Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 23-04-17, 11:22   #21
Finnegan
Utente Junior
 
L'avatar di Finnegan
 
Data di registrazione: Aug 2016
Messaggi: 153
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Non c'è di che, signor Giovanni. Non mi è costato nulla dire ciò che penso.
__________________
Osservo con:
Telescopio: Tecnosky Doublet ED 110 F7
Montatura: EQ-5 SW
Oculari: ES 14 mm 82°; Omegon Flatfield ED 8 e 5 mm; Takahashi Abbe Ortho MC 4 mm; Planetary ED 3,2 mm.
Binocolo: Leica Ultravid 10x25
Spotting scope: Yukon 20-50x50 WA
Finnegan non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-17, 13:22   #22
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,249
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

FINNEGAN, anche io penso un sacco di cose, ma molto per educazione, aggiunta al fatto di essere un moderatore, me le tengo per me.



Hai citato DELO come efficace comunicatore e io per primo lo sostengo con forza.

A me è sembrato che DELO spiegasse a te ciò che io ho scritto e che tu dicevi di non capire

Visto che DELO riscuote la fiducia e stima di entrambi, chiamo dunque DELO, se ne ha voglia, come giudice della questione, che ci dica lui cosa non ho ben comunicato.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 23-04-17, 14:01   #23
Finnegan
Utente Junior
 
L'avatar di Finnegan
 
Data di registrazione: Aug 2016
Messaggi: 153
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Giovanni, se il tuo modo di scrivere non piace a tutti, non puoi farne un problema di educazione. La sola cosa che puoi è fartene una ragione.

Inutile chiedere a terzi di giudicare. Nessuno infatti può farmi cambiare opinione sul fatto che trovo i tuoi messaggi meno incisivi di altri.
Non è un offesa. A mio avviso sei poco dialettico, talvolta ridondante negli elogi a strumenti e configurazioni che ti vanno a genio. Quindi i tuoi messaggi passano più difficilmente.

Poi fai tu eh. Se questo spazio non può tollerare una critica, allora la ragione me la faccio io. Il web è pieno di forum.
__________________
Osservo con:
Telescopio: Tecnosky Doublet ED 110 F7
Montatura: EQ-5 SW
Oculari: ES 14 mm 82°; Omegon Flatfield ED 8 e 5 mm; Takahashi Abbe Ortho MC 4 mm; Planetary ED 3,2 mm.
Binocolo: Leica Ultravid 10x25
Spotting scope: Yukon 20-50x50 WA
Finnegan non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-17, 07:48   #24
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,249
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Ieri sera ho portato la sola ottica del M500 in cortile, per dare un'occhiata a GIOVE.

Quindi ho montato il RUMAK su una piattaforma diversa da quella balconara che ha molto dell'autocostruzione.

Come cavalletto quello di un TACHEOMETRO in alluminio, preso presso un rottamaio a 10€, era un poco ammaccato con difficoltà a far scorrere le gambe.

Un paziente lavoro di raddrizzamento dei tubicini circolari laterali, un riempimento dei 6 tubicini laterali e delle 3 sezioni centrali con del legno massello + colla VINAVIL, soprattutto un massiccio ragno in alluminio in scatolato di 20x20x2mm messo giù in fondo .

Come montatura la già citata testa VIXEN NEW POLARIS, l'unica che se girata in AZ, si pone perfettamente baricentrica sul cavalletto.

Per motivi di comodità del monta-smonta e di dislocazione più in basso del baricentro del M500 e dei suoi molti accessori, una massiccia staffa ad "L" in alluminio pieno da 100x15mm di sezione .

Tale complessivo si è rivelato molto più granitico del complessivo che uso sul terrazzo, composto da un cavalletto da oscilloscopio anni 60 con una grossa colonna centrale elevabile ed una EZ TOUCHE WILLIAM OPTICS.

Confesso che non usavo da un anno il complessivo usato ieri sera in cortile e la sua prestazione, con in groppa l'M500, un ceratore RACI 8x50 angolato a 90°, una pesante torretta DENKEMEYER + 2 medi oculari, a cui aggiungere il peso della staffa ad "L" di oltre 1,5Kg, è stata oltremodo granitica.

Il peso totale caricato, staffa ad "L" comresa, era sicuramente oltre i 6Kg, ma la stabilità era eccellente, ad esempio il calassico ceffone dato sulla torretta si spegneva in meno di un secondo.

Mentre la spinta laterale sulla torretta ed il rilascio, non innescava alcuna vibrazione, come nessuna vibrazione era innescata durante la fuocheggiatura.

Insomma è emerso quello che la fisca predice, un telescopio molto corto e con tutte le masse, staffa ad "L" compresa, raggruppate entro 150mm di sbraccio radiale, generano un momento polare molto contenuto a tutto beneficio della stabilità anche su montaturine modeste.

Da sottolineare la benefica azione della staffa ad "L" che se ben progettata porta la sommatoria dei pesi perfettamente in equilibrio dall'ORIZZONTE allo ZENIT , la qual cosa permette di puntare ed inseguire con le frizioni aperte.

