Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astrofotografia > Test, Guide e Tutorial
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 16-08-07, 19:47   #51
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Wink Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Nell'infinità di prove che ho fatto sono arrivato ad uno standard di lavoro e
la mia considerazione finale è che il genere di riprese ottimali per sfruttare al meglio
le reflex Pentax e non affrontare problemi di rumorosità del sensore
è quella della tecnica in parallelo o al fuoco diretto di ottiche molto luminose
e senza superare eccessivamente il limite dei 3/5 minuti di posa a 1600 ISO e
5/7 minuti di posa a 800 ISO. Il rapporto focale ottimale per queste riprese
è f 4, pertanto inviterei coloro che si cimentano nelle riprese del profondo cielo
di seguire (in tutta libertà) l'aiuto di questa tabella:

Ampi campi con obiettivi 16-28-35 mm
chiudi f 4 ISO 800 estate 1600 inverno
minimo 10 pose da 3 minuti con autodark

Ampi campi stellari con obiettivi 50-85 mm f 1,4-f 2,0
chiudi a f 4 e come sopra

Foto in parallelo con tele 135 mm f 2,8
chiudi a f 4 e come sopra

Foto in parallelo con tele 2/300 mm f 4 chiudi a f 5,6 e fare le pose da circa 5 minuti

Foto al fuoco diretto di ottiche super luminose riftattori/newton/SC che lavorano
da f 4 a f 5,6 max aggiungere una buona guida e un controllo precisissimo dell'allineamento polare della montatura
(che deve essere robusta e ben fatta meccanicamente)

ALTRO DATO E CHICCA: TENETE SUL DISPLAY DELLA VOSTRA REFLEX
IL GRAFICO DI ISTOGRAMMA ATTIVO...
UNA BUONA IMMAGINE DEVE MOSTRARVI LA CAMPANA DI ISTOGRAMMA
CHE ARRIVA AD ALMENO META' DEL GRAFICO...
PIU' AVANTI POSTERO' UNA FOTO CHE DA L'ESEMPIO PROPRIO DI QUESTO
CONTROLLO, SOTTOESPORRE SIGNIFICA AVERE ANCHE PIU' RUMORE
DOVUTO AD UN EFFETTO SIMILE ALLA GRANA PER LA PELLICOLA
(IL FONDO CIELO DEVE ESSERE ABBASTANZA CHIARO,
NELL'IMMAGINE GREZZA E' ROSA PALLIDO DI SOLITO)

A presto per altri test! Fatemi sapere anche voi se la mia tabella vi è congeniale
e se provate ad ottenere validi risultati.

Ciao!

Ultima modifica di MicheleC14 : 16-08-07 19:49.
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-08-07, 11:03   #52
giorgio.peruzzi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2007
Messaggi: 24
Predefinito Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Mi intrometto solo per dire che con la mia Canon 20Da uso parametri che sono
passo-passo esattamente opposti a quelli che tu consigli.
Giorgio
giorgio.peruzzi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 17-08-07, 16:04   #53
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Wink Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Quote:
giorgio.peruzzi Visualizza il messaggio
Mi intrometto solo per dire che con la mia Canon 20Da uso parametri che sono
passo-passo esattamente opposti a quelli che tu consigli.
Giorgio
Perché non ci elenchi i tuoi passaggi guida?
Cosa intendi per passo-passo esattamente opposti?
A quanti iso lavori, con che rapporto focale, quante pose esegui?
Ciao Giorgio!
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-08-07, 08:24   #54
giorgio.peruzzi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2007
Messaggi: 24
Predefinito Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Quote:
MicheleC14 Visualizza il messaggio
Perché non ci elenchi i tuoi passaggi guida?
Cosa intendi per passo-passo esattamente opposti?
A quanti iso lavori, con che rapporto focale, quante pose esegui?
Ciao Giorgio!
Attualmente fotografo con un rifrattore Vixen ED 114 f/5,3 su montatura Gemini G 42, ma fino a pochi mesi fa con GP/DX, e ovviamente Canon 20Da.
Premesso che bisogna esporre per un tempo sufficiente a fare emergere dal rumore generato dalla fotocamera i dettagli dell’oggetto, ritengo raggiunto questo scopo quando il picco dell’istogramma è compreso tra il 25 e il 40 %, mai comunque oltre il 50%.
Il tempo necessario per ottenere ciò dipende dal sito e dagli ISO, mentre il rapporto focale è fisso(5.3).
Generalmente imposto la sensibilità a 800 ISO, faccio una posa di prova e ne valuto l’istogramma.
Una volta soddisfatto, sulla base del tempo totale di integrazione che ho in mente ne deduco il numero di subesposizioni da riprendere.
Gli ISO 1600 li ho usati solo in combinazione con il filtro LPS che allunga i tempi di esposizione di 2-3 volte.
A 400 ISO sono sceso solo in occasione della ripresa di M44 per poter disporre di maggior dinamica, fermando l’esposizione quando il picco dell’istogramma si trovava tra il 15 e il 20% per evitare la saturazione delle stelle.
Spostandomi sempre in montagna, 1600 metri di quota circa, non ho mai avuto problemi causati dalle alte temperature; se mi fossi trovato in simili situazioni (diciamo temperature superiori a 15 gradi) avrei optato per ISO 1600 e brevi tempi di esposizione.
Viceversa con temperature basse (intorno allo zero) si possono utilizzare bassi ISO (400) e lunghe esposizioni per massimizzare la dinamica.
Lavoro solo con i file Raw senza sottrazione automatica del Dark e senza pause tra una posa e l’altra (solo 10 secondi per permettere alla fotocamera di scaricare l’immagine nella memoria).
Infine per ridurre ulteriormente i disturbi originati dalla fotocamera, non uso le batterie dedicate ma una alimentazione esterna e tengo spenta la funzione di visualizzazione dell’immagine.
Molto sinteticamente spero di aver chiarito il mio modo di procedere nella ripresa di oggetti del profondo cielo e il senso del mio precedente intervento.
Tutti i dati di ripresa accompagnano le mie foto.

