Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 13-01-19, 19:02   #3261
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 6,043
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Ma devono per forza essere cicliche?
E se non devono essere per forza cicliche, e io invento una qualsiasi regola che crei una sequenza, con che criterio questa sequenza può essere inclusa nell'enciclopedia (ammesso che non lo sia già) ?
No, non c'è nessuna regola, non è necessario che le sequenze siano cicliche.
Penso che per essere incluse nell'enciclopedia sia sufficiente abbiano una certa "logica", siano cioè ad esempio il risultato di qualche particolare quiz o problema (matematico, di probabilità, geometrico, ecc...), in particolare se è possibile trarne la legge che descrive il fenomeno

(Se hai voglia, puoi guardare qui
http://oeis.org/wiki/Welcome


Ultima modifica di aspesi : 13-01-19 19:04.
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-01-19, 01:09   #3262
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Devono secondo me avere il criterio di avere un criterio.
A che servirebbe esaminare una sequenza "scriteriata"?
Io ho messo quella sequenza proprio perché la sua ciclicità gli dava un certo interesse ed eleganza che a me piaceva.
Avrei potuto invece di partire dal 14316, partire dal 276.
E non so se esiste tale sequenza.
Certo potrei per saperlo svilupparla per due o tre numeri e poi andare ad inserirli nel riquadro di inserimento che ho imparato ieri.
Ma sarebbe poco divertente, perchè già so che col 276 posso andare a sommare fino all'infinito senza che la sequenza entri in un loop come nel caso del 14316
Ci ha provato ad esempio un certo Lehmer che dopo 469 passi ha prodotto un numero di 45 cifre.
Dette sequenze si chiamano sequenze Aliquot
Ciao
Lehmer dimostrò che le sequenze generate dai numeri inferiori a 1000 si arrestano tutte, tranne quelle generate dai “sei di Lehmer”: 276, 552, 564, 660, 840 e 966. In seguito si è scoperto che la sequenza generata da 840 si arresta, dopo aver raggiunto un massimo con un numero di 49 cifre, ma per contro quella generata da 276 è stata inseguita per 1160 termini, arrivando a un intero di oltre 100 cifre, tuttora da scomporre.

Ultima modifica di nino280 : 14-01-19 01:41.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-01-19, 21:27   #3263
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

69313895946081397997404492505310935923166579643249 58396098667999037059182882893575084399703887919950 07744701594371572180793109099445745610802474507802 35182648019741898199169117726003340778625762430816 354304

Effettivamente in rete c'è pure questa storia del 276 che io avevo prelevato ieri dal M.d.G.M.
E' quel numero di sopra. E' da considerarsi tutto intero. Il copia incolla me lo ha spezzettato.
Come si vede è un numero di 206 cifre.
Se qualcuno vuol trovare il prossimo, deve solo trovare tutti i suoi divisori e poi sommarli
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 14-01-19 21:39.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-01-19, 09:04   #3264
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Ma io non avevo parlato di un numero di 45 cifre mentre subito dopo ci piazzo un numero di 206 cifre?
Be la ragione è che il libro è molto vecchio e forse le 45 cifre sono state ottenute facendo i conti a mano, mentre le 206 cifre, avendolo io preso dalla rete sono state ottenute senza dubbio al computer.
Questi studi sulle sequenze aliquot sono roba anche essi vecchi.
prendiamo per esempio quella sequenza del 14316 (sui numeri socievoli) che tornava su se stesso dopo 28 passaggi, è del 1918 esattamente 101 anni fa di un certo Poulet.
Quello di mettere il nome dell'autore può in definitiva servire.
E' chiaro ed è anche molto facile che questi personaggi non hanno fatto una sola cosa e basta. Magari hanno fatto dell'altro.
Come per esempio ieri o sono già passati 2 giorni, non conoscevo e non avevo mai sentito nominare quel Lehmer e andando a cercarlo in rete ho visto molto poco di quello che stavo parlando io sulle sequenze aliquot, ma c'era molta roba sui numeri casuali e random.
Inviato questo messaggio, siccome non l'ho ancora fatto, vado a cercare l'ultimo nome che ho scritto: Poulet.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-19, 04:33   #3265
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,511
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....


Mi si è incastrata la porta aiutatemi ad aprirla.

Ve la ricordate? E' la porta che avevamo costruito qui.

PS

Il dubbio ce l'avevo anche la volta prima, ed è, se quella linea in rosso è l'ipotenusa di un triangolo rettangolo, e l'ipotenusa è sempre più grande dei cateti, quando la porta viene aperta come fa a prendere il posto del cateto che è più piccolo?

Mi chiedo come venga risolto nella pratica questo problema, perché dalle porte che ho in casa non riesco a capirlo.





