-17 00:45.
Lagoon non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-09-17, 09:58   #15
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 535
Predefinito Re: più esposizioni brevi = esposizione lunga?

ovviamente, se i il cmos ha prestazioni superiori proprio nella zona del piede della curva sensitometrica, questo consente pose più brevi anche a parità di sensibilità.

però anche il cmos ha un livello di soglia e sotto quel livello non registra nulla e lo stacking successivo, inutile.
meta non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:16.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it