Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione > Stelle Doppie
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 23-10-13, 16:02   #11
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Carissimo Saverio,
come ti avevo promesso ho verifcato soloin parte nei miei quaderni di astronomia le osservazioni di alcune doppie.

Iota Cas

10 ago 2010

strumento C5 xlt

primaria di tonalità gialla, secondaria azzurrina.


Iota Cas

7 ago 2012

strumento C5 xlt

primaria gialla,secondaria azzurrina.


STF 3062 in Cassiopea

10 sett. 2011

Ambedue le componenti di tonalità bianca


STF 2822 Cyg = nu Cyg

10 sett. 2011

strumento Scopos 66 con barlow 2x

Ambedue le componenti bianche


STF 2822 Cyg = nu Cyg

3 agosto 2013

strumento TV 70/480 Pronto + barlow 2.4 Zeiss

Componnte primaria gialla, secondaria azzurrina.

Ti segnalo che questa doppia fa parte del Catalogo Dembowski .


Oggi ho potuto verificare solo queste, nei giorni a venire farò il restante

Cari saluti
Urania
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-10-13, 17:35   #12
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Grazie per questi confronti, sono davvero utili per comparare le osservazioni. Per esempio si nota che le nostre osservazioni di Iota Cas e di STF 3062 sono simili, anche se non identiche, in quanto a colori percepiti. E si nota anche che nei confronti della medesima stella doppia, nel tuo caso con Nu Cyg e nel mio con Mu Cyg, basta cambiare telescopio e può succedere di percepire un colore diverso. Mi stuzzica molto l'idea di tenere dei quaderni con registrate tutte le osservazioni; normalmente i report li scrivo sul forum e poi li stampo per riguardarli un domani però sarebbe più bello avere un quaderno vergato di proprio pugno, ma con l'umidità e il buio è improponibile ipotizzare di portarselo dietro e poi la mia brutta copia è proprio brutta.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 24-10-13, 07:25   #13
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Caro Saverio,

Gli amici che mi conoscono sanno che osservo con accanto un piccolo blocco notes su cui descrivo e disegno le osservazioni sul campo.

A casa riporto i dati in "bella copia" sul Quaderno di Astronomia che, nel mio caso si tratta di una moleskine nera a quadretti.

Quando si tratta di doppie, uso diversi cataloghi che ho elaborato, oppure che ho aggiornato come quello del Dembowski, Flammarion e di Schiaparelli.
Ho anche le osservazioni di doppie fatte dal prof.Zagar e di tanti altri astronomi italiani, tra cui quelle di Abetti.

Riassumendo, puoi benissimo fare una "brutta copia" sul brogliaccio di bordo per poi riportare il tutto sul tuo "Quaderno di bordo".

Quresta era una pratica usuale alla gran parte degli ASTROFILI della mia generazione o che comunque osservavano il cielo con i telescopi e gli oculari.

Disegno le doppie con il cerchiometro e poi le coloro a matita. Ogni doppia osservata una pagina del quaderno Moleskine.

Per esperienza sia gli antropologi che gli archeologi ancora oggi adottano la saggia abitudine di riportare impressioni, schizzi e quant'altro sia utile ai loro studi e campagne esplorative.

Poi, se hai bisogno di altre delucidazioni, puoi contattarmi in privato, sarò lieto di darti ulteriori suggerimenti.

Urania
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 08:36   #14
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Save87, dovresti cominciare a tenere nota delle osservazioni. Io sul momento le scrivo su un foglio di carta e poi successivamente le copio in un file di testo, assieme alla data e le condizioni di seeing. Così posso andare a vedere se una doppia l'ho osservata e quando, altrimenti dopo un pò non saprei più quali oggetti ho osservato e come. Per le doppie quando c'è riporto il numero di SAO, quindi se voglio sapere se una stella l'ho osservata cerco il numero relativo.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 08:56   #15
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Grazie ad entrambi per i saggi consigli! Le osservazioni le registro sempre, e ho scritto in un elenco gli oggetti del cielo profondo che ho osservato; da poco tempo ho iniziato a farlo anche con le doppie. Le impressioni osservative le scrivo sul forum asfissiandovi e poi le stampo e le conservo. Però aprire un'agendina e trovare scritto per esempio "5 Luglio 2008, osservato Saturno, etc." è molto più emotivo. Visto che ho già penso da dieci anni una Moleskine dove annoto i passi più belli dei romanzi che leggo e che difenderei con la vita vorrà dire che le prendo un'amichetta.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 09:01   #16
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

