Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

 
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 06-06-19, 08:39   #141
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,860
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Quote:
f16006a Visualizza il messaggio
Perchè parliamo di acido? E' un riferimento agli acidi deboli della pelle delle mani che la consumano?
No, non c'entra nulla il contatto con le mani.
Calcare e dolomia reagiscono con gli acidi (si sciolgono, sviluppando anidride carbonica), le rocce silicee no (sono decomposte solo dall'acido fluoridrico) e sono molto più dure.

Visivamente dolomia e calcite sono molto simili (bianco-rosate-giallastre o anche grigie) e si sfaldano in romboedri secondo linee di sfaldatura (a differenza del quarzo).
aspesi non in linea  
Vecchio 06-06-19, 09:05   #142
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,532
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Quote:
f16006a Visualizza il messaggio
Perchè parliamo di acido? E' un riferimento agli acidi deboli della pelle delle mani che la consumano?
Non temere. Anche se hai la pelle acida, non sarà quello che ti farà perdere l'appiglio se arrampichi nelle Dolomiti!...

L'acido (HCl, forte), acquistabile al supermercato come acido muriatico, di solito soluzione acquosa al 10-12%, ti può servire per controllare in pochi secondi se una roccia (o magari una piastrella da pavimenti) è di natura calcarea (carbonati a vario tenore di calcio e magnesio) o silicea (granito, porfido ...).
Mizarino non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-06-19, 10:08   #143
f16006a
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2012
Messaggi: 240
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Chiaro.

Ho parlato di mani, in quanto so che le rocce calcaree molto frequentate sono così consumate che i gradi che erano facili sono oramai difficili.

Non so se questo sia dovuto alla semplice azione di attrito (che però non mi pare capiti sul granito in modo visibile) oppure centra l'acidità delle mani.
f16006a non in linea  
Vecchio 06-06-19, 12:59   #144
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,532
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Più probabilmente si tratta dei piedi, non delle mani, per consumazione da attrito.
Mizarino non in linea  
Vecchio 07-06-19, 18:45   #145
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,532
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Per tornare in topic, anche se in modo leggero, questa mi è piaciuta:



Mizarino non in linea  
Vecchio 14-06-19, 14:12   #146
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

...
3) si conferma che i verdi sono tendendenzialmente massimalisti ed illiberali, per cui gli estremisti tutti poi ci si trovano molto a loro agio.


Quote:
Erasmus;831510 [B
Scusami (oppure ... deninciami ai moderatori) ma non posso evitare di dirtelo: qust'ultima tua affermazione è una solenne "fregnaccia".
Anzi: se non sai di quel che parli, non dire idiozie a vanvera; se invece conosci davvero l'argomento, allora vergognati di dire[/b] "strunzate"
–––

leggi questa, poi accetterò volentieri le tue scuse.


http://verdi.it/xylella-truffa-olio-bari/


chiedono l'immediato abbandono di ogni misura di contenimento della malattia. puro medioevo complottardo.

Ultima modifica di meta : 14-06-19 14:20.
meta non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 14-06-19, 15:16   #147
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 327
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Le due domande qui sotto

1) o fanno riferimento a fatti reali

2) o non fanno riferimento a fatti reali.

Perché le istituzioni, ed in particolare la Regione Puglia, continuano a fare affidamento esclusivo sui laboratori Selge, i cui dirigenti sono indagati per “falso materiale ed ideologico” commesso da pubblico ufficiale”?

Perché invece questi laboratori non vengono esclusi cautelativamente da ogni incarico pubblico?


Negare che esita un problema legato al batterio Xilella ovviamente mi pare antiscientifico; come antiscientifico è chi dica che una crescita indefinita della CO2 vuol dire solo che le piante saranno più rigogliose.

Però che possano esserci interessi contrapposti non sempre chiari e giri di quattrini - o aspirazioni a far parte di giri di quattrini - legati al fenomeno e alla sua gestione, non lo troverei peregrino.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea  
Vecchio 14-06-19, 20:16   #148
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,860
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Assodato che la responsabilità della morìa degli ulivi pugliesi è la xilella fastidiosa, attraverso l'insetto vettore Philaenus Spumarius, nota come sputacchina, bisognerebbe capire come mai da un po' di tempo arrivano queste ed altre calamità, un tempo molto meno frequenti; per quello che conta, l'ho notato anche nel mio piccolo, nell'orto ad esempio non si riesce più a coltivare a maturazione porri, aglio e cipolle, invasi da vermetti che si annidano nei bulbi, mai presenti fino a 10 anni fa.

L'origine e la responsabilità stanno nell'estrema facilità data dalla globalizzazione della libera circolazione di merci e uomini (ridete, ridete!, non sto dando giudizi di merito sulla possibilità oggi offerta di andare a spasso low cost, ma una causa significativa è questa. Se uno non è in grado di capirlo, peggio per lui! Scusate, ma sono tornato da poco dalla quinta seduta chemio, sono incazzoso e non mi va di essere accomodante, non risponderò altro).

Tornando alla xilella, è stato analizzato il DNA e si suppone sia arrivata dall'Olanda, che aveva importato piante infette di caffè e di oleandro dal Costarica.
E' anche pacifico che al momento non si conosce una terapia per curare le piante malate, ed occorre quindi abbattere quelle deboli e ormai compromesse; però quelle rigogliose che riescono a campare e ancora fruttificano, secondo me, non vanno tagliate (per essere sostituite dal business di altre specie non locali), ma solo protette con il taglio di erba intorno, insetticidi, la vigile attesa, ecc...; perché la natura vince e possono diventare gli ulivi futuri resistenti alla xilella, com'è nella legge dell'evoluzione di ogni specie, in cui i deboli soccombono e i più forti riescono a sopravvivere e ad immunizzarsi.
aspesi non in linea  
Vecchio 15-06-19, 06:49   #149
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 327
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Non solo Aspesi ha ragione, ma un altro esempio in cui la globalizzazione dei commerci e degli spostamenti di uomini, idee e merci ha creato un problema significativo è quello della zanzara tigre, arrivata tramite uova e larve contenute nell'acqua piovana ristagnante nelle concavità di copertoni usati, importati massicciamente in occidente per ricavarne il nerofumo che serve nella fabbricazione delle nuove mescole per pneumatici, e vari tipi di riagglomerati granulari come quelli utilizzati per tappeti fonoassorbenti anticalpestio.

A qualcuno poteva mai venire in mente di tenere conservati in capannoni, al coperto e al riparo dalla pioggia, montagne di copertoni usati e usurati destinati ad essere tritati... per evitare che vi si raccogliesse un po' d'acqua?

PS/ Daje Aspé, tieni duro.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea  
Vecchio 15-06-19, 09:03   #150
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Sondaggi trick & track

Quote:
Valerio Ricciardi Visualizza il messaggio
...copertoni usati, importati massicciamente in occidente per ricavarne il nerofumo ...

ma sei sicuro? sicuro, sicuro che il ricco occidente di gran lunga l'area più motorizzata della galassia, importi gomme lisce dal terzo mondo, dove solo i benestanti viaggiano in tre su un motorino?
sembrerebbe più logico il contrario.


ma poi per recuperare iil nerofumo?! il componente più legato e di minor valore (carbone fine, in definitiva).
mah...sono però disposto ad imparare.

Ultima modifica di meta : 15-06-19 09:13.
meta non in linea  
 


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:36.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it