Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 24-04-13, 09:47   #71
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 919
Predefinito Re: COSTRUZIONE SPECCHIO 300 f/5

E allora, anche se con molto ritardo, proviamo a vedere su quale argomento teorico dobbiamo concentrare la nostra attenzione per realizzare un specchio parabolico come il nostro 300F5.
Ovviamente tutti più o meno conosciamo le caratteristiche di uno specchio sferico e quelle di uno parabolico e sappiamo i motivi per cui ci interessano questi due tipi di curva.

Questo è molto importante per alcuni motivi, tra cui:
- una superficie parabolica deve essere sempre derivata da una sferica (ricordate quindi : buona sfera = buona parabola)
- durante alcuni dei test ottici più comuni la parabola è provata come una sfera difettosa

Parabola come sfera difettosa ? Curioso, vero ..............

E un argomento del quale avevamo già parlato in passato, anche se molto superficialmente.

La cosa, devo ammetterlo, è singolare, ma vi assicuro che, se nella vostra mente iniziate a pensare in questo modo, le cose diventeranno subito molto più chiare.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-05-13, 08:37   #72
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 919
Predefinito Re: COSTRUZIONE SPECCHIO 300 f/5

Ve lo messo un bel tarlo in testa !
Che cosa significa questa storia della parabola provata come sfera difettosa !?
Devo confessare che io stesso all'inizio facevo molta fatica ad immaginare questa situazione ........
Però devo anche dire che, mano mano che prendevo sempre più conifdenza con le misure su superfici ottiche, in particolare specchi, questa cosa diventava sempre più chiara.
A quel tempo, diversi anni fa, mi chiedevo quale fosse in definitiva il parametro ottico più importante quando si voleva realizzare uno specchio parabolico.
Dopo averci pensato a lungo arrivai alla conclusione che, il parametro base di cui occorreva assolutamente tenere conto per fare un buon specchio parabolico, ovviamente al di fuori degli errori zonali, era l'aberrazione sferica.
Quindi buon specchio, sempre, ripeto, che non erano presenti errori zonali significativi, significava in definitiva avere una superficie con aberrazione sferica quanto più aderente al modello teorico.
Attenzione: parlo di aderenza al modello teorico non di riduzione ai minimi termini del valore dell'aberrazione sferica ! Sono, come vedremo, due cose piuttosto diverse.

Ultima modifica di astrotecnico : 15-05-13 08:58.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 27-05-13, 20:15   #73
valerio baiardo
Utente
 
L'avatar di valerio baiardo
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: comune di Rapallo(ge)
Messaggi: 896
Predefinito Re: COSTRUZIONE SPECCHIO 300 f/5

http://youtu.be/Vmi3FOs4Zwg ripeto qui il post.Questo link illustra una macchina per specchi,a mio avviso molto semplice da costruire.Però ho notato che la lavorazione avviene diversamente del sistema due vetri uguali dove l'utensile diventa il pezzo sotto.Qui invece viene usato un utensile composito di resina(credo sia pasta da dentista) con piastrelline di vetro.Lo specchio è quello sotto.Ora mi chiedo,una volta fatta la sgrossatura come si prosegue per la lucidatura con un utensile più piccolo?In fondo è logico che per diametri grandi la lavorazione dei due vetri uguali mi sembra impossibile.Che dite?
__________________
Lunga vita e prosperità ...............
valerio baiardo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-05-13, 10:01   #74
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 919
Predefinito Re: COSTRUZIONE SPECCHIO 300 f/5

Continuando il nostro discorso sull'aberrazione sferica, questa è un difetto che si manifesta sull'asse ottico delle specchio in esame, quindi viene definita un'aberrazione assiale.
Tanto per puntualizzare vi ricordo che ci sono aberrazioni assiali ed extrassiali.
Che cosa significa assiale lo abbiamo appena chiarito.
Per aberrazioni extrassiali si intendono invece quei difetti che si manifestano quando ci allontana dall'asse ottico.
Il coma è per esempio una tipica aberrazione extrassiale.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-01-14, 11:51   #75
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 919
Predefinito Re: COSTRUZIONE SPECCHIO 300 f/5

Ma in parole semplici che cosa è l'aberrazione sferica ?

Dal punto di vista matematico l'aberrazione sferica è indubbiamente ben descrivibile. Però, come ben sapete, io amo molto le parole semplici, pertanto possiamo dire che , sia pure in maniera non rigorosa:

1) la sferica (da ora in poi la definiamo così per semplicità) è un'aberrazione che possiamo definire tipica degli specchi sferici e che può essere ridotta ai minimi termini facendo il diametro dello specchio correlato ad una certa lunghezza focale.

2) anche gli specchi parabolici non correttamente eseguiti presentano una certa quantità di sferica

Quindi, sintetizzando, per uno specchio sferico si può dire che la sferica (scusate il giro di parole) è un fenomeno normale, mentre per uno parabolico no.

In pratica che cosa succede quando in uno specchio parabolico è presente la sferica ?

In termini pratici, se consideriamo una sorgente all'infinito verso cui è puntato il nostro specchio, in presenza di sferica ci troviamo con più punti di fuoco.

Per chiarire ancora meglio, possiamo dire che i raggi marginali non hanno lo stesso punto di fuoco di quelli centrali.

Ultima modifica di astrotecnico : 23-01-14 12:47.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:57.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it