Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione > Stelle Doppie
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 26-09-13, 12:34   #1
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Arrow Seratina del 25/9/13

Ciao ragazzi, vi racconto dell'osservazione di 10 stelle doppie condotta ieri sera usando il mio fedele Dobson. Ero in campagna al campo del mio babbo, insomma una seratina tranquilla. Fino al momento del sorgere della Luna ho osservato gli oggetti del cielo profondo (LINK), poi mi sono dedicato alle stelle doppie. Le osservazioni purtroppo sono state disturbate sia da un'umidità del 95% che faceva appannare tutto sia da le luci parassite dei lampioni di gente che illumina la casa come fosse un albero di Natale. Il seeing purtroppo era mediocre tendente al discreto. Comunque qualche cosa ne è venuta fuori lo stesso.

12 Aquari: come coppia è abbastanza stretta; osservata a 312,5x. La primaria è gialla e più grande; la secondaria celeste e più piccola.

Struve 2742: situata nella costellazione del Cavallino. Meno stretta della precedente ma comunque non facilissima. A 312,5x le due stelle appaiono identiche per colore (bianco) e dimensioni.

Epsilon Equlei: già a 156,25x risulta ben separata. La principale è gialla e più grande mentre la compagna è bianca e più piccola.

Gamma Delphini: una bella stella doppia le cui componenti sono molto luminose. La compagna è poco più piccola dell'altra. La primaria è di colore giallo mentre la secondaria è bianca.

H N 84: situata nella costellazione della Freccia. Facile da risolvere, ma ne vale la pena perchè i colori sono bellissimi, con la primaria più grande color rame e la secondaria più piccola di colore azzurro. Ha uno strano nome...

Zeta Sagittae: le due stelle, entrambe di colore bianco, sono di dimensioni differenti; è relativamente stretta. Osservata a 250x.

Albireo: Scusate la banalità ma non resistevo! A 52,08x stupisce per la luminosità delle stelle, oltre che per il contrasto eccezionale di colori, con la primaria gialla e la secondaria celeste. La compagna è un po' più piccola. Si nota anche una piccola quanto gradevole croce di diffrazione intorno alla stella principale. Usando un oculare come il mio che restituisce circa 1,3° di cielo è ancora più bella perchè la stella doppia è posizionata in mezzo ad un campo stellare circostante molto ricco.

Struve 3007: situata nel Pegaso. Il divario di dimensioni tra le due stelle è notevole; per esaltare la visione della compagna ho usato 200x. La primaria mi è parsa bianca mentre la secondaria di un azzurro scuro.

Almach: non l'avevo mai osservata ma questa stella doppia è fantastica! Sembra la copia esatta di Albireo, quindi rimando a quella descrizione. Solo che è un po' più stretta e l'ho osservata bene a 125x. A questi maggiori ingrandimenti la croce di diffrazione (che si vede particolarmente bene in stelle di colore dal giallo al rosso) è più grande, e a me non dispiace affatto. Il nome della stella deriva da quello arabo di un animale, il Caracal (che è una specie di lince).

Eta Cassiopeiae: stella doppia di facile risoluzione ma suggestiva. La primaria è bianca e più grande mentre la secondaria è più piccola e di un colore rosso granato.

Cieli sereni
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien

Ultima modifica di Save87 : 27-09-13 10:51.
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-09-13, 20:38   #2
pino_78
Super Moderator
 
L'avatar di pino_78
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Dozza (BO)......ma Leccese e Salentino al 100%!!!
Messaggi: 5,332
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Complimeti per l'ottima serata Save!
Sono tutte doppie molto gradevoli. Bravo!
__________________
"Doppiofilo incallito" - In Bollettino delle Stelle Doppie --- Blog: Duplice Sistema --- Catalogo GMG
Newton 200/1000 - C9,25 XLT - Kenko 90/1300
I miei oculari - Montature: EQ6, CG5 e FontaGiro



pino_78 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 30-09-13, 21:20   #3
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Grazie per l'incoraggiamento Giuseppe, devo dire che anche se purtroppo non ho una postazione fissa a casa però quando mi capita osservo molto volentieri le stelle doppie, e questo anche grazie a te. Il bello è che se anche il seeing non permette di separare quelle al limite però si possono sempre osservare le doppie facili ma belle come alcune di queste. Proprio non capisco perché molti astrofili snobbano queste osservazioni, che sono tra l'altro molto gratificanti.
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-10-13, 14:36   #4
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Carissimo Saverio,

Intendevo risponderti ieri, ma non ne ho avuto il tempo, quindi mi appresto a farlo oggi. Innanzitutto mi complimento per il tuo interesse ad osservare le stelle doppie.

