Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 07-08-17, 08:56   #101
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Trent'anni fa, quando cominciai la storia con quella che pggi è mia moglile, IO facevo ancora il gioielliere, lei aveva un ristorante, quindi passavo la serata aspettando che chiudesse per andarla a prendere e poi andare un po' in giro.
Quindim, per far venire tardi frequentavo un circol9o (ormai chiuso) in cui amici giocavano a carte (a tutti i giochi) e spesso montavano una roulette.
Ora, fare il croupier in queste situazioni è TERRIBILMENTE diverso che nei casinò.
Due ore, e finivo in un bagno di sudore:
Perché in genere sei solo (al massimo in due) e devi:

Dividere, appilare in pilette di 10 e divise per valore le fisches giocate ad ogni colpo (e sono almeno un centinaio, di tutti i tagli, se non di più
Pagare le vincite.
Cambiare le fisches grosse in piccole ai giocatori (ad esempio dieci da 1 per una da 10)
Dare ai giocatori che le chiedono altre fisches e prenderne nota.

Ad esempio, per dividere ed appilare le fisches, mescolate e di tutti i tagli, a ritmo frenetico con DUE mani, fai pilette da 10 e le sistemi davanti a te. Bisogna provare....

Bene, tutto questo DA SOLO, con una decina di giocatori che ti dicono "dai sbrigati" perché il ritmo richiesto è un colpo al minuto......

Comunque era un circolo privato, se posso permettermi di dirlo, diciamo "un po' elitario", non era una bisca, per capirci, difatti era assolutamente e rigorosamente riservato ai soci e quindi interdetto a persone non perfettamente conosciute da anni.

Di solito erano "partite" che duravano circa due ore, non esisteva il problema dei "bari", non succedeva mai nessuna contestazione (anche perché di solito ogni giocatore giocava sempre nello stesso modo) era solo una questione di ritmo (frenetico).

Però era divertente.
Ciao

Ultima modifica di Planezio : 07-08-17 09:16.
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-08-17, 16:29   #102
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Astromauth, nei casinò è tutto diverso:
UNO raccoglie le puntate perdenti (in gergo si chiama "insalata") e divide e mette in ordine le fisches.
UNO (dall'altro lato del tavolo) paga le giocate vincenti.
UNO fa girare la ruota.
UNO (quando c'è. il direttore, seduto sul trespolo come il giudice del tennis) sorveglia che sia tutto in regola.
Il "lavoro" manuale dei croupier è una pacchia, l'impegno è sorvegliare i giocatori, perché tra loro c'è di tutto, imbroglioni compresi, e/o aiutare i giocatori a puntare le loro fisches. Tanti preferiscono affidarle al croupier PROPRIO per evitare contestazioni con altri giocatori.
Nei casinò ci sono SEMPRE persone che cercano di approfittare di una situazione favorevole, e se non c'è provano a crearla (ad esempio "reclamando" come propria una puntata fatta da altri).
Insomma, il croupier è più un poliziotto che non un manovale. IO invece ero un manovale ma assolutamente NON un poliziotto.
Ciao
Planezio non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 07-08-17, 21:29   #103
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,101
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Mi è capitato che mi sparisse una vincita perché qualcun altro la prese al posto mio. Non ho nemmeno protestato perché mi sentivo imbarazzato, comunque non era una grossa cifra, dovevano essere 20.000 lire.

Non mi hai risposto in merito agli orfanelli, la puntata si consegna al croupier?

