Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

 
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 15-07-19, 08:34   #11
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,827
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

M'è venuta voglia d riascoltare la "fantasia corale" di Beethoven che avevo già come argomento qui al Bar dell'Osservatorio quasi 10 aqnni fa ...
Sono andato allofra a ripescare quel thread.

Occhio! Nota postuma di oggi 16 luglio 2019.
Siccome i due vecchi link di YouTube (rispettivamente alla prima e alla seconda parte della "fantasia") non funzionano più, li ho sostituiti con il link al video di un'altra esecuzione (completa).
La citazione che segue ... è dunque infedele! [Aggiornata ad hoch!]
Quote:
Erasmus Visualizza il messaggio
M'è venuta voglia di riascoltare la "Fantasia Corale".
[...]
Quote:
Erasmus Visualizza il messaggio
Musica (1808) di Ludwig van Beethoven (1770-1827)
Parole (1808) di Christopher Kuffner (1780-1846)

Fantasia Corale in Do minore
per Piano, Coro e Orchestra,
op. 80, di Ludwing van Beethoven.
Pianista Martha Algerich, direttore Seiji Ozawa
[Orchestra, cantanti solisti e coro: non identificati!]

Martha Argerich-Beethoven, Choral Fantasy

Poem by Christopher Kuffner (1780-1846)
written (1808) for Choral Fantasy in C minor
freely translated in same metrics by Erasmus (2008)
=> (German and Italian) Lyrics
Metto visibile il testo tedesco cantato affiancato dalla mia libera traduzione (fatta nel 2008 con lo scopo di rispettare la metrica per poter cantare in italiano questa "fantasia corale")
–––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 16-07-19 11:56.
Erasmus non in linea  
Vecchio 15-07-19, 09:22   #12
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,537
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Ho letto il testo ma i vari link dove si dovrebbe ascoltare la musica dicono: video non disponibile. Questi "gestori" fanno sempre come gli pare.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 15-07-19, 22:01   #13
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,010
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

..Anche se (leggo) esser stata scritta nel 1808, credo che chiunque abbia presente il cosiddetto inno alla Gioia, ne sente il seme germogliare, che a fiorire impiegherà circa 8 anni.

Approfitto del testo tradotto in metrica italiana per vedere se riuscirò a trascriverne la musica a quattro voci, e cercare di inserirlo in Musescore, col quale creo tutti cli aiuti didattici di ascolto, voce per voce, per i colleghi del coro cui faccio parte.

E' sempre interessante nei concerti proporre all'ascolto varianti, che segnalano una evoluzione verso modelli successivi. In questo caso da far precedere al secondo pezzo più noto, e già prsente in repertorio.

Grazie Erasmus!
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 15-07-19 22:18.
Giuliot non in linea  
Vecchio 16-07-19, 11:27   #14
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,827
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Quote:
ANDREAtom Visualizza il messaggio
Ho letto il testo ma i vari link dove si dovrebbe ascoltare la musica dicono: video non disponibile. Questi "gestori" fanno sempre come gli pare.
Hai ragione!
Solo ieri sera, rivedendo il mio ultimo "post", ho scoperto anch'io che il vecchio link non funziona più!
Ma è anche facile cercare su YouTube una bella esecuzione di questa "fantasia corale".
Adesso vado a cercarla e poi andrò a correggere il link.
...
Fatto!
Non trovo più un video con la ripresa dal vivo del concerto con Barenboim al pianoforte.
[C'è sì una registrazione dell'intera "fantasia" suonata da Barenboim: ma ha solo tre immagini in bianco e nero "statiche" che si susseguono ciclicamente ogni pochi minuti : un brutto ritratto di Beethovem, la foto di un direttore d'orchestra ed un primo piano della faccia estasiata di un giovanotto che suppongo essere il pianista quando era giovane.
Metto allora l'esecuzione
––> Martha Argerich-Beethoven, Choral Fantasy
Al pianoforte Martha Argerich;
Dirige Seiji Ozawa.
Seiji Ozawa è del 1935 e Marha Argerich del 1941. In questo video si vedono entrambi vecchiotti anzichenò.
Il video è stato pubblicato l'anno scorso, ma da come si muovono conduttore e pianista suppongo che l'esecuzione abbia ben più di un anno. [Forse anche 10: ma non trovo adequate informazioni su questa ottima esecuzione].
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 16-07-19 14:24.
Erasmus non in linea  
Vecchio 16-07-19, 14:23   #15
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,827
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Quote:
Giuliot Visualizza il messaggio
Anche se (leggo) esser stata scritta nel 1808, credo che chiunque abbia presente il cosiddetto inno alla Gioia, ne sente il seme germogliare, che a fiorire impiegherà circa 8 anni.
Certo!
Si osservi anche
• che la metrica è la stessa dell'Inno alla Gioia di Schiller;
• che la poesia è stata ordinata apposta da Beethoven a Kuffner suggerendogli il "tema";
• che il tema della poesia è esplicitamente la bellezza della fusione tra musica strumentale e canto (se però entrambi – musica suonata e testo cantato – sono di buon livello!);
• che è "pregnante" (sia nel testo che nella comunicazione astratta della musica) l'esplosione di gioia associata a sentimenti di pacifica comunione prodotta appunto dalla fusione di musica e poesia.

