Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 31-10-09, 18:30   #51
CreduloneScettico
Utente Senior
 
L'avatar di CreduloneScettico
 
Data di registrazione: Aug 2008
Messaggi: 1,244
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Si' hai "travisato" Ivan.
La mia considerazione parla dei post in genere non di qualcosa di specifico che hai scritto. Ma neanche parlo dei post di chi domanda, Tostati, ma di chi risponde.
Non c'e' nulla di male quando capita, infatti parlo della costanza. Cioe' che e' un classico, ovvero rispondere con lo stesso dibattito.
O e' la prima volta che una domanda da neofita comporta la discussione su cosa e' meglio?
Chiaramente e' un po' in topic ma non cosi' tanto se la domanda la fa un neofita.
__________________
Oppure non ho capito nulla eh.
CreduloneScettico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-09, 19:16   #52
adriano66
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Jan 2007
Messaggi: 1,895
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Ti do i miei due soldi di esperienza....
Sono secoli che cerco le mie doppie ad "occhio" e potrei disegnarti gli asterismi di interi "pezzi" di cielo, non è piaggeria è solo esercizio.
Bene, ogni volta che esco mi rendo conto che il "trovare" quello che ho programmato di vedere, è la metà del divertimento della serata, può sembrare assurdo ma per me è così.
Poche sere fa ho provato una di quelle montature, diciamo...top level, go-to, to-go, go-go, insomma fa tutto da sola..una cosa impressionante, stavo li ad aspettare come un gufo- Ecco adesso la stronzilla, toppa e non becca una mazza- ed invece precisa come un'orologio svizzero, ogni target BUM, preciso quasi al centro dell'oculare.
Da un cielo mediamente inquinato poi è veramente favolosa, becchi di tutto in porzioni di cielo che ad occhio risultano completamente nere (si fa per dire) cosa complicata assai, con un normale cercatore.
Bene, tutta la lista d'osservazione l'ho consumata nel giro di un paio d'ore, cosa che a mano non bastava una notte intera...e sinceramente ero tentato di prenderne una piccolina anche per me.
Poi ripensandoci....inserisci le coordinate o scegli da una bella lista che il pad ti fornisce, zzzz e sei sull'oggetto.....finisce tutta la poesia ed il rapporto con il cielo, è come avere un telecomando in mano, tac avanti un'altro, e non ti gusti fino in fondo quello che stai guardando.

PS/ Per il newton mi dispiace ma non posso aiutarti...sono della lega per l'abolizione degli specchi




Quote:
:V: Visualizza il messaggio
bhè si, conviene prendere un telescopio entry level, per questo aspetto concordo decisamente.... ma ora il problema è: conviene prenderlo Go-to o no? come mi avete già consigliato potrei prendere un newton ma quali modelli mi consigliate??

PS= stellarium già c'è l'ho ed è un programma stupendo.... non ho chiesto se si poteva vedere la divisione di cassini o la nebulosa del granchio perchè pensavo che fossero oggetti totalmente individuabili con telescopi entry level per via della loro lontananza...

Grazie mille a tutti per l'aiuto che mi state dando ^^

V
adriano66 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 31-10-09, 19:49   #53
k@ronte
Utente Esperto
 
L'avatar di k@ronte
 
Data di registrazione: Apr 2006
Ubicazione: Provincia di ALESSANDRIA
Messaggi: 2,067
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

ciao :V:,
quoto in toto il discorso di adriano.
io ho una montatura a "doppio effeto", liscia e gassata (per farla corta ho la pulsantiera normale e la go-to ), per quel che mi riguarda uso sempre la prima, la go-to se ne sta al caldo dentro il polistirolo della sua scatola, praticamente nuova e intonsa. questo perche' ho capito che si impara molto di piu' a conoscere il cielo cercando le cose a mano, trovate una volta e' difficile che ti scordi di dove siano situate (e poi io mi diverto di piu' con un atlante fra le mani)
pero' non staro' certo qui a fare una crociata contro il go-to, c'e' chi lo usa (e nel 95% dei casi funziona perfettamente) e si diverte cosi', e' un modo di fare astronomia come un altro, il fine ultimo e' lo stesso medesimo, sono solamente i mezzi ad essere diversi.
quindi fai come credi e come ti sembrera' piu' giusto, perche' sbagliare (se sbagliare devi) con la propria testa e' sempre meglio che con quella di un altro.
buone visioni e cieli sereni.
__________________
alex
k@ronte non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-09, 21:33   #54
Dark_Matter
Utente Super
 