In un casinò vero ci sono stato un paio di volte, una a Sanremo e l'altra a Venezia.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 08-08-17 15:50.
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-08-17, 19:53   #104
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

I giocatori conoscono "a memoria" tutta la sequenza dei numeri, quando puntano sugli orfanelli se li puntano benissimo da soli.
A volte consegnano le fisches al croupier forse per non avere contestazioni, a volte perché, in piedi e dietro altri giocatori seduti, dovrebbero fare acrobazie per puntarle, a volte perché il croupier sta per lanciare e non avrebbero il tempo.
Ma sicuramente NON perché non conoscano i numeri in questione.
Talvolta, quando c'è tanto traffico, addirittura alcuni consegnano 5 fisches al croupier, dicendogli "orfanelli" ed il croupier neppure le mette sul tavolo, le lascia impilate vicino a lui e "paga o ritira" a seconda del numero venuto. Ricordo un giocatore, con me, col tavolo gremito di fisches, giocava sette numeri in fila sulla ruota, avevamo un foglietto, ed ogni volta ci posava sopra sette fisches. Se vinceva pagavo, se perdeva prendevo le fisches.
Insomma, un neofita per giocare numeri "vicino sulla ruota ma non sul tavolo" fa bene ad affidarsi al croupier, ma se è esperto può benissimo farlo da se'.
Poi a volte è pigro, oppure appunto vuol evitare contestazioni, ed affida le fisches al croupier.
Ad esempio conoscevo uno che giocava spesso "finale 4 e cavalli".
Cioè tutti i numeri che finiscono per 4 (4,14,24,34) ed ognuno coi suoi 2, 3 o 4 cavalli.
Il totale era16 fisches, le dava al croupier e non stava lì a sistemarle tutte.
Addirittura, certi giocatori (abituali e straconosciuti) neppure giocano, dicono al croupier come vogliono giocare, e ad ogni colpo il croupier marca, su un foglietto, "più X" se vince o "meno Y" se perde.
Insomma, può capitare di tutto.
Ciao
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-08-17, 00:14   #105
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,101
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Quote:
Planezio Visualizza il messaggio
I giocatori conoscono "a memoria" tutta la sequenza dei numeri, quando puntano sugli orfanelli se li puntano benissimo da soli.
A volte consegnano le fisches al croupier forse per non avere contestazioni, a volte perché, in piedi e dietro altri giocatori seduti, dovrebbero fare acrobazie per puntarle, a volte perché il croupier sta per lanciare e non avrebbero il tempo.
Ma sicuramente NON perché non conoscano i numeri in questione.
Talvolta, quando c'è tanto traffico, addirittura alcuni consegnano 5 fisches al croupier, dicendogli "orfanelli" ed il croupier neppure le mette sul tavolo, le lascia impilate vicino a lui e "paga o ritira" a seconda del numero venuto.
Mettere una fiche su ognuno degli 8 orfanelli, richiede troppo tempo, per cui non credo che ci sia qualcuno che lo faccia. Più facile affidare la puntata al croupier. E poi in questo modo si può puntare un'unica fiche e non 8. O almeno così credo.

Quanto viene pagata la vincita per gli orfanelli?

In un post precedente ho scritto che il guadagno del banco è 1/37 sul volume di gioco, ed infatti è così per i numeri secchi, ma non so se questo vale anche per gli altri tipi di puntate.

In alcuni casinò se si punta sul rosso e esce lo zero, la puntata viene messa in "prigione", e la puoi riscattare se nel gioco successivo esce il rosso, oppure puoi ritirarne una metà.

Non so se si usa ancora questa procedura, nel casinò on line che conosco io no. Se punti sul rosso ed esce lo zero, hai perso e basta.

Ma se questa regola è ancora usata da qualche parte, il guadagno del casinò dovrebbe essere inferiore rispetto alle puntate sui numeri "secchi". Non ho mai approfondito questa faccenda delle vincite in funzione della probabilità. Non so se sono proporzianali in tutti i tipi di gioco, e se ci sono puntate più "convenienti" e meno "convenienti".



PS

Ma tu sei del Leone?

Gioielli e Casinò sono sotto il segno del Leone.