Leggendo le tua interessante sessione osservativa e le relative puntate sui sistemi doppi, mi sono riletto le mie recenti osservazioni sui sistemi doppi alcune delle quali corrispondono alle tue osservazioni.

Parto dalla STF 2742 del Cavallino.
La puntata l'ho effettuata il 20 settembre scorso con un C8 Orange disposto su montatura altaz.SE Celestron.

Anch'io ho riscontrato che la componente primaria,come quella secondaria, sono bianche,molto simili per splendore alla STF 2909 dell'Acquario.

Sembrano due punti luce che avvincono l'osservatore per il loro bianchissimo splendore...

Infatti, anche Dembowski nel suo catalogo di stelle doppie, riporta che le due componenti di questo sistema doppio sono di tonalità bianchissime.

Sempre Dembowski riporta i dati osservativi afferenti alla doppia in questione:
L'osservazione risale al 1854, e la separazione era di 3,3" con rispettiva magnitudo di 7.6 e di 8.0.

I dati recenti ricavati dal WDS riportano invece una piccola variazione: Rho = 2.9" e Magn. 7.4 e 7.6.

Questa doppia appare all'osservatore bilanciata e ben separata, ma ciò che ritengo interessante e che sia io che tu e lo stesso Dembowski abbiamo registrato la stessa tonalità di colore delle due componenti.


Altra doppia che ho osservato recentemente è la STF 2727 nel Delphini.

La mia sessione osservativa risale al 2 settembre scorso sempre svolta con il C8 orange.

Ho registrato sul taccuino che la primaria e di tonalità aranciata e la secondaria tendente al verde smeraldo.

Flammarion nel suo catalogo di stelle doppie la descrive molto bene nelle note: primaria di tonalità Topazio, secondaria di color smeraldo.

La sua osservazione risale al 1877 è riporta una separazione di 11" ed una magnitudo delle due componenti di 4.3 e 6.0.

Dai recenti dati del WDS si evince che il Rho è di 9.4" con una rispettiva magnitudo delle due componenti di 4.3 e di 5.0.

Insomma, ci sono delle variazioni di separazione e di magnitudo della componente secondaria di una magnitudo.

Passiamo ora all'ultimo dei sistemi doppi che abbiamo congiuntamente osservato: Si tratta della STF 205 in Andromeda anche nota come Almach.

La mia puntata osservativa risale al 2 agosto scorso. Lo strumento era un 70/480 TV Pronto corredato di una barlow Zeiss 2.4 x e del diagonale a prisma Baader/Zeiss da 31,8mm.

Nelle note leggo che la tonalità della primaria è aranciata, mentre la secondaria tende all'azzurrino.

Anche questa doppia fa parte del catalogo di doppie di Dembowski che attribuisce alla primaria una tonalità aurea (giallo brillante),mentre la secondaria di tonalità azzurrina.

Una doppia che impreziosisce il cielo estivo e che ritengo sia di pari bellezza ad Albireo.

Dembowski ha osservato questo sistema doppio nel 1854 riportando una separazione di 10" ed una magnitudo delle due componenti di 2.4 e 6.0.

Dai dati del WDS si evince che il Rho è di 9.8" la magnitudo di 2.3 e 5.0.

Anche in questo caso la variazione di separazione è minima, mentre la magnitudo della secondaria differisce di una magnitudine.

Una doppia notevolmente sbilianciata nelle dimensioni dei dischi delle due componenti, che comunque la rendono interessante e graziosa all'occhio dell'osservatore.

Insomma caro Saverio, abbiamo osservato delle doppie che a suo tempo sono state osservatore da Dembowski e da Flammarion che hanno riportato nei loro rispettivi cataloghi le loro impressioni, per certi verasi simili alle nostre rispettive puntate.