E' sempre bene farsi aiutare...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 24-10-13, 09:19   #17
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68



Per quanto riguarda il numero SAO io mi ci affido moltissimo perché il metodo migliore che sono riuscito ad elaborare per l'osservazione delle stelle doppie consiste anzitutto nel selezionare da una lista le stelle doppie che mi interessano seguendo nell'ordine questi criteri: costellazione, separazione, magnitudini. Molte stelle doppie però se le inserisci per nome in un software non le trovi, allora uso il numero SAO. A questo punto basta portarsi un pc dietro e inserire il numero SAO, ma non è così semplice perché Stellarium offline non lo riconosce e devo usare (dopo aver scaricato un catalogo ad hoc) Cartes du Ciel, che odio.

Non sono per niente contento di questo metodo perchè mi costringe ad essere pc dipendente (si scarica la batteria, ti flasha quando lo guardi, va in palla con l'umidità, etc.). Purtroppo con ascensione retta e declinazione non mi ci raccapezzo affatto e pagherei a peso d'oro un catalogo che, come ne abbondano per il cielo profondo, utilizzi un altro metodo.

Voi come le programmate queste osservazioni, vi basta dare uno sguardo alle coordinate equatoriali per capire dov'è la stella doppia?
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 09:49   #18
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Saverio,
per quanto concerne le doppie puoi attingere dal catalogo WDS, oppure scaricarti qualche catalogo di quelli che ti ha fornito Pino.

Ti faccio un esempio di come riporto sulla moleskine:

Sessione Osservativa del 22 Ottobre 2013

PEGASO (Peg)

STF 2797 AB (variabile ad eclisse tipo beta Lyrae)

WDS 21267 + 1341 STF 2797 AB (1827)

21h 26m 41.14s + 13° 41' 17"

ANNO AP SEP MAGN.
2011 217° 3.5" 7.3 - 8.8


Luogo: Rm Via.....

Ora: 21.30 - 23.00 L.T.

Seeing: III scala Antoniadi (parzialmente velato)

Strumento: C8 Orange

Oculari: Pl 24,5mm, Pl 12.5mm; Or 9mm; Or 7mm; Or 6mm
diagonale a specchio Televue da 31.8mm

Note Osservative:

Sistema ben separato, ma sbilanciato. Primaria di tonalità bianca, secondaria mi è parsa cenere.

Le due componenti del sistema si separono bene con il Pl 12.5mm. Visibile solo l'anello esterno del disco di Airy in ambedue le componenti.

A tratti l'aria diventa agitata e velata: i dischi si appaiono tremuli e nervosi. Gli anelli di diffrazione si spezzano a tratti. Seeing in peggioramento.

Sistema indicato per medie e piccole aperture, in particolare per il C8.

Nota:

Segue affianco il disegno con il cerchiometro della doppia osservata e colorata con i tradizionali pastelli. Ovviamente riporto anche a matita fine gli anelli di diffrazione se si vedono.

Tieni presente che ogni oggetto o doppia osservata è riportata in una unica pagina della moleskine.

Se inserisce le coordinate sul sistema SIMBAD troverai tutti i dati afferenti al sistema, tra cui anche una foto.

Se hai problemi puoi contattarmi in privato.

Spero di esserti stato utile.

Urania

Ultima modifica di urania : 24-10-13 10:04.
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 10:11   #19
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Utilissimo, grazie per la descrizione particolareggiata. Credo che registri le tue osservazioni in modo molto professionale. L'idea del disegno mi piace molto, chissà perché sto già cercando il mio vecchio cerchiografo. Ora mi procuro tutto il necessario e provo, poi vi faccio risapere.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-10-13, 11:47   #20
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Doppie con Intes-Micro MN 68

Io uso il SAO perchè è l'unico catalogo di stelle presente in tutte le pulsantiere, sia Meade che Celestron che Synscan. Ho anche il planetario Voyager 4.5 che riporta tutti i numeri dei principali cataloghi per le stelle, questo è molto utile. Se voglio puntare l'epsilon Lyrae basta che imposti sulla pulsantiera il SAO 67315 che la punta subito. E' un metodo che consiglio ad Urania, che ha la Celestron VX che ha questo catalogo. Dalla pagina http://stelledoppie.goaction.it/inde...cerca_avanzata si può trovare quello che si vuole.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it