Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 15-05-19, 17:08   #5191
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,448
Predefinito Re: Verso il default

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
L’impennata ha spinto il ministero dell’Economia e delle Finanze Tria a diffondere una nota, questa: “ Il nervosismo dei mercati, che si legge nelle oscillazioni dello spread, è ingiustificato ma comprensibile alla vigilia di queste importanti elezioni europee. ...
...
Tria ?

https://www.youtube.com/watch?v=54ehLk7fOxA

Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-05-19, 17:49   #5192
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 755
Predefinito Re: Verso il default

http://cdn-static.dagospia.com/img/p...io-1072236.jpg
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-19, 17:15   #5193
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,758
Predefinito Re: Verso il default

WallStreet suona la sveglia, Piazza Affari risponde e sale +1,38% 16/05/2019 17:37

La Borsa di Milano riesce anche oggi, come ieri, a stare nella scia di Wall Street. Il FtseMib guadagna oltre l’1%, dal -0,4% di stamattina.
In Europa, il Dax di Francoforte guadagna l’1,6% grazie al +9% di ThyssenKrupp, il Cac40 di Parigi lo 0,9%, l’Ibex di Madrid lo 0,8%.

L’euro di indebolisce a 1,118 su dollaro, in calo dello 0,2%.


Intanto, a WallStreet, il Dow Jones guadagna l’1%, S&P500 +1,2%, Nasdaq +1,4%. Il dato settimanale sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione è stato sopra le stime: 212mila unità contro 220mila. Le nuove costruzioni abitative, relative al mese di aprile, sono state pari a 1.23 milioni +5,7%. Consensus più basso a 1,21 milioni. Infine, l'indice Fed di Filadelfia del mese di maggio è balzato a 16,6 da 8,5 di aprile, ben sopra le attese pari a 9 punti.


Sul mercato secondario delle obbligazioni, il rendimento del Bund sale di due punti base a -0,09%, non tanto lontano dai minimi da ottobre 2016.


Il BTP si rafforza, a 2,68%, da 2,74% di ieri. Lo spread scende a 277 punti base.
Da un paio di giorni, da quando Salvini ha incendiato gli animi parlando dello sforamento dei vincoli di bilancio, lo spread è diventato terreno di scontro politico.
Oggi Di Maio ha detto che “nessuno vuole superare il 140% di rapporto debito/Pil”, ma forse intendeva dire qualcosa d’altro, visto che il tetto è 130%.
Il commissario Pierre Moscovici ha fatto notare che l’Europa ha già concesso molto, avendo chiuso un occhio sul fatto che l’Italia è già a 132%.
Ha parlato anche Giovanni Tria prima confermando gli impegni di finanza pubblica (debito/Pil in calo al 131,3% da 132,6% stimato nel DEF a fine anno), poi mettendo i panni del broker: i BTP?, “sono un buon affare per chi li acquista”.


Va detto (a chi crede di saperla lunga, ma capisce ben poco ), che la politica italiana c’entra fino ad un certo punto con lo spread.
Le affermazioni di Salvini possono arrivare a valere 10 punti base di rendimento del BTP, il resto è finanza.
A partire dal fatto che nelle ultime ore due membri del board della BCE hanno affossato il super TLTRO sul quale sta lavorando Mario Draghi. Benoit Coeuré ha detto che non c’è bisogno di mettere in campo contromisure, in modo da alleviare gli effetti dei tassi negativi. Jens Weidmann ha detto che queste misure, da lui non condivise perché sarebbero un segnale sbagliato dato ai mercati, avrebbero un effetto positivo trascurabile.
Coeuré e Weidman sono due aspiranti candidati a ricoprire il posto di presidente della BCE.


C’è poi il fatto che l’inaspettata accelerazione del PIL della Germania complica ancora di più la vita a Draghi, in quanto in molti potrebbero obiettare che non ci sia tutto questo bisogno di andare in soccorso delle banche, quando l’economia sta dando segni di ripartenza.

Sul fronte della guerra commerciale, prosegue il gioco del bastone e della carota da parte del Presidente Donald Trump: prima la carota del differimento dei dazi su auto, poi il bastone del blocco degli acquisti di apparecchiature Huawei e ZTE da parte di aziende USA. Quest’ultimo provvedimento mette a KO le società che vendono semiconduttori a Huawei ed alle aziende cinesi.
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-19, 18:25   #5194
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,106
Predefinito Re: Verso il default

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
...
Va detto (a chi crede di saperla lunga, ma capisce ben poco ), che la politica italiana c’entra fino ad un certo punto con lo spread.
Le affermazioni di Salvini possono arrivare a valere 10 punti base di rendimento del BTP, il resto è finanza...


Unicredit e Mps, impennata spread dopo parole Salvini

Report banche, 'pesano commenti su superamento limiti deficit'

__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-19, 19:55   #5195
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 324
Predefinito Re: Verso il default

Stanco, ingrassato e nervoso, parecchio nervoso.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-19, 21:24   #5196
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,758
Predefinito Re: Verso il default

Nient'altro che una conferma...
Uscire dalle banche italiane!!!

Ultima modifica di aspesi : 16-05-19 21:27.
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-05-19, 22:27   #5197
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,106
Predefinito Re: Verso il default

si, ma quelle sono le sale operative dove hanno il termometro che misura la febbre.
Non te la puoi prendere con il termometro.
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 12:46.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it