__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 27-01-19 13:04.
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-19, 22:18   #3266
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,391
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio

Mi si è incastrata la porta aiutatemi ad aprirla.

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
[...] l'ipotenusa è sempre più grande dei cateti, quando la porta viene aperta come fa a prendere il posto del cateto che è più piccolo?
Ma dai!
Quando la porta gira, ogni suo punto descrive un arco di ccirconferenza circolare ampio un quarto di giro. La parte di pavimento "spazzata" è l'unione di tutti i quarti di circonferenza descritti da ciascun punto della base rettangolare della porta. Il punto di questa base più distante dal cadine è l'estremo opposto della diagonale di cui il cardine stesso è un estremo.
La diagonale non prende il posto del lato [l'ipotenusa non prende il posto di un cateto!]!
Solo che la diagonale (ipotenusa d'un triangolo rettangolo che è mezzo rettangolo-base) segue la spazzata dei punti davanti e precede la spazzata di quelli posteriori. La tua !ipotenusa segue un cateto e ne precede un altro ... un pochino come nei rasoi "usa e getta" a tre lame" dove la lama centrale segue quella davanti e precede quella posteriore,
L'unica differenza è che l'ipotenusa (vista come raschiatrice centrale) è più lunga di un cateto e non parallela ad esso .
Vedi la mia fiigura:

Quiz dell'area spazzata dalla porta che gira di 90 gradi
–––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 29-01-19 21:49.
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-19, 22:44   #3267
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,511
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Non mi sono spiegato. Il calcolo dell'aria spazzata l'avevo già fatto e se non sbaglio molto prima di te.
Non hai notato che in questa mia ultima figura ho inserito anche i muri? I muri sono quei rettangoli grigi. Se la struttura è troppo solida la porta non si potrebbe aprire perchè è talmente attaccata al muro da non poter girare. Ho parlato di un cateto, quello lungo perchè esso rappresenta anche la distanza tra i due muri, siccome anche l'ipotenusa rossa deve passare di là natyralmente non può farlo, essendo le ipotenuse più lunghe dei cateti.
Bisogna prima limare un po' la parte interna del muro, o trovare un altro modo, altrimenti la porta non si potrebbe aprire senza rompete il muro. Forse nino280 potrebbe spiegarcelo.




PS
Insomma finora abbiamo ragionato un po' troppo in maniera astratta e geometrica, e mi era venuta la curiosità di sapere come si costruisce una porta in pratica.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>

Ultima modifica di astromauh : 27-01-19 23:20.
astromauh ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-19, 23:33   #3268
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Semplicemente penso che i falegnami lasciano un poco di "Lasco" fra la porta ed il telaio.
Non c'è molta scelta.
Tra l'altro mi vengono in mente delle stranissime porte che ho visto tempo fa a palazzo Madama a Torino, diciamo nelle stanze del re e della regina.
Ma più che le porte era strane le cerniere.
Diciamo: quando la porta si apriva la porta oltre ad aprirsi si sollevava da terra. Io che ero in visita appunto al palazzo vidi la cosa e chiesi spiegazioni al cicerone.
Mi disse che le stanze reali erano quasi sempre corredate da tappeti (panno rosso) dove passavano i reali ed i tappeti avrebbero potuto intralciare l'apertura della porta. Con quel sistema non succedeva.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-01-19, 23:50   #3269
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Il principio è semplicissimo.
Mettiamo le tre cerniere canoniche, o non so se si possono anche chiamare "cardini"
A partire dall'alto la prima cerniera è distante dalla porta 1 cm
la seconda 3 cm e la terza 6 cm
L'asse su cui ruotano le cerniere e di conseguenza la porta non è verticale ma è inclinato. Ergo la porta nell'apertura si solleva da terra perché ruota su di un asse inclinato.
Ma se riesco a trovare qualche immagine di queste porte le posto.
Ma non adesso perché abbiamo fatto tardi, perché a volte una immagine dice di più di 100 parole.
Ciao a domani pomeriggio, a dopo la partita di tennis.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-01-19, 08:35   #3270
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,105
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Continuando a pensare a queste porte e cerniere ottocentesche, stanotte avevo dedotto che il pavimento del mio appartamento è ad un livello più basso di quello del ballatoio. Nel senso che quando entro in casa devo "scendere" un gradino.
Cinquanta anni che ci abito qui, e il gradino non l'avevo mai notato.
Appena alzatomi la prima cosa che ho fatto e' stata verificare se cìè un gradino. Ebbene si anche se solo di 2 cm il gradino c'è.
Quindi quando entro in casa, scendo. Non ci aveva mai fatto caso
Ancora su quelle porte. Quelle porte non potevano stare "socchiuse".
Dovevano essere o spalancate, oppure chiuse.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:16.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it