Insomma: concetti e sentimenti analoghi (se non proprio identici) a quelli del testo di Schiller cantato nel 4° Mov della 9ª sinfonia; e soprattutto espressi proprio dalla fusione del canto (sia melodico che polifonico) con la musica strumentale.
Ci sono anche alcune "battute" (in "fortissimo" e ripetute) che anticipano decisamente certe sottolineature [di vera "esplosione" di gioia!] del 4° Mov della 9ª.
[Per esempio: prova, nella esecuzione che ho messo ora – perché la vecchia non funzionava più – ad ascoltare i 12 secondi da 19:27 a 19:39 e poi in questa esecuzione del 4° Mov della 9ª ascolta i 12 secondi da 19:56 a 20:08].
Quote:
Giuliot Visualizza il messaggio
Approfitto del testo tradotto in metrica italiana per vedere se riuscirò a trascriverne la musica a quattro voci, [...]
Mi ricordo che a suo tempo (primavera del 2008) ce l'ho messa tutta per mantenere la metrica – di ottonari piani alternati ad ottonari tronchi – senza tradire il significato del testo originale tedesco! Ho fatto sì del mio meglio: ma – oltre al fatto che di tedesco so molto poco e questo testo è abbastanza scorbutico – io sono incapace di "estro petico" (essendo invece prosaicamente "razionalista").
Insomma: la mia traduzione in italiano, oltre a non essere fedelissima all'originale tedesco (pur conservandone il significato), è di un italiano piuttosto brutto!
Però, se davvero canterete (almeno in parte) questa "fantasia corale", ti prego di mandarmi per e.mail la registrazione in MP3 di una vostra esecuzione (sperando che il timbro del mio testo in italiano non sia "orripilante" ... perché nel canto è importante anche il timbro dovuto alle particolari sillabe del testo , timbro che ovviamente non è più lo stesso nelle traduzioni in altre lingue).
[Dopo ti mando il mio indirizzo di e.mail per mersaggio privato]
Quote:
Giuliot Visualizza il messaggio
Grazie Erasmus!
Grazier a te, Giuliot, per aver animato la discussione ... con la competenza che hai in materia. Grazie specialmente se davvero canterete a quattro voci la parte cantata della "fantasia" e me ne manderai la registrazione.
[Ma non metterci – e non metteteci – troppo! Se no, essendo ormai un "vegliardo" (sopravvissuto accidentalmente più d'una volta!), rischio di non fare in tempo ad ascoltarvi ]
––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus non in linea  
Vecchio 18-07-19, 07:14   #16
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,537
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Non so com'era l'esecuzione che avevi linkato la prima volta ma questa mi sembra fantastica; il coro poi è imponente, saranno 100 elementi....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 19-07-19, 07:30   #17
f16006a
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2012
Messaggi: 240
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Io invece, pur essendo un musicista da quando ho memoria di esistere, apprezzo poco la musica classica... forse sono un porco (lo sono sicuramente da altri punti di vista )

Sono più da Jazz/Fusion, e ultimamente un certo tipo di musica elettronica/ambient che richiama quel tipo di sonorità.
f16006a non in linea  
Vecchio 19-07-19, 11:09   #18
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,010
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Come in tutte le attività umane, le esperienze evolvono con l'interessato.

Chi incomincia a leggere qualche libro o ad ascoltare musica prendendoci gusto, non è detto che rimanga tutta la vita legato al genere originale..Anzi. Ciò denoterebbe un interesse forzosamente auto limitato; perchè, come in letteratura, in tutti i generi musicali prima o poi , ascoltando, si rtrova qualche pezzo che “buca”, arrivando direttamente all'anima.

