Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 28-06-14, 17:00   #1
robely79
Utente Junior
 
L'avatar di robely79
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: Trento
Messaggi: 224
Predefinito Restyling Meade Starfinder 8"

Ciao a tutti!
A pochi mesi dall'acquisto dello SW mak 180 (qui la autorecensione) posso dedicarmi un pò al restyling del vecchio Meade Starfinder 8" ormai maggiorenne...
Il telescopio in questione ha bisogno di un pò di manutenzione a aggiornamenti tecnici che volevo fare assolutamente "home-made".

In particolare volevo rivedere l'intubazione (tubo ottico, celle, focheggiatore) e qualcosa anche sulla montatura.

Per chi non lo ricorda lo Starfider 8" (io mio lo ho comprato da Miotti del 1995) è un Newton 200/1200 (f/6), focheggiatore da 1"1/4 in plastica, cercatore 6x30, tubo ottioco in Sonotube (cartone pressato spiralato tipo quello usato in edilizia per gettare i pilasti rotondi), montatura equatoriale motorizzata in AR con motorino sincrono a.c. 220 Volt e colonnina a tre razze.
Incredibilmente non ho sotto mano una foto del setup originale...
comunque è così come la foto in copertina del manuale
https://lh5.googleusercontent.com/-P...er+manuale.jpg



Ho cominciato dalla cella del primario
metto le foto del prima e del dopo....

retro della cella originale con le viti di collimazione 3/16" 24G (molle+galletto)
https://lh3.googleusercontent.com/-L...r+cella_01.jpg

piano di appoggio dello specchio con i tre tasselli in sughero
https://lh5.googleusercontent.com/-r...r+cella_02.jpg

retro della cella modificata con le viti di collimazione M5x0,8, pomelli in alluminio (sotto sempre le molle), controviti di blocaggio a brugola M5
ho ritenuto i pomelli più comodi dei galletti e il passo 0,8 più "lento" e preciso del 24G (=1,058 mm) e le controviti una sicurezza in più che le sole molle
https://lh4.googleusercontent.com/-g...r+cella_03.jpg

piano di appoggio dello specchio ripreso al tornio (asportati 0,5-1 mm mi metallo) e 6 tasselli in sughero per l'appoggio.
https://lh4.googleusercontent.com/-x...r+cella_04.jpg

lo specchio rimontato...
https://lh3.googleusercontent.com/-w...r+cella_05.jpg

(visto che c'e spazio) aggiunta della ventola 8x8 12 volt
https://lh5.googleusercontent.com/-U...r+cella_06.jpg

commenti sul lavoro eseguito?

prossimo passo cella del secondario.... piccole modifiche penso: viti metriche e poco altro

a presto!
__________________
Meade Starfinder 8", Takahashi FS78, Takahashi FSQ85ED, Takahashi FS102, Takahashi TOA130NS
AZ-EQ6 GT
robely79 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-06-14, 17:59   #2
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,340
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

Se davvero quel newton performa eccezionalmente bene come dici,mi chiedo che senso hanno le celle con 9 punti di appoggio flottanti ed addirittura a 18 punti, se il tuo newton era molto performante con soli tre appoggi fissi.

Non mi reputo un esperto di newton e vorrei capire.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 28-06-14, 20:19   #3
robely79
Utente Junior
 
L'avatar di robely79
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: Trento
Messaggi: 224
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

performa eccezionalmente.....
si, nell'altra discussione ho scritto che è di poco superiore al nuovo Mak 180 in visuale e imagin sul planetario, ma è l'unico metro di paragone che ho.

Comunque lo specchio (in Pyrex) è spesso 35 mm e su un diametro di soli 200 mm credo che tre punti di appoggio siano sufficienti
se poi con le modifiche che ho fatto trovo più stabilità nella collimazione e/o nell'adattamento termico tanto meglio! Di sicuro peggio non dovrebbe andare!
__________________
Meade Starfinder 8", Takahashi FS78, Takahashi FSQ85ED, Takahashi FS102, Takahashi TOA130NS
AZ-EQ6 GT
robely79 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-06-14, 07:26   #4
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,340
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

Mi piacerebbe un parere di MAURO DALIO espertissimo guru dei newton in generale e dei dobson in particolare, proprio a riguardo di un appoggio a tre punti.

Ma credo che l'ottimo materiale in PIREX ed il buon spessore di 35mm, dello specchio da 200mm, si possa fare beffe di tante teorie ,valide per specchi in vetraccio comune e più sottili.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-07-14, 00:28   #5
big bang
Utente Senior
 
L'avatar di big bang
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,563
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

Meglio di te che conosci lo strumento non ci sono obiezioni. Non basta il Pyrex e lo spessore a fare magie... semplicemente ha una lavorazione a regola d'arte....
__________________
Vixen 70FL-80ED-120ED SW-Vixen102FL-Vixen102M-Tal100R-Tal100RS -Mak180SW- 80 100 120 150 Acr F5 SW-Celestron C8 Orange Vintage- Celestron C9 XLT-Meade 2080B 2080 LX6- Zeiss Telementor C63mm-Meade 320 80mm F11-Mizar 80mm F12.5 Vixen Polaris 80L-Meade SCT 10' TS 70ED SW Newton 254 F5 SW 150 F8 Acr SW 120 F8 Acr Evostar

Montature Meade LX50 T-Sky Vixen GP Vixen NP SW AZ3 EQ1 EQ3.2 EQ5 EQ6-R Oculari: Televue ploss Baader Gsnuine ortho Celestron ortho volcano top Meade ploss 4000 Vixen ortho
big bang non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-07-14, 09:53   #6
robely79
Utente Junior
 
L'avatar di robely79
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: Trento
Messaggi: 224
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

ma il Pyrex è un pregio per lo specchio? ...ho sempre pensato che non sia un materiale poi così pregiato.

