Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

 
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 10-06-19, 18:46   #121
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,501
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Ricordiamoci che il diavolo si nasconde nei dettagli, e, giacché non conosciamo i dettagli, né li conosceremo (stante le esperienze pregresse con questo governo, fino a 24 h prima della eventuale emissione, poco di sensato possiamo dire.
1) A quanto ammonta il debito della P.A.?
2) Quanto è il tempo medio di pagamento ai creditori?
3) Come e dopo quanto tempo saranno rimborsabili dallo Stato i titoli eventualmente emessi?
Mizarino non in linea  
Vecchio 10-06-19, 20:12   #122
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
Stavolta sono d'accordo con Gros-Pietro:

Roma, 10 giu. (askanews) - In merito ad alcuni lanci di agenzia che hanno ripreso le dichiarazioni di oggi del Prof Gros-Pietro sul tema Minibot, l'ufficio stampa di Intesa Sanpaolo precisa che il presidente ha dichiarato: "Le imprese sarebbero più contente di essere pagate con dei Bot veri o meglio ancora con degli euro, che si possono ottenere emettendo dei Bot veri". Ogni altra affermazione attribuita al Prof Gros-Pietro è evidentemente stata frutto di fraintendimento. Altri strumenti tipo i Momi Bot - ha infatti spiegato Gian Maria Gros-Pietro - non sarebbero in grado di garantire la loro accettabilità".
meta non in linea  
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 10-06-19, 20:36   #123
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Quote:
aleph Visualizza il messaggio
se questi mini bot vengono emessi solo ed esclusivamente per pagare i debiti della PA verso aziende e privati, ....

non è così, l'emergenza dei debiti della P.A è inventata di sana pianta e deve servire come cavallo di troia per mettere in circolazione la prima moneta parallela. poi si emetteranno altri mini bot con scuse ancor meno convincenti. lo scopo è avere una moneta parallela con un circolante sufficente e lo si vede bene dai formati proposti: per pagare una fattura o anche le tasse, banconote fisiche da 5-10-20 euro nominali non servono a nulla.

dall'euro si esce solo di notte, cioè con una dichiarazione improvvisa che comporta la chiusura delle banche/bancomat a tempo indeterminato. gli euro buoni sparirebbero (legge di gresham), e si dovrebbe tirare avanti con le banconote TAROCCHE "emesse solo ed esclusivamente per pagare i debiti della P.A. lo giuriamo!"

Ultima modifica di meta : 10-06-19 21:22.
meta non in linea  
Vecchio 10-06-19, 20:51   #124
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 327
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Quote:
aleph Visualizza il messaggio
rappresentano qualcosa che è GIA' un debito dello Stato, solo che non è contabilizzato come debito pubblico.
Stai confondendo debito pubblico con la passività di un bilancio di competenza.

Debito pubblico non sono i crediti vantati dalle imprese che per dire hanno asfaltato una provinciale e vogliono essere pagate (ma sono in attesa), debito pubblico è la somma di tutti i titoli che vengono emessi attraverso sottoscrizioni in cui lo Stato chiede "soldi buoni subito" in cambio di un pezzo di carta (vabbé, ormai è smaterializzato) su cui c'è scritto "fra un tot di tempo te li ridò con un po' di interessi".
Quanti interessi ti devono offrire perché tu presti "soldi veri" allo stato, dipende da quanto ti fidi dello Stato a cui hai prestato i soldi, quanto lo consideri affidabile e solvibile. Più lo Stato ti sembra un fragile pupazzo, più deve allettarti con un interesse alto; o meglio, l'interesse alto viene determinato nelle aste dalla vivacità della domanda.

Poi, il debito pubblico viene generato anche per avere liquidità che serve anche per pagare... le imprese. Che attraverso la crescita del debito pubblico... e dello spread... vengono fregate due volte, perché con lo spread alto quando vanno in banca a farsi prestare denaro per finanziare i loro investimenti produttivi ... pian piano lo pagano di più.

