Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora č gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Esobiologia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalitā  di visualizzazione
Vecchio 22-01-09, 11:23   #1
Dark_GRB
Utente Esperto
 
L'avatar di Dark_GRB
 
Data di registrazione: Sep 2004
Ubicazione: Sicilia
Messaggi: 2,533
Predefinito Nuovo pianeta "Hot Neptune" che transita.

Ciao a tutti,

la Befana ci ha portato come regalo. Il 6 gennaio e' stato pubblicato un articolo in cui si discute la scoperta di un pianeta simile per massa al nostro Nettuno. Dalla prosprettiva dell'osservatore terrestre, questo pianeta passa davanti alla sua stella, causando dei piccoli 'dip' nella luminosita' della stella ad intervalli regolari.

E' sempre interessante studiare pianeti del genere, perche' di essi possiamo calcolare con certezza la massa e, dall'ampiezza dei transiti, stimarne le dimensioni. Dalla massa e dalle dimensioni possiamo ricavarne la densita', che e' un parametro fondamentale per comprendere come sono fatti questi mondi alieni.

HAT-P-11b, il pianeta, e' ancora piu' interessante perche' non e' il tipico "Hot Jupiter", di cui si conoscono gia' alcuni casi, ma e' un "Hot Neptune", vale a dire un pianeta di massa simile a quella di Nettuno e che orbita molto vicino la sua stella. Si conosce un solo altro esemplare di questo tipo di pianeti che presenta transiti, Gliese 436b.

Altre info:

http://exoplanet.eu/planet.php?p1=HAT-P-11&p2=b

http://oklo.org/?p=309

HAT-P-11b ha una densita' di 1,3-1,4 g/cm^3, vicina a quella di Urano e Nettuno, ed a quella di Gliese 436b. Una densita' come questa si spiega supponendo che tutti questi corpi hanno una struttura interna abbastanza simile: un nucleo di acqua e roccia costituisce il 90% della massa, mentre un inviluppo di idrogeno ed elio costituisce il rimanente 10%.

La massa di HAT-P-11b e' di 26 masse terrestri, contro 14 di Urano, 17 di Nettuno e 22 di Gliese 436b. Lungo questo range di masse, sembra che il semplice modello strutturale rocce, acqua + inviluppo di gas spieghi le proprieta' di questi oggetti. Da notare che questi pianeti hanno un rapporto (materiali pesanti) / (idrogeno ed elio) molto maggiore rispetto a quello dei giganti gassosi come Giove e Saturno. Questa differenza indica una diversa struttura esterna e, probabilmente, un diverso meccanismo di formazione.

Una caratteristica interessante di HAT-P-11 e' la marcata ellitticita' della sua orbita, e = 0,20 +/- 0,05, pari a quella di Mercurio. Dato che questo pianeta orbita molto vicino alla sua stella, circa 0,05 unita' astronomiche, uno si aspetterebbe un'orbita circolarizzata dalle forze di marea. Questa circostanza fa pensare alla presenza di un altro pianeta piu' esterno con cui HAT-P-11 interagisce gravitazionalmente, impendendo la circolarizzazione.

Infine, la scoperta di questo pianeta e' avvenuta grazie a tecniche raffinate, che hanno permesso di apprezzare la piccola diminuzione di luminosita' della stella quando il pianeta gli passava davanti; questa diminuizione e' meno di 0,005 magnitudini, la piu' piccola finora rinvenuta.

Sicuramente, studi molto raffinati in futuro permetteranno di analizzare le caratteristiche dell'atmosfera di questo pianeta. Ogni volta che esso passa tra noi e la sua stella, la luce di quest'ultima e' costretta a passare attraverso l'atmosfera, che causa assorbimenti (righe oscure) nello spettro che dipendono dalla composizione chimica e dallo stato fisico dell'atmosfera stessa.

ciao, Dark

Ultima modifica di Dark_GRB : 22-01-09 11:35.
Dark_GRB non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-07-09, 13:22   #2
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: acd

che tecniche spettacolari!!!! Grazie per la segnalazione!!!!

cIAOOOOOOOOOOOOOOOO
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalitā  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB č Attivo
smilies č Attivo
[IMG] il codice č Attivo
Il codice HTML č Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 22:32.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it