Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 23-04-20, 09:09   #691
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

https://www.reccom.org/feed/

In questo link è possibile trovare l'esposto del prof. Fedi che ho già pubblicato due giorni fa ma pulito dalla pubblicità snervante che copre l'articolo mentre uno sta leggendo.
Ho potuto farlo senza sapere come e un po' per tentativi.
In due parole ho cliccato sulla barra delle applicazioni, per chi ha Windows c'è un quadrato color arancione ed è il tasto delle Feed
Da lì si vedranno tutte discussioni penso della Reccom "pulite"
Solo ci sono una decina di argomenti trattati, basta scendere giù giù con il mouse o con la barra verticale fino ad arrivare al nostro articolo di cui stiamo parlando.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 09:31   #692
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Ora rispondo ad AndreAtom.
La differenza fra le tue visioni scientifiche e quelle esposte dal prof. Fedi è che lui parla di un fenomeno che avviene su scale di miliardi di km, mentre tu parli di fenomeni che potrebbero avverarsi a distanze di poco più o poco meno di 1 cm.
Perché tali sono le distanze dei tuoi fenomeni elettromagnetici che tu vai sbandierando che ci deve essere un fluido per la trasmissione.
Sono le distanze, le tue, che intercorrono fra il copertone della bicicletta e la rotellina della dinamo che ci gira sopra per accendere la lampadina della bici appunto.
Meglio ancora fra la calamita che sta nella dinamo e l'avvolgimento, ma sempre di 1 cm si tratta.
Lì nell'articolo si parla di distanze fra galassie nel peggiore dei casi della distanza che c'è fra il Sole e Mercurio, sciocchezzuole, se non ricordo male 50 milioni di km o forse +
E che si vede fra il Sole e Mercurio? Si vede una discrepanza fra il perielio atteso e l'effettivo rilevato di qualche secondo d'arco, ma in 100 anni però.
Tu invece queste cose le vedi con la calamita della bici.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 10:40   #693
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,708
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Hai ragione, avevo riletto l'articolo e mi sono accorto che il mio intervento era inappropriato (come succede spesso), comunque non è vero che quello che io sostengo avviene solo in scala microscopica; io sostengo che nello spazio vuoto (nel nulla) si può propagare solo la materia, in modo "newtoniano", come una pallottola spinta da armi da fuoco ma non le RADIAZIONI.
Prendiamo per esempio la luce emessa dalle stelle che percorre distanze con quindici zeri per arrivare fino a noi, o il calore emesso dal Sole che produce temperature di 40° sulla superficie terrestre come si propagano, per opera dello spirito santo? secondo me hanno bisogno di un mezzo, così come il suono ha bisogno dell'aria.
Bada bene però che io non pretendo di avere ragione, si tratta solo di una mia modestissima supposizione.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 23-04-20 10:43.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 11:17   #694
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Certo, si tratta di pure e semplici supposizioni.
Anche io ne vado facendo. E sottolineo da principiante.
L'importante è che non si dica: e' così e basta! Oppure io ho assolutamente ragione. Bene.
Allora sempre per supposizioni.
Tu mi parli della luce essenzialmente come un'onda.
Ma ne sei sicuro che sia soltanto un'onda?
Io so che un fotone è un quanto di luce.
E poi se non ricordo male esiste una cosa che va sotto il nome di "Dualismo onda particella" E quindi se il fotone lo vediamo come particella potrebbe benissimo viaggiare nello spazio vuoto, così come fanno i protoni o altro.
Anche se, anche il protone è duale sempre se non erro. E cioè che si comporta sia come onda che come particella.
Del resto per quanto riguarda il fotone tornando indietro, l'esperimento della doppia fenditura la dice lunga.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 11:27   #695
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 5,070
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

http://pcfarina.eng.unipr.it/dispens...elli130865.htm

aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 14:17   #696
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Dopo il link di Aspesi per la quale ne abbiamo a iosa e da vendere, mi rivolgo ancora una volta ad Andrea ed anche a me stesso.
Dicevo della natura corpuscolare dei fotoni. Ma sarà poi vero?
Io a volte dico le cose di prima acchito senza prima documentarmi.
E questa cosa l'ho detta di volata.
Nel frattempo riflettevo fra me e me e pensavo ad un esempio.
Subito, la prima cosa che mi è venuta in mente sono i pannelli fotovoltaici. E la domanda era è ovvio, i fotoni che colpiscono i pannelli sono onde o sono corpuscoli?
Questa cosa, non essendone certo, la volevo chiedere a te visto tu sei più esperto di me in roba elettrica.
Ma sai com'è la fretta e la curiosità, me la sono andata a cercare da solo:
Aspetti teorici[modifica | modifica wikitesto]