capiterà quindi di enumerare fra i preferiti roba come un “lamento di Arianna, di Monteverdi; un Blues etude di Oscar peterson; Il brano Bourrèe + hornpipe della Suite di Haendel “Water music”; Il Pithecantropus erectus di Charles Mingus, un qualsiasi brano di Jimi Hendriks, come un Taenebrae factae sunt di Thomas Da Victoria, o Piccioni viaggiatori del Giovanni Tommaso 5tet...e via così di genere in genere con libertà e goduria in evoluzione.
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico
Giuliot non in linea  
Vecchio 20-07-19, 05:05   #19
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,827
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Quote:
Giuliot Visualizza il messaggio
[...] "Il lamento di Arianna", di Monteverdi [...]
Bellissimo! Se lo si aascolta molto attentamente è impossibile non restarne commossi.
Ma occorre riascoltarlo tente volte ... e allora si finisce con l' immedesimarsi nel dramma di questa innamoratissima tradita da Teseo nella maniera più vigliacca che si possa immaginare!
Il mio "Lamento di Arianna" stava sul primo longplay (33 giri) che ho acquistato!
Ero molto povero. Il "curato" (che qui nel veronese significa il "coadiutore" del parroco) aveva qualche disco di musica varia (Beethoven, Bach, Carissimi e Monteverdi ... ma anche canzoni della montagna, canti natalizi ...). In canonica la sua stanza era sempre aperta quando lui non c'era! Aveva anche un ottimo giradischi ed un superbo magnetofono Philips (a due tracce per verso).
Io (da solo o in compagnia di un amico) andavo ad ascoltare musica là.
Poco prima di laurearmi mio fratello (più anziano di me di 8 anni, meticoloso risparmiatore!) mi regalò ben 200 mila lire (che allora –1961 - erano di più di tre stipendi di mio papà). Non avevo mai visto tanti soldi così in una sola volta!
Mi comperai di colpo un magnetofono ed un giradischi uguali a quelli del curato!
Il magnetofono mi costò 80 mila lire ed il giradischi (che poteva suonare fino a 4 dischi senza intervento umano) circa 20 mila lire. Avevo ascoltato dal curato l'Oratorium "Iephte" di Carissimi, e decisi di comperarmelo. L'Oratorium stava su una faccia di un 33 giri tedesco; e sull'altra faccia c'era "Il lamento di Arianna" di Monteverdi ed un altro pezzo ancora di Carissimi.
Ce l'ho ancora quel disco!. Ma ormai è scassato! Ogni tanto salta qualche solco e in un certo punto ripete eternamente lo stesso solco.
Poco dopo acquistai la 5ª e la 7ª di Beethoven ... ma mi facevo prestare dagli amici altri dischi (per esempio la 1ª e la 4ª sinf. di Brahms) che poi registravo sul magnetofono.
Ricordo che la musica mi conciliava l'organizzazione della tesi di laurea (che era sperimentale). Di giorno andavo a Padova nel laboratorio di elettrotecnica a proseguire la sperimentazione; di sera a casa mia rielaboravo i dati, li confrontavo con la teoria che ci stava sotto, – un mare di calcoli col regolo calcolatore, le calcolatrici elettroniche non esistevano ancora – ne ricavavo i grafici, ecc: sempre al suono della musica! Le bobine di quel magnetofono duravano un paio d'ore senza capovolgerle; e anche il giradischi (che come amplificatore usava quello del magnetofono) poteva suonare per due ore senza intervento umano.

Chiedo scusa: mi sono lasciato andare ai rivordi giovcanili, tra i quali fondamentali sono ancora la scoperta del barocco italiano e l'ampliamento delle conoscenze del romanticismo europeo.

–––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 22-07-19 10:37.
Erasmus non in linea  
Vecchio 23-07-19, 22:03   #20
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,827
Predefinito Re: Fantasia Corale in Do minore, op. 80

Quote:
Erasmus Visualizza il messaggio
Bellissimo! [...]
Il mio "Lamento di Arianna" stava sul primo longplay (33 giri) che ho acquistato!
[...]
Avevo ascoltato dal curato l'Oratorium "Iephte" di Carissimi, e decisi di comperarmelo. L'Oratorium stava su una faccia di un 33 giri tedesco; e sull'altra faccia c'era "Il lamento di Arianna" di Monteverdi ed un altro pezzo ancora di Carissimi.
Ce l'ho ancora quel disco!. Ma ormai è scassato! Ogni tanto salta qualche solco e in un certo punto ripete eternamente lo stesso solco.
Il disco con l'Oratorium "Iephte" su una faccia e il "Lamento di Arianna" sull'altra lo acquistai nel 1961. Ma la registrazione era del 1958.
Era un disco della casa discografica tedesca "Archiv Produktion".
Molti anni fa avevo imparato ad usare il programma per Apple "GarageBand" con cui potevo convertire in MP3 brani musicali prelevandoli direttamente da una regidstrazione su nastro magnetico o da un vecchio disco in vinile. [Ma ora ... ho dimenticato come si fa ... e con questo accidente di MacBook PRO non so più fare niente!]
Ma due giorni fa, cercando tra i file che furono il contenuto del mio computer G5 , ho ritrovato il mio "Lamento d'Arianna".
Un'ora fa ho cercato un sito di hosting di file audio [dopo aver scoperto che quello che usavo una volta – http://www.tunescoop.com/ – non funziona più].
Ho caricato il mio "Lamento di Arianna" sul sito
––> http://www.mediafire.com/
Ma non ho capito se il file caricato si può ascoltare online o se è necessario scaricarlo.

Il sito-web su cui ho caricato il mio "Lamento di Arianna" mi avvisa che, siccome non sono registrato, i file ospitati saranno rimossi dopo 15 giorni.

––> Lamento di Arianna, E_Högen. Archiv Prrduktion, 1958

–––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 24-07-19 15:27.
Erasmus non in linea  
 


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:39.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it