Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 31-05-06, 09:50   #31
Snark
Utente Junior
 
Data di registrazione: May 2006
Messaggi: 23
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

Invece si capiva perfettamente cio' che intendevi... Ho fatto un giro per la rete, e sono riuscita a trovare un link che le immagini ce le aveva gia':

http://www2.polito.it/didattica/poly...n_02/Cap7.html

Wow, se mi avessero detto che il teorema di Pitagora poteva essere cosi' interessante, probabilmente non ci avrei creduto! Grazie Nomoi_Agrafoi!

E tutto questo mi sembra che porti anche a un'altra conseguenza: che le lunule sono "quadrabili". Insomma: il cerchio non e' quadrabile, mentre le lunule, che in pratica sono fatte con due cerchi, si'. :-?
Non so voi, ma io comincio a sentire un vago senso di vertigine...

Snark non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-05-06, 10:15   #32
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,763
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

a proposito, se ben ricordo, è proprio su "matamatica dilettevole e curiosa", che ho in libreria anche io, che il Teorema di Pitagora viene definito "salto dell'asino"?
Parlando del pi grecop, dice, piu o meno:
c'è pieno di gente, che, essendo riuscita a capire "Il salto dell'asino" o teorema di pitagora, si sente grande matematico ed affronta la quadratura del cerchio....
Planezio non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 31-05-06, 10:19   #33
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,763
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

Quote:
Piotr
[quote author=Nomoi_Agrafoi link=1147420738/15#28 date=1149067361]Del post precedente si capisce ben poco perché mancano le figure.
Ho provato in tutti i modi a inserirle, ma proprio non ci riesco.
Nomoi, il punto fondamentale (credo) è che non esiste tecnica di "paste" per il forum. L'unica maniera è quella di avere un'immagine su qualche server in rete, sennò non c'è niente da fare. Se invece riesci a metterle in linea da qualche paret (ci sono server che ospitano -del tutto gratis - delle immagini) allora basta usare le label opportune (quelle con il "quadro" sopra la U di Underline nell'editor di messaggi), che sono queste:
"[img][/img]"
basta metetre la Url dell'immagine in mezzo, e l'immagine compare nel post.

[/quote]

BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOOO...
Non ci ho capito una sola parola...
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-05-06, 12:01   #34
Piotr
Moderatore
 
L'avatar di Piotr
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: Provincia di Torino
Messaggi: 763
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

Mamma mia...
Allora, con ordine:

Snark:
Quote:
E tutto questo mi sembra che porti anche a un'altra conseguenza: che le lunule sono "quadrabili". Insomma: il cerchio non e' quadrabile, mentre le lunule, che in pratica sono fatte con due cerchi, si'. *
Non so voi, ma io comincio a sentire un vago senso di vertigine...
Certo! Questo è un punto assodato della storia della matematica. Anzi, a dirla proprio tutta, una delle ragioni per le quali i Greci (ma anche i loro successori) non si rassegnavano proprio all'idea dell'impossibilità della quadratura del cerchio era proprio perchè sapevano che le lunule erano quadrabili e, cavolo, a prima vista sembra pure più difficile quadrare queste, che gli stupidi cerchi, no?


Planezio:
Quote:
a proposito, se ben ricordo, è proprio su *"matamatica dilettevole e curiosa", che ho in libreria anche io, che il Teorema di Pitagora viene definito "salto dell'asino"?
Uhm, non ci giurerei... mi sembra che il celebre Pons Asinorum sia uno dei primi teoremi degli Elementi di Euclide, che parla - credo - dell'uguaglianza degli angoli alla base di un triangolo isoscele. La dimostrazione è abbastanza semplice e il disegno ricorda proprio (almeno un po') uno di quei piccoli ponti di legno che si costruivano sui piccoli ruscelli.