L'effetto fotovoltaico, osservato per la prima volta da Alexandre Edmond Becquerel nel 1839, costituisce una delle prove indirette della natura corpuscolare delle onde elettromagnetiche. La teoria fisica che spiega l'effetto fotoelettrico, del quale l'effetto fotovoltaico rappresenta una sottocategoria, fu pubblicata nel 1905 da Albert Einstein che per questo ricevette il Premio Nobel per la fisica nel 1921.[1] Quando una radiazione elettromagnetica investe un materiale può, in certe condizioni, cedere energia agli elettroni più esterni degli atomi del materiale. Se l'energia ceduta è sufficiente, l'elettrone risulta libero di allontanarsi dall'atomo di origine. L'assenza dell'elettrone nell'atomo di origine viene chiamata lacuna. L'energia sufficiente per liberare l'elettrone dall'atomo di origine (per passare quindi dalla banda di valenza che corrisponde allo stato legato più esterno alla banda di conduzione ove non è più legato) deve essere almeno uguale (e quindi anche maggiore) alla banda proibita del materiale.
Nella fisica dei sistemi fotovoltaici viene definita la risposta spettrale assoluta RS(λ), il rapporto tra la misura della corrente elettrica generata dalla cella fotovoltaica (misurata in A) e la potenza incidente (misurata in W). Normalmente questa misura viene fornita in termini spettrali, cioè in funzione della lunghezza d'onda (λ) della luce incidente sulla cella fotovoltaica in maniera del tutto analoga al concetto di risposta in frequenza.

E come vedi caro Andrea già alle prime due righe del copia-incolla che ho postato c'è la risposta.
Una cosa però sapevo di sicuro e senza andare a cercare in Internet, e sarebbe che Einstein non prese il premio Nobel per la relatività, bensì per aver chiarito e spiegato appunto l'Effetto Fotoelettrico.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-20, 19:26   #697
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,708
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Per quello che ne so sono i fotoni interessati, infatti si chiamano celle fotovoltaiche, ma i rendimenti sono ancora piuttosto bassi (circa il 20% dell'energia irradiata dal Sole) che è di circa un kW per metro quadro.
Secondo una mia teoria sarebbe invece meglio utilizzare la proprietà ONDULATORIA elettromagnetica che compone la radiazione luminosa, ma sono frequenze estremamente alte e non facili da gestire, almeno con le attuali nano tecnologie.
Per quanto riguarda i fotoni non so che dirti, sembra che siano come camaleonti, una volta hanno massa, poi non ce l'hanno, hanno spin = a uno e massa invariante = a zero, ma che cacchio significa? questo a seconda di come fa comodo agli scienziati per spiegar(si) i vari fenomeni.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-20, 08:21   #698
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Quote:
ANDREAtom Visualizza il messaggio
Per quanto riguarda i fotoni non so che dirti, sembra che siano come camaleonti, una volta hanno massa, poi non ce l'hanno, hanno spin = a uno e massa invariante = a zero, ma che cacchio significa? questo a seconda di come fa comodo agli scienziati per spiegar(si) i vari fenomeni.
In parole povere ora ti sei messo a criticare anche il Modello Standard?
Vuoi che ti dica come la penso in proposito e per la fisica in generale?
Dico che quelli della nostra forza, intendo dire io con la mia forza o tu con tua (leggi forza come conoscenza) non possono assolutamente permettersi di criticare il Modello Standard.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-20, 09:21   #699
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,708
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Non critico il modello standard ma vorrei che fosse spiegato con un linguaggio comprensibile ai più, e non soltanto agli "addetti ai lavori".
Ogni volta che vado a fare una ricerca su google su un qualunque argomento di fisica, di quelli un po' meno noti, dopo due righe di introduzione SOLO per capire di cosa si parla, parte una scarica di equazioni di tre pagine che per me sono altrettanti geroglifici, intervallate ogni tanto da: quindi, per cui, di conseguenza, dato che....
Non dico che questo accade sempre ma nella maggior parte dei casi.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-20, 11:29   #700
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 7,024
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Capisco il tuo problema, non fosse altro che è anche il mio.
Ma sta di fatto che non tutti gli argomenti di fisica possono essere trattati con le 4 operazioni + - x : che noi due conosciamo.
Mi è venuto in mente un libro che lessi nel 1967 in cui appunto trattava la relatività con le sole 4 operazioni.
Sono sicuro che è del 67 perché sono andato a cercare quel libro e nel frontespizio ci sta anche la data, ci ho messo 3/4 d'ora per cercarlo per via del fatto che io i libri li ho tutti sparsi per la casa e io ho 5 stanze + lo sgabuzzino la cucina e 2 bagni e i libri sono come dicevo tutti sparsi. Dovevo per la conferma che è vero che ho quel libro farci una foto con il cellulare e poi postarlo di qua, ma ci dovete credere e faccio prima a cercarlo in rete. Eccolo lì sotto in quell'immagina che ho postato, con la copertina perfettamente uguale al mio libro.
Un piccolo brivido quando vedo in rete libri che io ho maneggiato tanti anni fa, come in questo caso di 53 anni fa. Il prezzo? 900 Lire
Ciao


Ultima modifica di nino280 : 24-04-20 11:44.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 02:07.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it