Quote:
aleph Visualizza il messaggio
La proposta di emettere questi mini bot comporta dunque semmai solo di mettere in chiaro le cose e lo Stato si assume la responsabilità di ufficializzare un debito reale che già ha, permettendo finalmente a questi creditori di avere uno straccio di pezzo di carta in mano da poter chiaramente utilizzare come titolo di valore.
E se invece li paghi coi soldi? Non li hai? Non hai i soldi ma li paghi con pezzi di carta con scritto sopra un valore?????

allora

1) o stai stampando soldi ed è vietato (e io sospetto si tratti di stampare soldi... sono di taglio piccolo e piccolissimo e al portatore... mmmmmhhh... )

2) o stai dando loro pezzi di carta che non hanno reale valore perché alle oro spalle non ci sono soldi..., chiacchiere e distintivo, e il mercato li rifiuterà subito perché se un imprenditore coi MiniBOT proverà a pagare il conto del parquettista glieli tireranno in testa. Oppure gli diranno "dottò, fanno tremiladuecento euro...ah me li da in MiniBot? scusi ma sa, coi MiniBOT... vabbé facciamo quattromila e cinquecento proprio perché è lei."

Quindi vedresti girare sia euro, che biglietti di Stato a corso legale emessi dalla Banca di Paperopoli che ha le riserve auree in soldi di cioccolato... con due cambi rispetto al potere di acquisto reale... la discesa verso la Repubblica di Weimar... ma siamo matti sul serio?

O in alternativa se adesso non hai tutti i soldi, non fai prima a dire "il 45% te lo accredito sul conto in euro, il 55% te lo puoi scalare senza scadenza dalle tasse che mi devi o mi dovrai" (se hai un bel giro e paghi tante tasse fai prima a compensare...)? Non fai prima? Una cambiale è un pagherò, ma è nominativa!

Un MiniBot non sarebbe nominativo... allora è una seconda moneta. Vietata dai trattati. Sottoscritti dopo un referendum in cui la straschiacciante maggioranza degli italiani, una maggioranza più che bulgara, era d'accordo.
Perché dovrebbero metterti in mano dei pezzi di carta che invece che soldi, c'è scritto "saranno soldi"? Perché dovrebbero poter circolare come biglietti di Stato a corso legale? Significa mettere in circolazione una seconda moneta parallela che... siccome non puoi stampare quanti euro ti pare, ti inventi una cosa parallela che stampi a volontà dichiarando che trattasi solo di modo per pagare le imprese? Ma dai, via. Deve trovare chi si fida ad accettarla, mi pare il gioco delle tre tazzine con cui fregano la pensione ai gonzi a Porta Portese.

E poi pensi che fuori Italia siano tanto scemi da cascare in un trucchetto così infantile?

Quote:
aleph Visualizza il messaggio
Dunque si tratta di un'operazione di correttezza da parte dello Stato, che come al solito è avversata dalle anime belle.
E' avversata dagli economisti liberali, socialdemocratici, socialisti, centristi, dai professori di Economia Politica di ogni orientamento politico, dai sindacati, dalla Confindustria di quel Boccia che è per molto tempo stato accusato di essere un fan della lega, dai Giovani industriali, dalla Banca d'Italia, dalla stampa economica - Italia Oggi e Il Sole 24 Ore in testa.... e dalle imprese creditrici verso lo Stato, sopratutto. Da analisti nazionali e internazionali. L'elenco è lunghissimo.

Scusami, ma sono straconvinto che se li avesse proposti Prodi staresti invitandoci ad andare sotto Palazzo Chigi a tirare sassi gridando alla truffa. Senza offesa di sorta.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com

Ultima modifica di Valerio Ricciardi : 10-06-19 20:59.
Valerio Ricciardi non in linea  
Vecchio 10-06-19, 21:04   #125
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
1) A quanto ammonta il debito della P.A.?
2) Quanto è il tempo medio di pagamento ai creditori?
3) Come e dopo quanto tempo saranno rimborsabili dallo Stato i titoli eventualmente emessi?

1) saperlo è irrilevante per una finalità che non è certo quella di estinguere il debito commerciale. cmq il "sospeso" è un 20% del totale degli acquisti. in una grande azienda è un valore circa normale.

2) al fornitore interessa semplicemente che sia in calo ( e lo è)

http://www.mef.gov.it/focus/article_0055.html

. questi al momento di fare la sua offerta, ha già scontato il tempo prevedibile di incasso e se questo cala non si lamenta. il lungo periodo di pagamento è un costo che sopportano i cittadini, dovendo cioè pagare prezzi più alti per la fornitura.
il grosso dei ritardi è poi nelle amministrazioni locali, che peraltro possono giò da tempo rifornirsi presso la cdp per importi illimitati.