Ciao.

http://www.disastrofotografi.it/
giorgio.peruzzi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-08-07, 18:06   #55
Andrea_Al
Utente Junior
 
L'avatar di Andrea_Al
 
Data di registrazione: Nov 2003
Messaggi: 108
Predefinito Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Interessante questa discussione!!! Grazie!
Io ho una Pentax K10d ed è stupenda!
Ancora non ci ho fatto foto astronomica, per scarsità di tempo, ma ho fatto delle foto sfruttando il mio "piccolino", uno Stellarvue 66 gemello dello Scopos, usandolo come teleobiettivo e puntando su soggetti terrestri (uccelli soprattutto).
Ho un dubbio: ai margini del fotogramma le immagini sembrano sfocate, magari il mio rifrattorino ha il campo curvo?
Prima o poi lo attaccherò accanto al mio SC e chissa che uscirà fuori!
Contina a sperimentare, cercherò di farne tesoro!
ciao
Andrea_Al non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-08-07, 09:18   #56
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Wink Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Grazie 1000 Giorgio per la descrizione della tua tecnica!
Grazie 1000 Andrea_Al per gli apprezzamenti e per seguirci nella comunity!

Buone riprese e buon divertimento a tutti!
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 20-08-07, 09:20   #57
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Smile Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

La gallery Pentax IST DL dallo star party Osservatorio Monte Baldo
(18-19 Agosto 2007)

http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?p=126237#post126237
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-07, 07:05   #58
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Cool Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

http://www.trekportal.it/coelestis/s...ad.php?t=13571

Questo link contiene anche un tutorial sulle Pleiadi riprese con la Pentax ist dl
in parallelo ad un Sc Celestron C 9.25 su Eq6 Pro e obiettivo 135 mm f 2,8!


Non tutti sanno che con queste DSLR è possibile fare miracoli
andate a leggervi questo link!

http://victoria.rasc.ca/gallery/John/1997-2006.htm

Spero di aver lasciato in eredità un buono spunto di studio per tutti
i Pentaxastrofotografi e per quelli ancora increduli!

Ciao a tutti e in bocca al lupo per le vostre prove!

Ultima modifica di MicheleC14 : 27-08-07 11:34.
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-10-07, 11:38   #59
zio
Utente Junior
 
L'avatar di zio
 
Data di registrazione: Apr 2007
Ubicazione: Monastier di Treviso
Messaggi: 197
Predefinito Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

a prescindere dai risultati che siete riusciti ad ottenere.. nell'eventualità di un passaggio da chimica a digitale consigliereste una macchina pentax o canon?
__________________
Zio is proudly powered by:
Meade SN6" Schmidt Newton
Canon EOS 350D mod, Magzero, Starlight SXVF-M7, Astrornomik LRGB+Halfa 6nm
su Montatura HEQ5 Syntrek+EQDIR
My Blog - My Flickr
zio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-07, 11:49   #60
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Wink Re: Astrofotografia Con Reflex Digitali Pentax

Quote:
zio Visualizza il messaggio
a prescindere dai risultati che siete riusciti ad ottenere.. nell'eventualità di un passaggio da chimica a digitale consigliereste una macchina pentax o canon?
Se hai un parco ottiche Pentax e vuoi cominciare per gradi come la foto
su cavalletto o in prallelo allora ti consiglio la Pentax, poi per la foto diurna
va alla grande.

Se vuoi darci dentro con le pose ed eseguire astrofotografie a fuoco diretto di
un telescopio per avvicinarti ai risultati dei moderni CCD e
"far fumar el sensor" allora ti consiglio la Canon.

Fra le eos la 350 D è la migliore come rapporto prezzo/prestazioni/bassa rumorosità.

Per la Pentax consiglio la D 100
(mooolto meno rumororsa della serie IST ormai fuori prod.)

CIAO!
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:30.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it