L'ho scritto soprattutto per DELO che mi chiedeva lumi sulla montatura utilizzata, riconfermo dunque il suggerimento per una VIXEN NEW POLARIS girata AZ, ma nulla posso dire del cavallettino in allumnio VIXEN che non mi è mai piaciuto.

La mia descrizione è relativa alla NEW POLARIS montata sul ben più solido cavalletto da GEOMETRA, variamente potenziato

Tornando al GIOVE visto con l'M500, finalmente un seeing discreto, prudentemente mi sono tenuto a 120x, ma già molte formazioni Gioviane erano ben evidenti e frastagliate, su tutte, i colori di GIOVE, molto caldi e simili a quelli visibili in un APO.

Per controprova ho tirato fuori l'LX90 ACF da 8", sempre in torretta binoculare ed a 200x, discretamente ben retti per il seeing della serata, le formazioni Gioviane erano ovviamente meglio espresse grazie al maggior diametro ed al maggior ingrandimento .

Ma alla voce tonalità di.....COLORE.... i rumak ed i mak mi sono sempre piaciuti un sacco, con la loro tonalità tendente al color salmone chiaro, mentre gli SCT sono di tonalità molto più fredda e tendente al grigio.

Comunque ieri sera mi interessava sondare ulteriormente l'aspetto montabilità del M500, per il suo uso destinato prevalentemente al BALCONE ed a rapide uscite in bassa montagna.

La conclusione è stata che una montatura CELESTRON SE da 6"-8" monobraccio GOTO usata, sarebbe ampiamente sufficiente a reggere l'M500 a pieno carico di accessori .

Stessa cosa per una eventuale IOPTRO MINITOWER usata.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-17, 16:20   #25
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,350
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Ogni tanto penso che dovrei acquistare una vecchia Polaris, se non altro per il valore "storico", ma (a parte la moglie ) mi frena il fatto di avere già l'Astrotrac a coprire quella nicchia.
In effetti è proprio con l'Astrotrac che intendo impiegare il piccolo Alter, ma stavo esplorando le opzioni per una montatura alternativa principalmente per uso naturalistico.
La testa az dell'astrotrac infatti necessita di contrappesi o di un cavalletto robusto, aumentando inutilmente il peso da trasportare.
A parte la eLLe, magari equipaggiata con una morsa rapida ARCA, stavo valutando la possibilità di reimpiegare la Porta con un cavalletto fotografico.
Vedremo quando il piccoletto arriverà dalla Tartaria
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-04-17, 18:49   #26
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,249
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

DELO, da quello che dici devo dedurre che prenderai l'ALTER M500 anche tu?

Se così fosse ne sarei molto felice, il piccoletto terribile ha un cuore grande così e non dice mai di no a qualsiasi tipo di richiesta tu gli possa fare, nell'ambito della sua apertura e nell'ambito degli ostruiti.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 25-04-17, 07:51   #27
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,249
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Questo M500 non è stato il primo da me posseduto, ma è già il secondo.

Il primo lo presi usato circa 10 anni fa da TECNOSKY, affascinato soprattutto dal blasone e dall'estetica ed anche sperando in prestazioni simil M715.

Avevo anche un MAK SW da 127mm e con tutta franchezza anche allora non notai differenze abissali e resi di nuovo a TECNOSKY l'M500 per monetizarne il valore.

Ma quello era il mio periodo delle prestazioni planetarie estreme, infatti avevo in casa anche l'M715, una belva scatenata sull'alta risoluzione.

A questo mondo tutto cambia e cambiano anche gli interessi di molti di noi.

Oggi che ho fatto l'operazione inversa, ovvero scambiare il mio eccellente MAK CELESTRON da 127/1540mm con l'M500 da 127/1270mm, ho una visione della strumentazione molto più tollerante e rilassata.

Anche perchè dopo decenni di bastonature avute dal cattivo seeing Italico, sono sceso a più miti consigli, passando da un amante dei pianeti a senso unico ad un amante di tutte le osservazioni, ed anzi con una predilezione per il deep sky a piccolo-medio campo.

Il mio interesse è passato dalla estrema prestazione settoriale, alla più paciosa amalgama prestazionale tra comodità, medio-grande campo e prestazione ottica.

Stessa evoluzione per gli accessori, sono passato dagli oculari cavaocchi, con presute inarrivabili prestazioni a dei più paciosi oculari di ottima EP, ottimo campo apparente, zero parallasse e prestazioni non disprezzabili.

Non mi faccio maestro per queste mutate predilezioni, ma semplicemente le racconto per chi desidera avere uno dei tantissimi altri punti di vista su cui formare poi la propria personalissima opinione.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-04-17, 09:01   #28
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,350
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Già fatto l'ordine, ora è solo questione di attendere...
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-04-17, 10:18   #29
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,249
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Ma lo hai comprato nuovo?
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-04-17, 18:04   #30
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,452
Predefinito Re: INTES MICRO M500 da 127/1270mm

Nuovo, secondo me, conviene prendere l'Intes Alter M603, sono 260 euro in più è vero, ma almeno comincia ad avere un buon diametro conservando sempre una buona ergonomia e facilità d'uso. Giovanni li ha entrambi e potrebbe dire la sua.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:26.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it