Più che altro ho voluto provare a inserire altri supporti in sughero più vicino alle griffe di ritegno dello specchio. Infatti queste ultime, nel mio caso, se stette anche solo moderatamente danno subito segni di tensione; devo lasciare lo specchio sempre un pò lasco (si deve poterlo muovere/girare a mano mentre e nella cella!) e con le dilatazioni termiche inevitabili la collimazione non è molto stabile...
__________________
Meade Starfinder 8", Takahashi FS78, Takahashi FSQ85ED, Takahashi FS102, Takahashi TOA130NS
AZ-EQ6 GT
robely79 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 02-07-14, 12:18   #7
Giuliot
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 989
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

Quote:
robely79 Visualizza il messaggio
ma il Pyrex è un pregio per lo specchio? ...ho sempre pensato che non fosse un materiale poi così pregiato......
Sul restyling del tuo telescopio hai fatto un bellissimo lavoro.

venendo al pyrex, esso ha il vantaggio di possedere un coefficiente di dilatazione termica 2,6 volte minore di quella del vetro normale, il che permette in primo luogo al costruttore di non dover attendere ore di stabilizzazione termica fra una lavorazione e la successiva, e poi di vendere questo suo vantaggio indicando il fatto che lo strumento sul campo poi non sarà soggetto a quelle dilatazioni termiche, e quindi variazioni della figura ottica della parabola, cui sono soggetti gli specchi in vetro normale.

Sta di fatto però che per l’utilizzatore amatoriale pure esigente, l’avere uno specchio in vetro normale o averlo in pyrex è quasi indifferente.

Questo perchè sia la massa del vetro che quella di pyrex, a parità di differenza di temperatura rispetto all’ambiente, producono la medesima turbolenza all’interno del percorso ottico del telescopio, e per togliere quella turbolenza occorre per forza avere le ottiche in equilibrio termico con l’ambiente (o per compromesso, estrarre il famoso strato limite)…Quindi tanto vale avere lo specchio in vetro normale, che costa anche di meno.

Ma tieni conto che questa mia specie di bestemmia tecnologica è solo una personale constatazione data dal possesso di dobson con primario sia in pyrex che in nobile vetraccio.

Ultima modifica di Giuliot : 02-07-14 12:22.
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-07-14, 12:22   #8
Norax
Utente Esperto
 
L'avatar di Norax
 
Data di registrazione: Aug 2008
Ubicazione: Finalmente a casa!
Messaggi: 1,743
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

A me incuriosisce la ventola: come la alimenti? è a due fili, giusto?
__________________
Norax http://giusepperuggiero.over-blog.com/
Norax non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-07-14, 15:19   #9
robely79
Utente Junior
 
L'avatar di robely79
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: Trento
Messaggi: 224
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

grazie giuliot! ti sei spiegato benissimo!

Norax: per ora la ventola è montata "solo" meccanicamente alla cella, comunque è una normale ventola da PC che a 12 V farà 2.000 giri, è dotata dei soliti due fili + e - (invertiti non funzionano) che collegherò con un classico connettore 5.5/2.1 ai connettori a "banana" dell'alimentatore stabilizzato che uso per la montatura (13.8 volt) ...se farà troppo casino ci metterò una resistenza per abbassare i voltaggio e di conseguenza il regime di rotazione.
__________________
Meade Starfinder 8", Takahashi FS78, Takahashi FSQ85ED, Takahashi FS102, Takahashi TOA130NS
AZ-EQ6 GT
robely79 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-07-14, 17:28   #10
robely79
Utente Junior
 
L'avatar di robely79
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: Trento
Messaggi: 224
Predefinito Re: Restyling Meade Starfinder 8"

eccomi di nuovo!

ho aggiornato anche la cella dello specchio secondario....

qui si vede l'originale: barra da 1/4" passo 20G (1,270 mm) viti di collimazione 5/32" 32G (0,794 mm) che agiscono su una piastrina da 1, 5 mm che dopo anni di regolazioni più o meno "delicate" si è pure un po intraversata!
https://lh5.googleusercontent.com/yh...gw0=w1298-h865

il supporto dove è incollato i secondario è di alluminio; quì ho rifatto altri 3 fori a 120° M3x0,5
https://lh5.googleusercontent.com/--...r+cella_12.jpg

ho costruito un'altra piastrina un pò più spessa da 3 mm e messo tre deboli mollettine che dovrebbero aiutare in fase di "svitamento"...
https://lh3.googleusercontent.com/-K...r+cella_13.jpg

come per la cella dello specchio primario anche qui ho sostituito le viti di collimazione Whitworth con delle metriche per essere un pò più "preciso" nella regolazione e per poter usare chiavi di manovra più standard! (le nuove vitine M3 sono in classe di resistenza 12.9, quelle che uso per modellismo dinamico).
Volevo sostituire anche la barra filettata 1/4 20G con una M6x1,0 che come diametro è quasi uguale, ma il dado cieco M6 che va in cima alla barra ha una raggiatura della calotta un pò minore dell'originale e non si accoppiava bene con la concavità della cella...

__________________
Meade Starfinder 8", Takahashi FS78, Takahashi FSQ85ED, Takahashi FS102, Takahashi TOA130NS
AZ-EQ6 GT
robely79 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:17.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it