Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Esobiologia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-03-16, 22:30   #31
Matt 76
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2016
Messaggi: 2
Predefinito Re: C'è acqua su marte !!!

Ho aperto una nuova discussione sulla sezione dedicata all'esplorazione spaziale e riguarda la propulsione spaziale, cioè il problema principale da risolvere per mandare l'uomo su Marte... Si potrebbe continuare lì il discorso che avevate cominciato quì...
Matt 76 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-06-17, 11:24   #32
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 304
Predefinito Re: C'è acqua su marte !!!

Se posso aggiungere una cosa, dal punto di vista scientifico una missione umana su Marte della durata (sul posto) di qualche mese avrebbe scientificamente senso eccome, al netto di difficoltà, costi e rischi che al momento mi paiono ancora esiziali.

I dati che vennero raccolti da Apollo 17 - a bordo del cui LEM per la prima volta c'era un geologo (Harrison Schmitt) e non solo abili e coraggiosi piloti militari - nelle 22 ore totali di EVA (con circa 35 km percorsi)sopravanzarono di molto quelli delle missioni precedenti, e non solo per via della scelta del sito di allunaggio ma per la capacitàdi selezione di ciò che era più interessante da fotografare, misurare, campionare dal punto di vista di un uomo con una formazione scientifica specifica e non solo oggetto di training mirati generici.

Un piccolo team con geologi, criptozoologi, botanici, climatologi e paleontologi di vaglio potrebbe nel tempo a disposizione selezionare le cose interessanti, seguire percorsi decisi via via che si seguono affioramenti e formazioni significative molto più velocemente di un rover, avere maggiore flessibilità nella scelta e nelle modalità di campionamento.

Ma gli sforzi per ottenere questo sarebbero allo stato attuale talmente elevati, da poterci finanziare una vera pletora di missioni con orbiter, lander e rover i cui dati complessivi sarebbero maggiori anche se condizionati dall'inevitabile minore "intelligenza" di un sistema automatizzato, anche se strategicamente diretto nelle linee generali da Terra.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 04:16.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it