Nomoi Agrafoi:
Quote:
BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOOO...
Non ci ho capito una sola parola...
Okay, okay. Colpa mia. Riprovo.
1) Allora "paste" significa "incolla": siccome tu dicevi che ci avevi provato in tutti i modi, ho pensato che tu avessi "copiato" le immagini e tentato di "Incollarle" nella zona dove scrivi normalmente i messaggi del forum. Pensavo insomma che tu tentassi di fare "paste", e ti dicevo che non si può fare.
2) Dicevo poi che l'unica maniera per visualizzare immagini all'interno di un messaggio del forum richiede che l'immagine sia da qualche parte già in internet. Insomma, non vale che tu l'abbia in qualche tuo appunto sul tuo PC: deve essere "arrivabile" su internet. Questo è quello che volevo dire quando ho detto che la tua immagine deve già essere su un qualche "server".
3) Se il punto 2 è soddisfatto, allora tutti possono vedere quell'immagine: devono solo scrivere l'indirizzo di quell'immagine sul loro navigatore (browser: Internet Explorer, o qualcosa del genere..). Insomma, se tu vuoi vedere il sito di Coelum scrivi www.coelum.com sul tuo browser, giusto? Ecco: quel www.coelum.com è una URL; ogni cosa accessibile su internet ha una URL. Allora questo sigbnificherà che tu, dopo aver trovato l'immagine che ti interessa sul web (o meglio ancora dopo avercela messa tu: si può fare facilmente, usando uno di quei siti gratuiti che ospitano immagini ai quali accennavo) avrai una immagine e una relativa URL del tipo www.unbelsito.it\fotodiNomoi\FotoBell.jpg.
4) a questo punto è quasi fatta: Vieni sul forum, inizi a scrivere un messaggio, e quando vuoi visualizzare quell'immagine metti la tua URL dentro la coppia di "labels" img che ti dicevo sopra. In pratica scriverai
(img)www.unbelsito.it\fotodiNomoi\FotoBell.jpg(/img) (però tu userai parentesi quadre)
e la tua immagine apparirà nel post.

Un po' più chiaro, adesso?

Ciao!
__________________
Mi contraddico? Ebbene, mi contraddico!
Sono un universo, contengo miracoli.
(Walt Whitman)
Piotr non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-05-06, 12:53   #35
Nomoi_Agrafoi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2003
Messaggi: 249
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

Calma Snark!
È vero che Ippocrate di Chio (da non confondere col suo omonimo medico che invece era originario di Coo) riuscì per primo a quadrare una lunula, cioè calcolare in maniera esatta l'area di una figura contenuta tra due archi di circonferenza, ma ciò non autorizza a considerare possibile la quadratura del cerchio con metodi algebrici.
L'impossibilità di ciò deriva semplicemente dal fatto che [ch960] è un numero trascendente, ovvero non-algebrico, e quindi non-costruibile. La trascendenza di [ch960] venne dimostrata da Ferdinand von Lindemann nel 1882, anche se i geometri dell'antichità avevano afferrato molto bene, sia intuitivamente che in pratica, la sua intrattabilità.
La tradizione vuole Ippocrate di Chio mercante poco scaltro che, rimasto vittima di un raggiro, si ritrovò senza denaro ma con tanto tempo per dedicarsi alla geometria. E ciò potrebbe essere un contributo alla disputa filosofica che si tiene in un altro thread di questa sezione: se gli enti matematico-geometrici si “inventano” perché l'Uomo segue meccanismi di interpretazione del reale suoi propri oppure si “scoprono” poiché già insiti nella natura dell'Universo.
Come dimostra Ippocrate, avendo una sufficiente quantità di tempo a disposizione (anni, secoli, millenni...), chiunque potrebbe arrivare a scoprire tutto: è solo una questione di pazienza.

Ciao
Agrafoi

P.S. Ma “Snark” deriva da “The hunting of the Snark” di Lewis Carroll, per altro acuto e rigoroso “trattato” di logica matematica?

P.P.S. Ma il “ponte dell'asino” non era l'esame che occorreva nei tempi andati per passare dal ginnasio al liceo, come ben si descrive ne “Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani?

P.P.P.S. Oplà, Piotr! Siamo arrivati al busillis: come si fa ad inserire sul web le immagini dei grafici che si costruiscono in proprio?
Nomoi_Agrafoi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-06, 17:16   #36
Snark
Utente Junior
 
Data di registrazione: May 2006
Messaggi: 23
Predefinito Re: Dadi e Numeri Primi

Quote:
Nomoi_Agrafoi
Calma Snark!
È vero che Ippocrate di Chio (da non confondere col suo omonimo medico che invece era originario di Coo) riuscì per primo a quadrare una lunula, cioè calcolare in maniera esatta l'area di una figura contenuta tra due archi di circonferenza, ma ciò non autorizza a considerare possibile la quadratura del cerchio con metodi algebrici.
Bhe', diciamo che lo sarebbe se tutte le lunule fossero quadrabili, perche' allora si potrebbe vedere un cerchio come il "limite" della lunula... Quindi probabilmente non tutte le lunule sono quadrabili, ma soltanto alcune. E cosi'? E in questo caso, quali sono le lunule quadrabili?

Quote:
Nomoi_Agrafoi
P.S. Ma “Snark” deriva da “The hunting of the Snark” di Lewis Carroll, per altro acuto e rigoroso “trattato” di logica matematica?
Si', "Snark" deriva proprio da li', da quel brillante trattato di mattematica del grande Carrol!
Snark non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 13:25.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it