3) potranno essere portati a compensazione delle tasse, da subito, non hanno data.. questo non viene detto perchè li caratterizzerebbe come moneta e i cretini al governo vogliono tirare avanti con l'equivoco il più possibile. inoltre provocherebbe un aumento immediato del deficit, ma questo non interessa ai proponenti. per loro il deficit è lo scopo, perchè è l'unico mezzo che hanno per fingere di adempiere alle promesse elettorali,

Ultima modifica di meta : 10-06-19 21:37.
meta non in linea  
Vecchio 10-06-19, 23:43   #126
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,121
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Ricordiamoci che il diavolo si nasconde nei dettagli, e, giacché non conosciamo i dettagli, né li conosceremo (stante le esperienze pregresse con questo governo, fino a 24 h prima della eventuale emissione, poco di sensato possiamo dire...
Possiamo anche pensare (a ragione) che questo sia l'inizio del piano B di Savona.
__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea  
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 11-06-19, 04:08   #127
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,501
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Lo pensa anche Calenda, che al momento mi pare il solo politico con idee chiare, a parte Borghi che non solo vuole uscire dall'euro ma anche dall'UE.

Se ciò accadrà, chi ci smenerà di più, fra gli illusi che applaudono questo governo, saranno quelli con introiti familiari intorno ai 2000 €/mese netti, che ora alla fine del mese ci arrivano e domani non ci arriveranno.
Come diceva il mio maestro di quarta elementare: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Ultima modifica di Mizarino : 11-06-19 04:58.
Mizarino non in linea  
Vecchio 11-06-19, 05:09   #128
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 327
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Del resto nella storia recente è già successo: fra coloro che più esaltavano Berlusconi come se fosse "uno di loro che ce soltanto l'aveva fatta molto meglio" (sic) "e sapeva capirli perché era un imprenditore, non un maledetto politico" (sic)

ci fu a suo tempo la pletora dei piccoli negozianti, che davano il voto al proprietario della Standa e pieno di cointeressenze in tanti grandi centri commerciali, allora in fase di iniziale espansione... centri commerciali che furono quelli che falcidiarono le botteghe di chi dette loro il voto.

Non c'è niente da fare.

Basta che ti poni come quello che è di "finalmente rottura senza tante perifrasi ipocrite col pregresso che non va" e alla gente fai bere anche candeggina, e per un bel po' (sino ai crampi finali prima della morte) ti ringrazieranno.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea  
Vecchio 12-06-19, 07:44   #129
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

https://www.corriere.it/politica/19_...9850aca0.shtml


brutto, bruttissimo affare, a cominciare dal titolo del corriere, che non ha osato dire la verità. è un condono penale tombale sui capitali illeciti, quelli della criminalità e dell'evasione. finalmente il mafioso potrà spendere tranquillamente in italia il frutto della sua violenza.
più sottilmente, oltre a vellicare un elettorato naturale di salvini, un provvedimento del genere aprirebbe la strada alla diffidenza vero l'euro fisico, in favore di, diciamo, i minibot che sono patriottici e ugualmente non tracciabili.


stanno tastando il terreno, se non trovano opposizione subito, finisce molto male e e in tempi sorprendentemente rapidi.
meta non in linea  
Vecchio 12-06-19, 07:56   #130
aleph
Utente Esperto
 
L'avatar di aleph
 
Data di registrazione: Jul 2005
Ubicazione: Roma
Messaggi: 1,987
Predefinito Re: Mini-Bot: inizio della fine?

Probabilmente più che di mafiosi e di violenza si tratterà al limite di evasione fiscale.
Anche perché la stima di 200 miliardi di Euro fatta da Greco mi pare oltre che eccessiva piuttosto difficile sia risultato di crimini di violenza.

Ma a parte questo, non è che lasciare questi soldi un po' in condizione di difficile utilizzo possa aiutare a combattere il malaffare o l'evasione fiscale. Di sicuro tenerli in queste condizioni frena l'economia e non permette allo Stato di fare la sua piccola cresta del 10 oppure 15 per cento che dicono.

Dunque l'opposizione a questa ipotesi è dovuta solo al cercare di non fare avere risorse a questo Governo in modo da impedirgli il più possibile ogni azione. Non certo da motivazioni etiche o cose simili che poi sarebbero in ogni caso fasulle e di bandiera.
aleph non in linea  
 


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:08.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it