Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 26-09-18, 13:55   #341
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 669
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Prendi l'ultima frase e cambia paese con la Francia. Cosa direbbe Macron?
ggigino come macron? non scherziamo. i comportamenti lesivi della concorrenza si pagano con minor crescita economica. la francia magari ce la fa ancora ad avere la gestione di strade e ferrovie protette, ma non per molto. noi no.

Ultima modifica di meta : 26-09-18 14:01.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-09-18, 16:04   #342
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 324
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Il parallelo fra Macron e Di Maio è improponibile.

Di Maio è abbastanza brillante nell'eloquio a braccio, non ho certo motivo di ritenere animato da pessime intenzioni, non ho ragione di ritenere del tutto insincero quando manifesta un desiderio di massima di mitigare le ingiustizie sociali. Anche se ne ha una visione sostanzialmente assistenzialista: ahivoglia a ripetere che il reddito di cittadinanza non vuole incentivare a starsene sul divano - voglio credere che sia sincero quando lo afferma - ma un progetto legislativo serio e chiaro che garantisca il Sud dall'essere avviluppato di nuovo dal letale abbraccio dell'assistenzialismo che nulla è riuscito a fare per risollevarlo, ancora non si è visto.

Ma è culturalmente al di sotto della decenza, tecnicamente del tutto impreparato, approssimativo nel decidere le parole da utilizzare nella comunicazione quando esse possano avere un feedback ad esempio da parte dei mercati, troppo giovane e di molto, straordinariamente inesperto nell'analisi dei dati che gli vengono sicuramente presentati.

Se fosse stato un minimo scolarizzato per davvero, giammai avrebbe scelto un ex concorrente del Grande Fratello che diceva che i poveri puzzano come portavoce, siamo seri.

Macron è un figlio dell'establishment di più che discreta preparazione, viene dall'Ecole National d'Administration che è come e meglio della scuola di Frattocchie del PCI e garantisce quantomeno una solida conoscenza di base della macchina dello Stato e delle procedure per mezzo delle quali la si governa, ha una discreta (solo discreta ma è meglio di scadente) cultura generale, è cinico, certo molto più di Di Maio, ha già dimostrato di essere del tutto privo di scrupoli ed è una espressione di quell'establishment che ne ha cercato la fresca energia per garantirsi continuità, sfuggendo al salto nel buio sovranista della Le Pen garantendosi che non avessero spazio le sinistre e i sindacati.

Infatti ha preso i voti della destra moderata non populiste, di tutto il centro e delle sinistre moderate terrorizzate dall'alternativa Le Pen, ma poi ha fatto politiche assolutamente di centrodestra con un taglio anche un poco autocratico che ha già irritato e non poco i francesi.

Nessuno dei due suscita i miei entusiasmi.

Macron, però, con un pelo sullo stomaco che metà basta (d'accordo con Putin sta facendo conquistare Tripoli da soldataglie milizie e sgherri assortiti che faranno poi riferimento ad Haftar... per fotterci i giacimenti attualmente in mano all'ENI...)

...in qualche modo l'idea che a danno degli altri gli interessi del suo Paese, o della parte più dirigenziale di esso, li stia facendo me la dà. Di Maio, molto probabilmente assai più "bravo guaglione" e incapace della fredda e spietata determinazione per raggiungere i sui scopi, per ora no.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-09-18, 20:50   #343
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,089
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Siamo al Bar e ci sta tutto.

Ma io da ignorante mi chiedo: giggino o'webmaster vuole far fuori Autostrade (Benetton) dalla ricostruzione del ponte.
Ammesso e non concesso che ci riesca. Lo Stato ricostruisce il ponte, NOI paghiamo il conto. Benetton mette in campo i migliori avvocati del pianeta terra e vince la causa.
Cosa succede? che gli ridiamo pure il ponte bello che ricostruito oltre a penali varie sicuramente non di poco conto e sempre sul nostro groppone?