PPS

E pure le macchine potenti.
__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-08-17, 10:34   #106
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

E' evidente che tu non apprezzi il piacere "fisico" del maneggiare le fiches e piazzarle personalmente sui numeri.
Indipendentemente da questo, le combinazioni "classiche" (vicini dello zero, serie, orfanelli, ecc) hanno la caratteristica che puoi giocare PIU' numeri vicini sulla ruota SENZA doverli giocare tutti.
Ad esempio, la serie 5/8 (12 numeri) sui gioca con SEI cavalli, puoi coprire tutto il settore con 6 pezzi anziché 12.
Certo che puoi giocare gli orfanelli con otto pezzi, ma a questo punto neppure è il caso di nominarli: giochi otto pezzi su otto numeri in fila, e fine della trasmissione.
Il PREGIO degli orfanelli è che puoi giocare SOLO 5 pezzi e coprire un settore di 8 numeri. Sulle roulette americane, ad esempio, non esistono combinazioni simili, e se vuoi coprire un settore di 12 numeri devi giocare necessariamente 12 pezzi.
Le probabilità sono sempre le stesse, per gli orfanelli se vengono 1 e 17 vinci 36, se vengono gli altri sei numeri vinci 18. Però hai speso 5 e NON 8.
Riguardo allo zero, il conto puoi farlo così:
Giochi 18 sul rosso, 18 sul nero, 1 sullo zero per 37 volte, (i conti statistici si fanno così) e spendi 37x37 = 1369.
Vinci 36 volte ed incassi 36x36 = 1296 e, la volta che perdi (zero) ti RENDONO 9+9 totale 1314. (prigioniero e rendere la metà è praticamente la stessa cosa, ma quasi TUTTI lasciano "in prigione", di rado ho visto ritirare la metà).
Comunque 1314/1369 = 0,96 circa, (36/37 = 0,973).
Come vedi cambia poco.
Se poi aggiungi che, su pieno e cavali è usanza dare la mancia (un pezzo sul pieno, mezzo sul cavallo) diventa 35/37 = 0,946.
Se poi aggiungi ANCHE che è usanza consolidatissima LASCIARE la giocata vincente per il colpo successivo, e la "ripetizione" (piacevolissima) è poco probabile....
Ciao

P.S. Nato il 10 Gennaio 1945 alle ore 17 circa.
Riciao

Ultima modifica di Planezio : 10-08-17 10:38.
Planezio non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 10-08-17, 19:38   #107
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,101
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Quote:
Planezio Visualizza il messaggio
Le probabilità sono sempre le stesse, per gli orfanelli se vengono 1 e 17 vinci 36, se vengono gli altri sei numeri vinci 18. Però hai speso 5 e NON 8.
Non avevo capito nulla. Pensavo che si potesse giocare anche una sola fiche sugli orfanelli nel loro insieme. Invece occorrono almeno 5 fiche, e se sei molto fortunato becchi il numero in pieno, oppure il cavallo.

In pratica queste serie esistono in virtù del fatto che i numeri in fila sulla ruota sono abbastanza vicini sul tavolo, e si possono giocare insieme.

Qualche tempo fa ho cercato di capire perché sulla roulette i numeri sono disposti proprio in quel modo. Ma poi ho lasciato perdere. Sono disposti in modo che siano alternati i rossi con i neri, i pari con i dispari, e gli alti con i bassi, e fin qui ci arrivo. Ma non ho capito se lo schema risultante, fosse in qualche modo obbligato, o se fosse dovuto ad una scelta arbitraria di chi ha inventato il gioco.

Comunque queste cose non hanno importanza, perché l'essenziale sarebbe quello di riuscire ad indovinare dove si fermerà la pallina, al di là del nome che viene dato alla buchetta.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-08-17, 21:24   #108
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Nessuino sa di preciso perché i numeri siano disposti così.
PERO', per evitare che rosso o nero sia come dire pari o dispari, ci sono coppie di vicini (ad esempio 28/29) entrambi neri anche se uno pari ed uno dispari, o 9/12 entrambi rossi, ed anche loro uno pari ed uno dispari, 16/19 entrambi rossi, ma uno pari ed uno dispari, ed uno basso ed uno alto, come anche 18/21....
Queste combinazioni "classiche" appunto permettono, dando 5 (orfanelli) 4 (gioco dello zero) 6 (serie) o 9 (vicini dello zero) di giocare un settore appunto annunciandole e dandole al croupier oppure disponendole sugli spazi appositi sul tavolo.
Però, che io sappia, sul tavolo è (solo di recente) comparsa la serie 5/8 ed il gioco dello zero (1 sul 26, e poi 32/35 12/15 e 0/3). Vicini ed orfanelli se non li si vuol piazzare personalmente bisogna appunto consegnarli al croupier.
Ciao