Un caro saluto
Urania

Ultima modifica di urania : 01-10-13 14:49.
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-10-13, 16:16   #5
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Urania, un grande ringraziamento per avermi fatto partecipe non solo delle tue osservazioni ma anche di quelle di questi due grandi astronomi. Fa venire i brividi pensare agli astronomi che prima di noi hanno osservato il cielo e soprattutto a quelle stelle che sono lassù da tempo immemore e che ci rimarranno anche dopo di noi. Dai dati che hai riportato si può notare come in quasi 200 anni lassù queste stelle non sono poi cambiate molto! D'altronde la nostra vita è lo sfavillio di un attimo di una meteora nel cielo, solo un momento di una lunga notte stellata. La grandiosità dell'Universo contrasta così tanto con la nostra effimerità così come quella dei colori delle due componenti di Almach, e questo ci spaventa ma allo stesso tempo ci spinge con un richiamo irresistibile ad osservare il cielo.

Per me è molto interessante leggere, come in questo caso, le impressioni osservative di un astrofilo molto più esperto di me perchè mi insegna ad approcciarmi nel modo giusto alle osservazioni, nella specie delle stelle doppie. Per esempio quanto hai scritto mi sarà da stimolo per andare a riosservare Gamma Delphini alla ricerca di quel colore verde smeraldo che non ho scorto, di sicuro per mia disattenzione! Un'altra cosa che voglio migliorare è quella di interpretare correttamente i colori delle stelle, e per farlo ho in mente di stamparmi tutte le tonalità dei vari color e di studiarmele, perchè dire giallo o rosso vuol dire poco alla fine; mentre sarebbe bello saper cogliere le sfumature di colore, anche perchè di colori se ne rilevano ben pochi nell'osservazione degli oggetti del cielo profondo e questo per gli astrofili è un cruccio, invece in modo diametralmente opposto le stelle doppie ne presentano di bellissimi. Grazie ancora!
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien

Ultima modifica di Save87 : 01-10-13 17:30.
Save87 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-10-13, 18:21   #6
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,092
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Caro Saverio,

Molto spesso mi è capitato di osservare delle doppie in compagnia di un'altro grande esperto ed appassionato di stelle doppie a cui devo molto come mio maestro.

Ebbene,osservando dal mio terrazzo condominiale il medesimo sistema doppio, spesso abbiamo riscontrato tonalità differenti di colore di una delle due componenti del sistema preso in esame.

Osservare le doppie è bello anche per questo motivo.

cari saluti
Urania
urania non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 02-10-13, 00:19   #7
Curiosity1989
Utente
 
L'avatar di Curiosity1989
 
Data di registrazione: Apr 2013
Ubicazione: Italia Nord Ovest
Messaggi: 529
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Save complimenti per le doppie osservate!! Quanto prima vorrei organizzarmela anch' io una seratina del tipo. Purtroppo il tempo dalle mie zone non è tanto incoraggiante ultimamente Bellissima sessione davvero!!
__________________
STRUMENTAZIONE: Dobson 254/1200, Maksutov 127/1500, Zeiss Telementor 63/840, Bushnell 20x50, SbS 10x50, Nikon 10x25
OCULARI E FILTRI: Baader Hyperion 8-24mm, Baader Hyperion 24mm, TS HR 4mm, TS UWA 16mm, Planetary ED 5mm, SWA 20mm, coppie FF 12mm-19mm-27mm, Zeiss 25mm-16mm, Torretta bino Tecnosky, TeleVue barlow 2X, Astronomik UHC-E e OIII
Curiosity1989 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 02-10-13, 08:54   #8
Save87
Utente Super
 
L'avatar di Save87
 
Data di registrazione: Mar 2009
Ubicazione: Foiano della Chiana Toscana Italia Europa Terra Sistema solare Via Lattea Universo
Messaggi: 3,971
Predefinito Re: Seratina del 25/9/13

Ti ringrazio, e purtroppo anche io dovrò aspettare, volevo farmi un bel giro di nebulose ma il tempo promette tempesta. Però spero di ritirare fuori il tele alla svelta!
__________________
Mi chiamo: Saverio Falciani - Il mio blog: AMICO DELLE STELLE

Osservo con: Guan Sheng Optical Deluxe 250/1250 - Intes-Micro MN 68 152/1216 - Sky-Watcher Startravel 80/400 - Heyford 60/700 - Salmoiraghi & Viganò Magellano 10x50 - Breaker 7x35

Una stella brilla sull'ora del nostro incontro - J.R.R. Tolkien
Save87 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:43.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it