Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Oggetti Peculiari
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-02-15, 07:33   #11
paolopunx
Moderatore
 
L'avatar di paolopunx
 
Data di registrazione: Jan 2005
Messaggi: 2,632
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Un po' di freddo l'ho preso io e tra una nube a l'altra ho scattato qualche immagine.

Stasera, ora sono al lavoro, vedo di calibrare e postare le immagini.

Comunque nel migliore dei casi (nella posizione indicata per V0654 Mon), la sua magnitudine è ben al di sotto della sedicesima.

Anche guardando altre immagini (Sky map), alle coordinate di V0654 Mon corrisponde una stellina sicuramente inferiore alla sedicesima.

A questo punto o le coordinate del GVS sono errate, oppure il range di magnitudine non è quello indicato (io questa variabile non l'ho mai seguita, per cui chiedo a darkest star se l'aveva già osservata in altro periodo....).

Ciò che mi lascia perplesso è che la variabile non sembra recentemente "scomparsa" poiché anche nelle immagini di DSS appare solo una stellina debolissima.

Paolo
__________________
Fotografo con Canon EOS 1000D modificata, su GSO RC 8" , focale 1600mm, telescopio guida acromatico 80/400 e Magzero Mz5 B/n, il tutto su EQ6 .
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)
paolopunx non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-02-15, 17:39   #12
darkest star
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2008
Messaggi: 81
Predefinito Re: v 654 monocerotis

No non ho mai osservato questa variabile comunque anche su hnsky la v654 mon ha una mg media di 7,3 ma aĺlo stesso tempo il puntino sulla carta non c'e il range ripeto e dell'AAVSO grazie per le foto.ė un vero mistero.
darkest star non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 18-02-15, 17:41   #13
paolopunx
Moderatore
 
L'avatar di paolopunx
 
Data di registrazione: Jan 2005
Messaggi: 2,632
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Ieri sera ho ripreso la zona dove dovrebbe (secondo i cataloghi) trovarsi V0654 Mon.


Purtroppo il cielo si è velato quasi subito, per cui il risultato è poco profondo.


Ho comunque calibrato e sommato 12 immagini da 3 minuti a 800ISO, riprese con Canon 1000D e filtro CLS, il tutto su RC 200mm con focale nativa di 1640mm (pose guidate e montatura EQ6).


Come anticipavo, nella posizione (AR 06h.21m.5,5 sec Dec - 03° 50' 41”) dove dovrebbe trovarsi la variabile V0654Mon, questa non si vede...


Eppure la magnitudine raggiunta è intorno alla diciassettesima (come dicevo l'immagine è poco profonda).


Premetto che le immagini seguenti non sono state elaborate, ma solo calibrate (ho solo ridotto il gradiente di fondo cielo dovuto a velature e IL e salvato le immagini con le soglie di visualizzazione al fine di consentirne la visione, senza usare stretch o altro).


Questa è l'immagine risultante a colori
http://www.astrobin.com/full/157571/C/


e questa è in bianco e nero (un po' più tirata).
http://www.astrobin.com/full/157571/E/


Questa è l'immagine a colori croppata intorno all'area dove dovrebbe trovarsi la variabile


http://www.astrobin.com/full/157571/D/?real=&mod=


E questa è quella in bianco e nero


http://www.astrobin.com/full/157571/F/?real=&mod=


Questa è la mappa della zona con indicazione delle magnitudini delle stelle di campo (più luminose)


http://www.astrobin.com/full/157571/B/


Anche in questa immagine (di DSS) nella posizione della variabile c'è una stellina di magnitudine inferiore alla 17.... se è lei altro che minimo a magnitudine 8.49


Anche Sky Map nell'area mostra solo una debole stellina


http://www.astrobin.com/full/157571/0/


A questo punto i dati riportati nei cataloghi non trovano conferma (oggi) nelle immagini.




Paolo
__________________
Fotografo con Canon EOS 1000D modificata, su GSO RC 8" , focale 1600mm, telescopio guida acromatico 80/400 e Magzero Mz5 B/n, il tutto su EQ6 .
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)
paolopunx non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-02-15, 14:48   #14
XSedna
Utente Junior
 
L'avatar di XSedna
 
Data di registrazione: Jan 2014
Ubicazione: Rho
Messaggi: 87
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Come da me segnalato nel thread "Variabili visuali", la V654 Mon compare nel "Programma Advanced" delle proposte osservative dell'UAI per il 2015. A questo punto urgerebbe un intervento di qualche esperto UAI del settore stelle variabili.