Ultima modifica di Planezio : 10-08-17 21:31.
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-08-17, 16:58   #109
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,101
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

Quote:
Planezio Visualizza il messaggio
Giochi 18 sul rosso, 18 sul nero, 1 sullo zero per 37 volte, (i conti statistici si fanno così) e spendi 37x37 = 1369.
Vinci 36 volte ed incassi 36x36 = 1296 e, la volta che perdi (zero) ti RENDONO 9+9 totale 1314. (prigioniero e rendere la metà è praticamente la stessa cosa, ma quasi TUTTI lasciano "in prigione", di rado ho visto ritirare la metà).
Comunque 1314/1369 = 0,96 circa, (36/37 = 0,973).
Come vedi cambia poco.
Il tuo conteggio non mi torna.

Facciamone un altro diverso.

Punto 18 fiche da 1 euro, mettendone una su ogni numero rosso, e lo faccio per 37 volte.

Spendo quindi 18 * 37 = 666 euro.

Di queste 37 volte 18 vinco incassando 18 * 36 = 648 euro.

La proporzione tra il numero di euro vinti e quelli spesi è 648/666.

Questo è quanto paga il casinò sulle puntate sui numeri.

E di conseguenza incamera 1 - 648/666 = 0,0270 = 2,7% circa del volume di gioco

Se invece le 18 fiche non le punti su ciascuno dei numeri rossi, ma le punti sul colore rosso, recuperi 9 euro la volta che la pallina si ferma sullo zero.

Per cui in questo caso la proporzione tra i soldi vinti e quelli spesi è (648+9)/666

Il casinò se adotta questa regola dei prigionieri vede ridursi della metà il suo guadagno

Il casinò guadagna 1 - (648+9)/666 = 0,135 = 1,35% circa del volume di gioco.

Per cui il gioco sui colori e sulle altre puntate semplici, risulta molto più "conveniente" di quello sui singoli numeri. Giocando sui colori si perde con una velocità dimezzata rispetto a quanto si perderebbe giocando sui singoli numeri.

Mi sembra un bello sconto. In pratica chi applica questa regola, accetta di guadagnare con una minore velocità. Magari è un modo per sedurre i nuovi clienti.

Poi magari una perdita media del 2,70% o della sua metà 1,35% non fa molta differenza, perché il gioco è basato sulla fortuna, che sia nel bene che nel male, può variare molto di più di queste percentuali medie.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-08-17, 11:06   #110
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,896
Predefinito Re: Un quiz difficilissimo

E' giustissimo quel che dici, i conti sono perfetti e coincidono coi miei, (salvo dettagli).
Quindi per il casinò l'utile (appunto statistico) passa dal 5,4% all' 1,4%.
Questo dovrebbe farti capire perché i casinò gradiscano così POCO le giocate sulle chances semplici.
Tanto che, un tempo (non so se esista ancora) nei tavoli "importanti" c'era SOLO il tappeto coi numeri, i cosiddetti "laterali" non c'erano neppure.


Come giustamente dici, su tu giochi 18 numeri rossi quando esce il tuo pieno incassi 36, MENO uno di mancia (consuetudine obbligatoria) quindi 35, e quindi prendi 630 (94,6%).
Insomma, una specie di (statisticamente) suicidio.
Ciao

Ultima modifica di Planezio : 14-08-17 11:18.
Planezio non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:50.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it