Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Software Astronomico > Software per Astrofotografia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 25-09-17, 13:19   #1
Cronkolo
Utente Junior
 
L'avatar di Cronkolo
 
Data di registrazione: Feb 2017
Messaggi: 42
Predefinito PixInsight e i Dark del Flat

Da qualche giorno ho iniziato ad usare PixInsight (PI) per l'elaborazione delle foto. Al di là della complessità del software, e della curva di apprendimento molto lunga per sfruttare gran parte delle sue potenzialità, è decisamente un prodotto incredibile (in positivo).

Subito al primo utilizzo mi è sorto però un dubbio amletico. E' più una curiosità, ma vorrei sapere da dove nasce questa "particolarità".

In tutti i libri, forum, guide e tutorial che ho letto, TUTTI (e dico TUTTI) dicono che per fare astrofotografia bisogna riprendere: Light Frame, Dark Frame, Flat Frame e Dark dei Flat. I Bias sono pressoché sempre considerati opzionali (perché il loro contributo è già presente nei Dark Frame, sempre che questi ultimi siano ripresi per bene).
Perché allora in PI non si fa uso dei Dark del Flat, visto che anche questi frame hanno la loro importanza (non esiste proprio la possibilità di usarli)? Qualcuno conosce la logica dietro questa scelta?
Cronkolo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-09-17, 15:52   #2
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,170
Predefinito Re: PixInsight e i Dark del Flat

Dipende da quanto devi esporre le pose flat, e da quante ne sommi...io non ho mai usato Pixinsight, ma sia IRIS che Nebulosity4 hanno sistemi per gestire pixel caldi nei flat, sia automticamente che manualmente.
Alla peggio puoi procedere manualmente (suppongo PS abbia anche una riga di comando) creando un master dark per i flat e sottraendolo a ogni singola posa.

Le mie pose flat sono di norma inferiori al secondo (1/20-1/30) e pertanto non ho mai ripreso pose di calibrazione per i flat (il processo automatizzato di IRIS vuole il master bias, ma uso quello delle pose di segnale).

Del resto, con opportune tecniche di somma e un buon numero di pose a disposizione si può anche evitare di usare i dark (quando uso l'astroinseguitore riprendo solo pose di segnale, e una manciata di flat per evntuale polvere sul sensore).
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 27-09-17, 14:56   #3
Cronkolo
Utente Junior
 
L'avatar di Cronkolo
 
Data di registrazione: Feb 2017
Messaggi: 42
Predefinito Re: PixInsight e i Dark del Flat

Di norma i miei flat sono a bassissimi tempi d'esposizione, quindi non è un problema. La camere la uso tramite Astro Tools Photography, che per fare i flat richiede di impostare la DSRL in modalità diaframma (spero di ricordarmi bene il termine), quindi imposta lui i tempi.
Ma per dire, nell'ultima serata osservativa (praticamente buttata per una serie di inconvenienti, ma tutta esperienza per il futuro) i tempi erano di 1/50. Io comunque ho finora sempre fatto tutti i frame di calibrazione possibili nelle sessioni d'osservazione (certo, da vedere come mi comporterò quando arriverò a tempi d'integrazione ben più lunghi per i lights; sono ancora in fase di prove pratiche).

Però ripeto, era una mera curiosità sul funzionamento in se e per se del programma: mi stupisce che nello strumento per la fase di integrazione delle immagini manchi la possibilità di inserire i Dark del Flat, laddove vengono più o meno consigliati ovunque.


D'altronde presumo che abbia ragione il programma, dato che funziona perfettamente.
Cronkolo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 27-09-17, 15:26   #4
delo
Utente Esperto
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,170
Predefinito Re: PixInsight e i Dark del Flat

Io preferisco prendere i flat in modalità manuale, ma l'essenziale è che la luminosità sia giusta.

Ripeto, io non uso PI, ma suppongo che, oltre alle routine automatizzate, abbia anche una finestra per inserire manualmente i comandi.
Il fatto che la routine per creare il master flat non impieghi pose di rumore può avere varie spiegazioni (ad esempio il programma potrebbe applicare una sfocatura su tutti i pixel che si discostano per più di x DS dalla media, oppure sommare solo i valori che sono compresi entro y DS, etc...)
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-09-17, 08:53   #5
Cronkolo
Utente Junior
 
L'avatar di Cronkolo
 
Data di registrazione: Feb 2017
Messaggi: 42
Predefinito Re: PixInsight e i Dark del Flat

PixInsight ha una console di processo dove tiene traccia (con una schermata stile vecchio MS-DOS) di tutte le operazioni che esegue, ma dove è anche possibile scrivere comandi.

Va però detto che mentre un programma come IRIS richiede spesso l'inserimento a mano di dati e comandi, tutti i processi e gli algoritmi in PI li sfrutti appieno senza dover usare la console. Ma semplicemente perché ogni singolo processo/script che esegui è già di per se strutturato, con la sua finestra, per gestire qualunque tipo di parametro possibile e immaginabile.

Tant'è che sebbene IRIS sia ostico, tra le altre cose (per Nebulosity4 non posso dire nulla, mai provato), per il dover usare soventemente la console e la riga di comandi, PI è complicato perché pur avendo già tutto bello pronto davanti allo schermo, i parametri e le loro possibilità sono tanti e tali che vanno studiati e provati a fondo; però hai già tutto a disposizione.


Quindi, in sostanza, sebbene non lo possa escludere con certezza, dubito che sia possibile generare nuove operazioni direttamente dalla console in PI se queste non sono già previste dai Processi/Script già presenti. In altre parole, dubito che alcuni di questi abbiano dei comandi "nascosti", utilizzabili solo tramite linea di comando.
Cronkolo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-09-17, 09:54   #6
Cronkolo
Utente Junior
 
L'avatar di Cronkolo
 
Data di registrazione: Feb 2017
Messaggi: 42
Predefinito Re: PixInsight e i Dark del Flat

Aggiornamento.

Visto che in formato eBook mi costava una manciata di euro, ho preso ieri un manuale di PI per imparare ad usarlo adeguatamente (ormai l'ho scelto per elaborare le mie foto). In effetti lo strumento per l'elaborazione che fino a ieri ho visto è una raccolta all-in-one di più processi che si possono applicare singolarmente, ma che grazie a questo strumento è possibile usarli in automatico insieme, lasciando quindi all'utente il compito di inserire le varie immagini e parametri solo una volta.

MA si possono applicare singolarmente i processi, cosa che ovviamente richiede molte più operazioni e l'esecuzione dei singoli passi uno alla volta (crea il Master Dark, crea il Master Flat, crea il Master Bias, Correggi i Lights, Allinea le immagini, etc. etc. etc.), ma in questo caso si possono usare anche i Dark del Flat. Più in generale, usare i singoli processi uno alla volta permette di avere maggior controllo sul processo, oltre a fornire più opzioni... quindi per ottenere risultati migliori è il sistema consigliato, al netto del maggior carico di lavoro.


Tra l'altro, leggendo, il programma ha anche una funzione per "estrapolare", nel caso ci fosse bisogno, il Dark del Flat partendo dal Master Bias e dai Dark Frame.

Giusto per la precisione: in effetti è anche possibile creare dei nuovi script/funzioni (per chi ne è capace), che poi possono essere aggiunti copiando i files relativi nell'apposita cartella, rendendoli quindi disponibili a tutti.

Ultima modifica di Cronkolo : 29-09-17 10:38.
Cronkolo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 22:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it