Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 14-04-18, 23:12   #31
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Mi viene da ridere.

https://onenote.com/webapp/pages?tok...92504978357665

Dicevo che facevo delle prove.
Se si apre quel link di sopra oltre a vedere due miei disegni ci sono due cartelle che sono due file audio.
Allora cliccandoci sopra e dopo " Scarica" "Salva" e "Apri" si ode la voce un pochino da ebete di uno che dice: PRISMA SGHEMBO
ripetuto più volte. Sono io che parlo.
Io non sapevo se avrebbe funzionato e se mi registravo.
A quanto pare si. Si sente anche un sottofondo.
Era la mia televisione, l'avevo accesa perché un amico mi aveva appena telefonato e parlandomi della crisi Siriana che io ancora non ne ero a conoscenza, mi esortava ad accendere la TV per sentire le notizie. Da ridere sarebbe la mia voce che ripete: prisma sghembo.

Ciao

Ultima modifica di nino280 : 14-04-18 23:37.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-04-18, 15:53   #32
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus


Mi rimangio le parole.
Io post fa avevo detto che questo disegno per una officina meccanica (nel senso di una sua utilità per una eventuale fresatura di detto pezzo) non serviva a nulla. Invece ci ho ripensato.
Scusate se parlo sovente di queste cose, ma io queste cose le so per via dei miei precedenti lavorativi e di queste cose parlo.
Ricapitoliamo. Non avendo il modo di matematizzare (si dice proprio così in gergo della caddistica le tre superfici laterali del prisma avevo trovato questo espediente di tracciare segmenti che andavano da una parte all'altra degli spigoli attraversando la faccia in modo da dare la sensazione dello svergolamento.
Bene. Avevo diviso per 16 i tre vertici con inserzione di 16 punti equidistanti e congiunto tali punti a due a due.
Un piccolo lavoretto non da poco, nel senso che mi pare di ricordare che nei CAD autentici c'è un funzione che dice: metti n punti equidistanti su questo segmento. Per n a piacere anche 100 volendo.
Io questa funzione in GeoGebra non l'ho trovata.
Ma ho la funzione di punto medio. Va bene lo stesso solo leggermente più lunga. In pratica dato un segmento per es AB lui mi mette il punto a metà fra A e B. Ma poi io gli chiedevo il punto medio del punto medio insomma ottenevo punti 2 4 6 8 e poi di nuovo 4 6 8 nell'altra metà. Più facile da fare che a dirlo.
E' evidente che ho di conseguenza (avendo i punti) tutte le coordinate di tali punti.
Queste coordinate date in pasto ad una fresatrice a controllo numerico mi fresano il pezzo esattamente come rappresentato in figura. Dovete immaginare la fresa che percorre nello spazio diciamo quella precisa "greca" della figura.
Una piccola dovuta precisazione. La fresa deve essere "sferica" andrò a cercare una immagine solo per i non addetti.
E chiaro che più passate faccio cioè più il lato corto della greca è piccolo e più il pezzo si avvicina alla superficie ideale.
Ora ho voluto per curiosità fare da me e a mano quello che probabilmente e verosimilmente facevano allora le macchine (sto parlando di almeno 25 anni fa e mi ricordo che il nome che gli davano al processo era Post Processor che poi era il sistema che trasformava le coordinate geometriche vere e proprie in coordinate comprensibili alla macchina detto anche linguaggio macchina.
16 passate ad un occhio esperto sono veramente poche.
Allora ritorno nel disegno del prisma sghembo, vado a leggere la lunghezza degli spigoli in questione. Sempre a proposito di sorprese io mi aspettavo tre lunghezze diverse. Niente di tutto questo, i tre spigoli risultano essere tuti e tre uguali, sarebbe 51,96152
Vado avanti da fresatore. Mi immagino abbastanza ragionevoli passate da 0,2 mm (il lato piccolo della greca)
e 51,96152/0,2 ottengo ben 260 passate.
Meno male che io ho tagliato corto e ne ho rappresentate solo 16
Ciao
Ops. Mi aspettavo due lunghezze uguali dato che avevo già dimostrato essere parallele le circonferenze, e poi provato ancora costruendoci sopra un cilindro retto vi ricordate e poi ancora avevo dimostrato una faccia essere un piano perfetto e di conseguenza questa faccia essere un rettangolo.
E quindi mi viene da pensare che lo spigolo che rende sghembo il prisma e come se fosse chiamiamolo così se mi è permesso, una retta generatrice di un paraboloide a due falde. Non so se a due o a una falda.
Mizzica che paroloni
Mi sono documentato: dicasi iperboloide iperbolico:


P.S. Ho corretto da paraboloide iperbolico a iperboloide iperbolico

Ultima modifica di nino280 : 20-04-18 14:17.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 16-04-18, 16:06   #33
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Ne ho parlato poco fa.
Ecco una tipica fresa sferica. Nulla di trascendentale. La testa della fresa invece di essere piatta è sferica. Di norma il diametro della fresa è uguale a quello del diametro della "ipotetica" sfera in questo caso direi semisfera della testa.









Ultima modifica di nino280 : 16-04-18 16:11.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-04-18, 22:48   #34
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus


Da giorni vado dicendo che una faccia del prisma è un rettangolo.
Ma non l'ho mai dimostrato.
Il mio sospetto che fosse un rettangolo derivava dal fatto che la figura aveva i lati uguali due a due, ma questa non è condizione sufficiente che sia anche rettangolo perchè avrebbe potuto benissimo essere un parallelogramma. Allora per l'ennesima volta rientro nel disegno me lo giro in una posizione di comodo e misuro.
Ok i 90° ci sono tutti come anche ora indicato.
Da tener presente che 90 non l'ho scritto io.
Ciao
N.B. Inserito disegno con Drive, oramai Postimage è fuori uso.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-04-18, 04:14   #35
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Ma come ho fatto a passare da un prisma che è un solido tutto spigoloso ad un oggetto, il paraboloide iperbolico che è oggetto tutto "rotondoso" . E' stato come aver avuto una visione.
Guardiamo innanzi tutto le analogie.
Come si vede dall'immagine da me postata tre post fa il paraboloide consta di due circonferenze come basi.
Anche il mio disegno iniziale partiva da due circonferenze.
Possiamo individuare un centro del paraboloide ed un centro del prisma (detto centro del prisma era l'origine degli assi cartesiani che ancora si vede marcato su tutti i disegni con la lettera O.
Prendiamo una retta generatrice del paraboloide, solo una, ella parte da un punto su una circonferenza e va a morire in modo simmetrico sull'altra. Be anche lo spigolo che mi svergola il prisma parte da una circonferenza e simmetricamente finisce sull'altra.
Adesso è notte buia. Io dovrei riprendere il solito disegno "spegnere" tutto ciò che non mi serve e lasciare solo le due circonferenze e lo spigolo sghembo.
Poi disegnare una buona quantità di questi spigoli non so ,per esempio 16 o 20 di questi spigoli che mi avvolgono le due circonferenze, prima in un senso e poi nel senso opposto.
Mi verrà fuori il paraboloide iperbolico.
Ma come dicevo ora è buio pesto. Ora me ne ritorno a letto. Il lavoro della costruzione del paraboloide penso che abbia bisogno di un minimo di due ore, e domani (cioè oggi, questa mattina) vado a pranzo con amici fino a Savigliano a mangiare un buon bollito.
Sto via quasi tutto il giorno, il mio paraboloide iperbolico può attendere.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-04-18, 15:16   #36
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,617
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
[...] paraboloide iperbolico *[...]
Se ti riferisci a questo qua:

guarda che si tratta di un "iperboloide ad una [sola] falda" (che di parabolico non ha proprio niente).
Di questa figura tridimensionale abbiamo parlato un'altra volta, molti anni fa (a proposito delle superfici non piane e tuttavia "rigate", nel senso che si possono pensare generate da una retta che si muove opportunamente nello spazio cambiando orientamento ... o no (coee, per esempio, nella genesi di superfici cilindriche).
Ruotando un'iperpole attorno all'asse per i poli si genera un iperboloide a due falde. Ruotando invece un'iperbole attorno all'altro asse di simmetria ortogonale (cioè attorno alla perpendicolare all'asse polare per il punto di questo equidistante dai poli) si genera l'iperboloide ad una [sola] falda.
Ma il bello di questa superficie "rotondosa" (come dice nino280) è che è generabile anche da una di due rette schembe (di direzioni non ortogonali) che gira rigidammente attorno all'altra (come si capisce proprio dalla figura postata da nino280 e qui ripetuta da me) . che Io (in antico) chiamavo questa superficie "cestino di vimini" (perché avevo in mente i cestini [per la carta straccia] delle aule scolastiche di quando ero io alle elementari o alle medie). Adesso i "cestini" non sono più "iperbolici" e nemmeno "di vimini". Adesso i cestini sono di plastica e di solito sono conici (ma raramente anche cilindrici).
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 17-04-18, 22:51   #37
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Verissimo Erasmus si tratta proprio di un iperboloide ad una falda.
Io con i nomi non ci azzecco quasi mai.
Questa notte quando sono andato a cercare l'immagine non ho letto tutto per benino e poi si fanno di questi orrori.
Il cestino di vimini della carta stracci? Non so quanti anni sono passati ma mi ricordo benissimo.
Ciao
Comunque il mio discorso dell'analogia con un iperboloide non regge.
Sarebbe ok per una retta sola ma poi finisce li per il fatto che di sopra abbiamo un triangolo rettangolo e sotto un equilatero.

Ultima modifica di nino280 : 17-04-18 23:39.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-04-18, 02:11   #38
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,617
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
[...] Il cestino di vimini della carta straccia? Non so quanti anni sono passati ma mi ricordo benissimo.
Son passati 9 anni e mezzo. Eravamo nel novembre del 2008 (il mio primo anno di "Rudi Mathematici"). Naturalmente c'era ancora Piotr (che non aveva niente da "moderare" ma interveniva spesso con qualcosa di "stimolante").
Ma pensa: ho trovato subito il nostro parlare di allora semplicemente cercando con Google:
Coelestis "cestino di vimini"

Il mio intervento era all'interno di un thread aperto da te col titolo tute blu"

Questo è il link al mio intervento:
–––> Eh, eh: il "cestino di vimini" di una volta per la carta straccia, [prima dell'abuso della plastica. ]
E questo è il link al tuo precedente intervento (dove ci sta la stessa figura dell'iperboloide "rigato" – alias "cestino di vimini" – che hai messo anche qua):
–––> Giacinta Andruetto - Arnaldo Corio Elementi di Geometria Analitica
---------
Là parlavo di "coincidenze". [Mi riferivo alla figura da te presa nel libro di analitica e alla figura messa da me (di cui ti chiedevo di indovinare la fonte)].
Adesso ... [che di me sai molto di più di allora e dovresti anche sapere da quale testo ho preso quella pagina con la figura del "cestino di vimini" – dato che di quel libro una volta ti ho mandato per e.mail una copia completa –] potresti rilevare un'altra coincidenza!
La possono rilevare anche Miza, anche aspesi e anche astromauh (che è sparito ... e questo è preoccupante).