Da parte mia, ho fatto un po' di ricerche bibliografiche in rete e, al momento, il documento più significativo che ho da menzionare è un articolo di C. Loup et al. (credo del 1993) in cui hanno compiuto misure di varia natura (ma non di magnitudine) su molte decine di variabili di tipo Mira, tra cui la V654 Mon. A parte la conferma delle coordinate, non trovo altre informazioni utili a dirimere la questione. Noto curiosamente che che appare un "?" nella colonna "spectral type": non sono neppure lontanamente esperto del settore, ma mi sembra strano che manchi un dato del genere per una stella di magnitudine 6.1 - 8.5. Dal sito dell'AAVSO non sono riuscito a capirci di più (http://www.aavso.org/vsx/index.php?v....top&oid=19482): lì il tipo spettrale c'è e mi sembra di intuire che vi sia anche una stima del periodo pari a 490 giorni, e che forse le osservazioni si riferiscono al 1971 (ma sono interpretazioni personali di dati che, in fondo, non capisco. In particloare, non mi sembra plausibile che le osservazioni siano datate 22 Giugno...).
__________________
Strumenti: binocolo Agfa 8x30; telescopio newtoniano Stein Optik 114/1200 su montatura equatoriale motorizzata in AR; oculari H20mm, HM 12.5mm, Or 6mm.
XSedna non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-02-15, 15:36   #15
paolopunx
Moderatore
 
L'avatar di paolopunx
 
Data di registrazione: Jan 2005
Messaggi: 2,632
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Dunque, ho fatto anc'hio una breve ricerca in Internet.

Questa è la pagina di Simbad, ora se nell'immagine si seleziona l'opzione 2MASS (infrarosso), si vede la variabile.

http://simbad.u-strasbg.fr/simbad/si...%20V0654%20Mon


Simbad, però, indica la variabile in posizione leggermente diversa rispetto a Cartes du Ciel (che pasticcio), ed in tal caso nelle immagini che ho ripreso la variabile si intravede al limite del rumore di fondo, come mostra la freccia:

http://www.astrobin.com/full/157571/G/

Ovviamente la sua attuale luminosità sembra tra la sedicesima e la diciassettesima magnitudine, comunque sicuramente molto, molto al di sotto di quella che viene riportata nei cataloghi come minimo di luminosità.

Sulla posizione corretta della variabile, Simbad sembra molto più convincente di Cartes du Ciel ... aggiungo Cartes du Ciel ha toppato la declinazione ponendo la variabile 1' a Sud della posizione reale, come conferma la mappa AAVSO

http://www.aavso.org/tmp3/d14172.png


Sul range di magnitudine o c'è un errore di battitura nei cataloghi (ossia la magnitudine minima è ben diversa da riportata, ossia magnitudine 8.49), oppure i dati si riferiscono ad un periodo di osservazione in cui il range di luminosità era quello indicato, mentre oggi tale range è mutato.... ma quest'ultima ipotesi, se confermata, pone interrogativi assai più interessanti, ossia, cosa è fisicamente successo a V0654Mon?

In pratica il dubbio è se abbiamo a che fare con un errore di catalogazione, oppure con un interessante comportamente anomalo.


Paolo

PS: mi sorge il dubbio che la magnitudine indicata si riferisca alla banda passante Infrarossa e non alla magnitudine "visuale" .
__________________
Fotografo con Canon EOS 1000D modificata, su GSO RC 8" , focale 1600mm, telescopio guida acromatico 80/400 e Magzero Mz5 B/n, il tutto su EQ6 .
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)
paolopunx non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-02-15, 19:20   #16
darkest star
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2008
Messaggi: 81
Predefinito Re: v 654 monocerotis

La carta scaricata dall'aavso non da ne la mag ne il periodo. Possibile paoloe sedna che tutti i cataloghi diano una mag errata? secondo me dobbiamo andare a fondo alla faccenda sentendo magari qualche altra persona ciao
darkest star non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 19-02-15, 20:36   #17
paolopunx
Moderatore
 
L'avatar di paolopunx
 
Data di registrazione: Jan 2005
Messaggi: 2,632
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Come dicevo io ho la strana impressione che la magnitudine indicata sia quella in infrarosso.

