Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Osservazioni in Alta Risoluzione > Stelle Doppie
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 22-05-13, 20:22   #1
lucriz
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2012
Messaggi: 174
Predefinito 78 ursa major e Otto Struve 235

la sera del 20 maggio approfittando di una trasparenza e un seeing raramente sperimentati, metto fuori il C8 subito dopo il tramonto per consentire un acclimatamento perfetto.

Alle 9:30 sono pronto per iniziare i testi di precisione del goto, per vedere se riuscivo a puntare direttamente con camera planetaria. Il test è miseramente fallito. No riesco proprio a fare un allineamento tale da puntare direttamente con la webcam. Riproverò.
Quindi dirotto sul visuale e punto ad una ad una le doppie della lista.
Quelle di cui voglio fare il report sono quelle del titolo.

La 78 uma, riporto i dati del taki double star atlas:
mag: 5.02, 7.88 angolo di separazione 1.2" quindi abbastanza difficile ma non impossibile vista la serata. Tuttavia non riesco a sdoppiarla, sia visualmente che con la webcam. Qualcuno l'ha osservata e può dirmi qualcosa?


La Otto Struve 235, sempre dal taki double star atlas:
mag: 5.69, 7.55, angolo di separazione 0.7" in teoria al llimite per il mio strumento. Contrariamente alle aspettative la sdoppio chiaramente con la webcam, la secondaria giace sul primo anello di difrazione.
A sorpresa però con oculare planetary ED + barlow celestron la sdoppio chiaramente anche visualmente, la secondaria era come una "nocciolina" sul primo anello di diffrazione, tremolante, ma è li, non si scappa.
Sono stato 5 minuti buoni a contemplarla, a dir poco emozionante.

Strano il fatto che non sia riuscito a sdoppiare la precedente che dovrebbe essere in apparenza più facile.

Ecco le coordinate.

RA DEC
78 UMA 13h00m43.7s +56°21'59"
OS235 11h32m20.7s +61°04'56"

Ultima modifica di lucriz : 22-05-13 20:25.
lucriz non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-05-13, 21:03   #2
adriano66
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Jan 2007
Messaggi: 1,895
Predefinito Re: 78 ursa major e Otto Struve 235

Il Taki è un bel atlante ma "vecchio"
Diversi sistemi hanno delle variazioni significative dei dati astrometrici anche a "breve" termine, conviene sempre buttare un occhio anche al wds, dove per molti sistemi trovi effemeridi aggiornate....alle brutte nelle sezioni "generali" separazione ed angolo di posizione all'ultima osservazione (di solito abbastanza recente)

La 78Uma si attesta intorno ai 0".96 e la STT235 AB 0".852

Per la STT235: potresti aver osservato una componente diversa, di separazione lievemente maggiore....purtroppo il wds per ora è off line, difficile controllare.
adriano66 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 22-05-13, 22:26   #3
giulianb
Utente
 
L'avatar di giulianb
 
Data di registrazione: May 2008
Messaggi: 577
Predefinito Re: 78 ursa major e Otto Struve 235

Con i nuovi dati di separazione si spiega piu facilmente la mancata osservazione: il divario di magnitudine e' inferiore di quasi una mag. è la maggiore separazione e' poca.
__________________
Celestron C8 Edge HD su montatura Kenko NES-QS
Tecnosky 66/400 ED
Mak 90/1250 skywatcher
skywatcher SLT
Binocoli 10x50 e 7x35 Olympus - nikon 7x50 AE - konus emperor 10x42
Astrotech 11x70- busch 8x30
Camera Imaging Source DFK21 a colori con sensore Sony ICX618
giulianb non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-05-13, 10:05   #4
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: 78 ursa major e Otto Struve 235

La 78 Uma l'ho osservata il 6/05/2011, con il Meade LX90 8", riporto dal mio logbook: Una doppia stretta e difficile per la serata (cielo senza Luna ma molto inquinamento luminoso, turbolanza media, III della scala di Antoniadi), la secondaria è abbastanza debole ma col 3,5mm a momenti la vedo bene con del nero nel mezzo. Nel 2011 la separazione era 1.08 ora è 0,996, quindi la differenza è minima. La Struve 235 non l'ho mai osservata. Ma rimedierò...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-05-13, 19:48   #5
lucriz
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2012
Messaggi: 174
Predefinito Re: 78 ursa major e Otto Struve 235

Il wds nuovo è online,
ma i dati non spiegano il mancato sdoppiamento.

la 78 UMA era 1.1" nel 2010
la STT235 è 0.8"

A questo punto la questione va sul personale tra me e la 78 uma.
La cosa buona è che è al limite strumentale, che dovrebbe essere 0.7"
il che mi fa pensare a una qualità ottica quantomeno decente.
lucriz non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:11.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it