Per favore, però: se indovinate la coincidenza, non ditela esplicitamente qui in pubblico!
Grazie.
–––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-04-18, 02:32   #39
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,617
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

Ecco la mia figura di allora [conl'URL che ancora puoi leggere (e vedi ancora funzionante).
[Invece, gli indirizzi delle immagini caricate sui siti di hosting, per un qualche ammodernamento del sito di colpo non si vedonono più! ]
––> http://www.trekportal.it/coelestis/a...2&d=1227066031
––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-04-18, 09:21   #40
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 5,737
Predefinito Re: Quiz per Erasmus

E' vero mi hai mandato delle dispense via mail.
Qui ci metto una pagina presa da Fisica 2:
2.2-4 Flusso di vettore-campo. Sia Σ (sigma maiuscolo) una superficie immersa nel campo S del vettore-campo K. 1) Se Σ è piana e K è uniforme, sia n il versore della direzione ortogonale a Σ , A l’area di Σ e sia Kn la componente di K lungo la direzione ortogonale a Σ , ossia Kn = K · n. Allora il flusso di K attraverso la superficie Σ è il prodotto dell’area A di Σ per la componente del campo sulla perpendicolare a Σ , cioè: [NB: “ Φ ” si legge phi maiuscolo]
2.6

Φ Σ (K)
=KnA=K ⋅ An. Nella 2.6, il vettore An ha modulo pari all’area di
Σ , direzione ortogonale a
Σ , verso dipendente
dall’orientamento (dato da n) della direzione ortogonale a Σ . [Fig. 5a)]. • D’ora in poi, per semplificare il linguaggio, indicheremo con Σ non solo la superficie ma anche la sua area, indicata in 2.6 con A. a) Flusso di vettore-campo K uniforme attraverso una superficie piana Σ
di area A: Σ n KK n

Φ Σ (K)
=KnA=K ⋅ An
b) Flusso di vettore-campo K attraverso una superficie Σ :


Δ Σ i
ni Ki Kni


Φ Σ (K)
= Ki ⋅Δ Σ ini i=1 N ∑
Σ
2) Se Σ non è piana oppure K non è uniforme, allora: a) Si suddivida Σ , mediante opportuno reticolo, in elementi di superficie ∆ Σ così piccoli che si possano ritenere piani e si possa ritenere uniforme K su ciascuno di essi. Detto ni il versore ortogonale all’i-esimo elemento di superficie ∆ Σ i e Ki il vettore-campo quale esso è nei punti di ∆ Σ i, diciamo flusso elementare di K attraverso la superficie elementare di area ∆ Σ i il prodotto scalare ∆ Φ i(K) = Ki · ∆ Σ ini. b) Il flusso di K attraverso Σ è la somma dei flussi elementari attraverso ciascun elemento di superficie, [Fig 5 b)], cioè:
2.7


Φ Σ (K)
= Δ Φ i i=1 N ∑ = Ki ⋅Δ Σ ini i=1 N ∑ La voce flusso deriva dal verbo latino flùere che significa “fluire” ed esprime propriamente il moto dei liquidi e dei gas (detti appunto fluidi). Consideriamo, per esempio, una condotta idrica. Lo spazio interno alla condotta e occupato dal fluido è uno spazio-campo vettoriale e la velocità istantanea che possiede il fluido in un certo punto è il vettore-campo in quel punto. Se Σ è una sezione qualsiasi della condotta, cioè una superficie con il bordo sulla superficie laterale della condotta, il flusso della velocità attraverso Σ è la portata della condotta. Altri esempi sono: la corrente elettrica in un filo conduttore che è il flusso della densità di corrente attraverso la sezione del conduttore; la quantità di luce che investe una superficie (detta appunto flusso luminoso); lo sforzo di trazione o di compressione tra corpi che abbiano un contatto esteso ad un’area finita che è il flusso dello sforzo specifico attraverso la superficie di contatto; ecc.
Era in versione Pdf
ne ho fatto una copia ma non so se qui si apre poi bene.
Però li c'è tanta roba ma a riguardo dell'iperboloide non mi pare di aver visto nulla e non ho trovato quale sia la coincidenza.
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 18-04-18 10:28.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 05:01.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it