Ora io non faccio il tifo per Benetton e se ci sono le condizioni per revocare la concessione credo sia giusto procedere su questa strada. Ma prima si studia il dossier, prima si verificano i pro e i contro e poi si agisce.
Questi invece, prima fanno i twitt, i post su facebucche... e poi???
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-09-18, 07:53   #344
GimoIng
Utente Junior
 
Data di registrazione: Apr 2018
Ubicazione: Trieste
Messaggi: 86
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Quote:
Sat Visualizza il messaggio
giggino o'webmaster vuole far fuori Autostrade (Benetton)...

Prendo a pretesto questa tua riflessione Sat per dire che anche se Autostrade è controllata da una finanziaria che fa capo alla famiglia Benetton, far fuori Autostrade sarebbe come decidere di far fuori FCA per fare lo sgambetto agli Agnelli e affini.

Mi dispiace per i grillini ma questo è un uso stupido della cosa pubblica.

Autostrade non è la famiglia Benetton, è una società con circa 6 mila dipendenti che gestisce 3000 km della rete autostradale italiana, e che contiene altre società che si occupano di gestione, costruzione e servizi stradali, con altri dipendenti.
GimoIng non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-10-18, 11:04   #346
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Non c'è nulla di nuovo, ma almeno fa il punto della situazione: http://www.ansa.it/liguria/notizie/2...6777dc865.html
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-10-18, 15:32   #347
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 669
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

i responsabili tenuti a risarcire il danno sono lo stato, proprietario dell'opera, e aspi, concessionaria del servizio, in solido.

siccome il governo, per darsi un tono decisionista alla maduro, ha subito annunciato che annullerà la concessione, il concessionario non parteciperà alla ricostruzione e la cosa è importante: solo aspi avrebbe potuto far partire i lavori immediatamente, affidandosi a sue societa (in house, si dice). in piccolo è quanto accaduto al cavalcavia della tangenziale di bologna.
il governo invece deve prima derogare dal principio dell'appalto pubblico europeo, poi decidere chi accontentare delle varie società statali (cosa non facile, ognuna è ben presidiata da partiti diversi), inoltre si annuncia un lungo contenzioso legale con aspi.
da cui la necessità di mettere a bilancio l'intera somma a titolo di anticipo.

Ultima modifica di meta : 02-10-18 15:41.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-10-18, 21:18   #348
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,383
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Dopo Carlo, è morto anche Gilberto Benetton
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-10-18, 11:01   #349
Epoch
Utente
 
L'avatar di Epoch
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Valle di Susa
Messaggi: 686
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Quote:
meta Visualizza il messaggio
siccome il governo, per darsi un tono decisionista alla maduro, ha subito annunciato che annullerà la concessione, il concessionario non parteciperà alla ricostruzione e la cosa è importante: solo aspi avrebbe potuto far partire i lavori immediatamente, affidandosi a sue societa (in house, si dice).
Infatti... Guarda un po'... chi "collaborerà" alla demolizione? Poi chissa... Tanto la porta è ormai aperta.
__________________
Sul libro delle facce - www.astrofilisusa.it
Stumentazione: 114/900 Celestron, cercatore 8x50 - Binocolo Konus 20x80 - webcam TouCam Pro con fw SPC900NC

...Bisogna andare in alto per capire il trucco, che la terra non è piatta non è al centro di tutto, salire, ancor più in alto per vedere che il mondo, sta in una goccia del mare più profondo...
Epoch non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-11-18, 11:09   #350
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,797
Predefinito Re: Un Paese a Manutenzione ZERO

Crollo ponte: se caduta da tir bobina da 3,5 T può essere causa

Non ho capito questa notizia. Con il ponte crollato è caduto anche un camion che trasportava queste bobine? Oppure ne è cascata una da un camion che non è precipitato?
Oppure è solo una fantasia?



PS

Un camion con una bobina d'acciaio effettivamente c'era, ed è precipitato nel crollo.

https://www.oggicronaca.it/2018/08/i...amente-illeso/

Ma se l'autista avesse perso la bobina penso che se ne sarebbe accorto immediatamente, perché avrebbe visto la cabina alzarsi. Avrà taciuto per evitare di essere incolpato del disastro?
__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 03-11-18 11:57.
astromauh non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 17:57.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it