Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 30-08-17, 13:26   #31
Epoch
Utente
 
L'avatar di Epoch
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Valle di Susa
Messaggi: 705
Predefinito Re: Newton 16" f 3.3 senza secondario

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Sarebbe un sistema simile a quello che adottavano i Meade RCX, che con tre motorini mettevano a fuoco e potevano anche collimare l'ottica. Si capisce che gli RCX traslavano il secondario, in questo caso si traslerebbe solo la fotocamera che è nel punto focale primario del Newton. Magari ci vorrà davanti anche un correttore di coma.

Esatto!!
Piccola divagazione, chiedo scusa per l'intromissione...

Noi in cupola abbiamo proprio uno di questi RCX, solo che invece della forcella "di serie", abbiamo montato il tubo su una GM 2000 QCI Ultraportable.
Per fare ciò abbiamo dovuto eliminare l'elettronica originale che senza forcella era inutilizzabile e quindi ora la messa a fuoco e la collimazione sono gestite con 3 motori passo pilotati tramite i driver della Polou da un Arduino, con gestione dei finecorsa della movimentazione.
La nuova scheda di elettronica è previsto che gestrirà anche 3 encoder (uno per motore), il riscaldamento della lastra frontale in caso di possibile condensa, la ventolina di acclimatazione, il salvataggio della posizione corrente allo spegnimento, in modo da ripartire da posizione nota alla riaccensione.

Sta uscendo un progettino mica male e la previsione sarebbe quella di poter comandare da PC remoto dei setpoint predefiniti di messa a fuoco a seconda dell'oculare/CCD montato al momento.

Anche nel nostro caso, i primi test in cupola hanno dato risultati più che soddisfacenti come messa a fuoco e collimazione.

Appena ho una versione più stabile e ufficiale scrivo un apposito Thread...
__________________
Sul libro delle facce - www.astrofilisusa.it
Stumentazione: 114/900 Celestron, cercatore 8x50 - Binocolo Konus 20x80 - webcam TouCam Pro con fw SPC900NC

...Bisogna andare in alto per capire il trucco, che la terra non è piatta non è al centro di tutto, salire, ancor più in alto per vedere che il mondo, sta in una goccia del mare più profondo...
Epoch non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-08-17, 15:27   #32
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 17,541
Predefinito Re: Newton 16" f 3.3 senza secondario

Se lo sistemate bene vi darà delle soddisfazioni perchè l'ottica degli RCX è eccezionale.
Cocco Bill ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it