Se guardi qui:
http://www.aavso.org/vsx/index.php?v....top&oid=19482

vicino al range di magnitudini c'è un punto interrogativo.

Cliccandoci sopra non è indicata la banda passante della ripresa.

Ciò, unitamente al fatto che V0654Mon appare molto debole in varie foto (Banda visibile) ed in periodi diversi, mi fa supporre che nell'indicazione della magnitudine sia stato erroneamente omesso che si tratta di banda IR......

Ovviamente la mia è solo un'ipotesi e qui mi fermo... servirebbe l'intervento di qualcuno che segue le variabili (purtroppo non conosco nessuno della sezione UAI variabili).

Paolo
__________________
Fotografo con Canon EOS 1000D modificata, su GSO RC 8" , focale 1600mm, telescopio guida acromatico 80/400 e Magzero Mz5 B/n, il tutto su EQ6 .
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)
paolopunx non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-02-15, 00:06   #18
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,100
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Quote:
paolopunx Visualizza il messaggio
Come dicevo io ho la strana impressione che la magnitudine indicata sia quella in infrarosso...
Difatti, mi sono divertito pure io a fare qualche ricerca e pare che la magnitudine indicata sia vicino all'infrarosso:
Spectral type M8.0-M10.7 Mag. range 6.1 - 8.49<<Magnitudes are for 1.04 micrometers (near infrared)>>

Qui la mappa dove è ben visibile la stella di colore arancione, esattamente al centro dello schermo.

Facendo scorrere il mouse sulla stella è possibile leggere le coordinate in basso a sinistra dello schermo.

ciao
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?

Ultima modifica di Sat : 20-02-15 00:08.
Sat non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-02-15, 16:03   #19
XSedna
Utente Junior
 
L'avatar di XSedna
 
Data di registrazione: Jan 2014
Ubicazione: Rho
Messaggi: 87
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Grandi, mistero risolto!

Riassumendo:
- Le coordinate sono esatte (anche nel mio CdC, diversamente da quello di paolopunx).
- Il range 6.1 - 8.49 fa riferimento alla cosiddetta banda 104 (vicino infrarosso) e non ha niente a che vedere con la magnitudine visuale.
- Conosco un solo dato di stima di magnitudine visuale risalente a Marzo 2012 e genericamente indicato come < 10.49 (vedi link).

Nel seguente articolo (G.W.Lockwood, ApJ Suppl 58,167,1985) si trova lo studio di questa variabile: a pagina 169, tabella 1B (è la stella identificata dalla sigla IRC +00102) e poi la curva di luce (sempre a 104) riportata in Figura 3 a pagina 175. Dalla tabella 1B si vede che non è riportata la magnitudine V (cioè nel canale del giallo, quello normalmente più simila alla magnitudine visuale).

Commenti finali:
- Grazie darkest star, ci hai costretto a farci un po' di cultura sulle variabili di tipo Mira e sui cataloghi stellari. E grazie a paolopunx per aver supportato l'indagine con le sue foto. Nonché a Sat per aver esplicitamente indirizzato la nostra attenzione sul "104".
- Nota di demerito per i cataloghi stellari che non mettono chiaramente in evidenza la banda a cui si riferisce il dato di magnitudine, soprattutto se non è quella visuale.
- Forse V654 Mon non è proprio adatta per un programma, ancorché advanced, di studio visuale di stelle variabili (linkUAI)...
__________________
Strumenti: binocolo Agfa 8x30; telescopio newtoniano Stein Optik 114/1200 su montatura equatoriale motorizzata in AR; oculari H20mm, HM 12.5mm, Or 6mm.
XSedna non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-02-15, 17:42   #20
paolopunx
Moderatore
 
L'avatar di paolopunx
 
Data di registrazione: Jan 2005
Messaggi: 2,632
Predefinito Re: v 654 monocerotis

Ho aggiornato il catalogo GCVS in Cartes du Ciel, che ora mostra la variabile nella posizione corretta.

Per il resto mi sembra che il mistero possa considerarsi risolto.... grazie al contributo di tutti.

Paolo
__________________
Fotografo con Canon EOS 1000D modificata, su GSO RC 8" , focale 1600mm, telescopio guida acromatico 80/400 e Magzero Mz5 B/n, il tutto su EQ6 .
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)
paolopunx non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 04:07.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it