Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia Pratica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 02-10-17, 19:53   #41
carlo dob300
Utente
 
L'avatar di carlo dob300
 
Data di registrazione: Dec 2015
Ubicazione: provincia di Treviso
Messaggi: 998
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

E' sotto 'strumentazione'..la trovi scorrendo verso il basso, dopo le discussioni in evidenza con la scritta TOP
__________________
Dobson Skywatcher 12" truss + binoscopio autocostruito acro 127/820 + SW 70/500. Torretta bino w.o..Oculari Maxvision 24mm UWA 82° - Baader zoom 8-24 mm con Barlow baader 2,25 dedicata - Filtri OIII TS baader uhc-s, baader neodymium.
carlo dob300 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-10-17, 12:09   #42
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 304
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Eh si, la differenza tra un falco ed un pollo. Il falco ha gli occhi frontali, perché deve giudicare le distanze con estrema precisione, il pollo li ha ai lati, per vedere a 360° e cercare di accorgersi quando arriva il falco...
Sono veramente un bruto, dentro.
Ho sempre visto la differenza fra un falco e un pollo in termini di: il falco non è da considerasi commestibile.
E poi son molti di meno, perciò van tutelati.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 03-10-17, 12:19   #43
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 304
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Quote:
giovanni bruno Visualizza il messaggio
Per i VEGANI sfegatati, gli occhi umani sono indubitabilmente due occhi da PREDATORE, perchè perfettamente frontali.
Uhm, all'origine della posizione frontale degli occhi però è il fatto che i nostri antenati fossero arboricoli, e avessero bisogno (nei salti da un ramo all'altro) di valutare al meglio le distanze. Poi, essendo noi anche onnivori, una volta diventati animali "da savana" la faccenda è tornata buona anche per la caccia.

I nostri antenati mangiavan di tutto, ma sinché non si è evoluta parecchio la tecnologia (lance, zagaglie, archi rudimentali e frecce, frombole etc) frutta, granaglie e vegetali commestibili erano sempre una parte importante della dieta, l'approvvigionamento di proteine animali riguardava spesso più la raccolta di uova e nidiacei che di prede come poi le intesero. Inizialmente, come predatori non eravamo 'sto granché.

Probabilmente all'inizio qualche grosso erbivoro non troppo veloce, cacciato all'aspetto, poté essere preda a morsi e pietrate. Poi da lì l'idea di prolungare il braccio - e l'efficacia della pietrata - attaccando la pietra su un bastone, poi di darle un lato a lama e poi di fargli anche il filo etc etc etc.

Centinaia di migliaia di anni dopo, siamo alfine diventati altamente civilizzati oltre che tecnologici, e possiamo anche individualmente fare strage di nostri simili che neppure conosciamo comprando senza alcun controllo un vero arsenale, se viviamo in USA, e barricandoci in una stanza d'albergo a sparare del 32mo piano sulla folla inerme e inconsapevole facendo in pochi minuti una sessantina di morti e dieci volte tanti feriti, così, per levarci finalmente lo sfizio di far sapere al mondo cosa pensiamo di esso, della vita e del prossimo...
Oppure, in alternativa, dotatici di un banale furgone a noleggio possiamo giocare a bowling con mamme passegginomunite, vecchietti con bastone e affezionata vecchia moglie sottobraccio e bambini che leccano il gelato su qualche lungomare o vialone affollato di gente serena.

Menomale che non siamo più quegli schifosi parascimmioni pelosi da cui discendiamo... le scimmie puzzano e non sanno stare a tavola (sporcano dappertutto e si sbrodolano con la frutta succosa).
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com

Ultima modifica di Valerio Ricciardi : 03-10-17 12:22.
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-10-17, 07:54   #44
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 46,342
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

A propsito di scimmie pelose e uomo predatore.

Poche settimane fa ho visto un serio documentario in cui spiegava il perchè l'uomo non è dotato di pelliccia.

Il motivo primario era che l'uomo preistorico era un cacciatore da inseguimento su lunghe distanze e quindi aveva bisogno di un efficiente sistema di dispersione termica attraverso la pelle ed il sudore.

Si diceva che tutte le prede dell'uomo erano più veloci di lui, ma molte andavano in crisi sulle lunghissime distanze per surriscaldamento e quindi alla lunga l'uomo poteva raggiungere e predarle con le armi primordiali di cui disponeva, tipo CLAVA e SASSI.

Io so solo che da giovane ho fatto parecchie ULTRAMARATONE, alla partenza vi erano spesso dei gruppi di cavalieri a fare da contorno folcloristico, ma dopo alcune decine di chilometri i cavalieri sparivano sistematicamente.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-10-17, 11:00   #45
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 17,255
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Gli uomini presi singolarmente non sono mai stati grandi cacciatori, ma hanno sempre avuto come punti di forza la coordinazione tra loro per caccia e la resistenza a sforzi prolungati. Quindi sono diventati ben presto i predatori più temibili.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-10-17, 14:49   #46
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 46,342
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Ricordo bene un documentario sui BOSCIMANI, dei piccolissimi uomini capaci di uccidere addirittura un elefante Africano con una rudimentale lancia.

La tecnica era assai astuta, il più coraggioso del gruppo infilzava la lancia mella parte superiore della COSCIA POSTERIORE dell'elefante, un punto fortemente vascolarizzato.

L'elefante scappò via e loro lo inseguirono per giorni, finchè non stramazzò al suolo, credo ancora vivo, ma indebolito dalla emorrogia.

Ecco come l'inteligenza dell'uomo e la sua visione frontale, per un colpo di lancia ultra-preciso, hanno avuto ragione del più grande e possente animale terrestre, anche se con un'arma non dissimile da quelle dell'età della pietra, perchè le lance con la punta di SELCE già esistevano.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 04-10-17, 15:01   #47
carlo dob300
Utente
 
L'avatar di carlo dob300
 
Data di registrazione: Dec 2015
Ubicazione: provincia di Treviso
Messaggi: 998
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Per una volta che mi interessa davvero moltissimissimo un argomento (binocoloni e binoscopi) mi andate off topic! : scherzo ovviamente!!

Non sul fatto che mi interessa l'argomento del thread visto che mi accingo a costruire un binoscopio e ho bisogno di mille informazioni...
__________________
Dobson Skywatcher 12" truss + binoscopio autocostruito acro 127/820 + SW 70/500. Torretta bino w.o..Oculari Maxvision 24mm UWA 82° - Baader zoom 8-24 mm con Barlow baader 2,25 dedicata - Filtri OIII TS baader uhc-s, baader neodymium.
carlo dob300 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-10-17, 18:57   #48
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 46,342
Predefinito Re: RISOLUZIONE TELESCOPIO + TORRETTA vs BINOCOLONE

Hai ragione CARLO, abbiamo sbordato ampiamente, anche se l'argomeno è proprio quello della visione con due occhi, nella fattispecie, con due occhi e frontale per il genere umano.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:35.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it