L'avatar di Dark_Matter
 
Data di registrazione: Feb 2005
Ubicazione: Jesolo
Messaggi: 6,450
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

pure io quoto adriano, cercare gli oggetti è per me buona parte del piacere... in poche serate prendi confidenza e trovare l'oggetto non è più un problema, anzi cominci con l'andare in cerca di oggetti sempre più difficili ed al limite
__________________
Dob 16" JB
Dark_Matter non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-09, 21:50   #55
Michele Xintaris
Utente Super
 
L'avatar di Michele Xintaris
 
Data di registrazione: Jun 2009
Ubicazione: Atene
Messaggi: 5,586
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Ciao V, e ciao a tutti gli amici del forum,

Caro "V",
leggendo i tuoi post dal primo all'ultimo e tutti quelli degli amici del forum, non posso che confermare tutti i consigli che ti hanno dato pur se alcuni sono diversi fra loro sulla tipologia del telscopio,( Goto, non Goto, Rifletore o Rifratore) tutti partono da e condividono alcune costanti comuni.A) Conoscere un minimo il cielo e non parlo soltanto di informazioni sui pianeti e oggetti deep ma anche un po la geografia del cielo
B)Sono consigli spassionati si' e secondo me tutti validi ma richiedono un po' di requisiti minimi di conoscenza sull'argomento anche da parte di chi li chiede.(ed e' giusto cosi!)
C)Come vedi fin dai primi post tutti ti hanno detto che con meno di 300 euro uno strumento non entry level e dificile da comprare (specialmente nuovo)tranne che con alcune eccezioni un Dobson da 8' ( che non considero affato piccolo o' Entry level.
Allora, considerando che non penso affato che la tua giovane eta' sia un limite per comminciare (ansi e' un vantaggio perche' avrai piu tempo per fare pratica),e credendoti assolutamente che vuoi fare un approccio serio a questo fantastico mondo di astronomia/astrofilia non posso che darti i sequenti consigli spassionati:
A)Prendi un bel libro di astronomia(anche di piu) costano pocco e danno molto di piu in cambio.
B)Commincia ad imparare la geografia del cielo per poterti orientare piu facilmente durante le osservazioni (ma anche se ti perdi nel bosco )Lo puoi fare in tanti modi.Usando cartine del cielo e osservando ad occhio nudo, usando una mapa stellare tipo stellarium etc.
C)Cosa non meno importante...devi cercare di farti una piccola cultura generale sulle ottiche e sui telescopi e cioe', i diversi schemi ottici,le loro potenzialita',i vantaggi e i svantaggi che hanno,i componenti che trovi su qualsiasi telescopio ed il loro uso..(tipo il fuocheggiatore,gli oculari).Solo cosi potrai farti un idea migliore su quel che veramente fa' per il caso tuo visto che non sono tutti i telescopi uguali.
D) Parti dal migliore dei strumenti che esiste sulla terra, e cioe' i tuoi occhi ed un bel cielo scuro.Gia' cosi pottrai ammirare tantissime stelle, costellazioni ed anche la via lattea,potrai farti pratica in geografia del cielo e..con un paio di binocoli non cari potrai osservare anche parrechi oggetti piu deboli come M31 ed M42, Giove con le sue lune e sicuramente la nostra Luna.
Visto che le tue intenzioni sono serie, sicuramente tutto questo non sara' assolutamente un problema per te anche perche' sono tutte cose che prima o poi dovresti afrontare comperando un telescopio per osservare il cielo.
Il Goto o'non Goto come dicono gli amici del forum e' una questione secondaria se riguarda la pura visuale puo essere considerato un lusso.Mi dirai...si ma se non connosco il cielo...mi permettera di vederlo subito....ed e' qui la fregatura...
Se uno non connosce il cielo non sa' che sceglersi di vedere, ed anche in modalita' Tour che tanti GoTo hanno..tante volte rimane deluso...perche' semplicemente M31 o M5 non era come pensava...o adiritura perche'....l'oggetto non si vede...( e nella maggior parte dei casi e'fuori dalla portata dell'ottica se alineata bene).

Chiudendo il post(scusate per il mal di testa che vi ho portato a questo punto),ti posso dire che uno strumento puo'essere definitivo o meno al di la' della suo prezzo o potenzialita'.Dipende tantissimo dalle esigenze e lo scopo per cui e' stato comprato.
C'e' ne tantissima gente,espertissima sul settore sia dal punto di vista teorico di astronomia che osservativo che da anni usano lo stesso 114mm o 130mm (schema Newton) o...un 102mm (Rifrattore) e sono assolutamente sodisfatti senza pensare di cambiarli.
Un telescopio pur avendo limiti di specifiche tecniche o' impostati dalla natura (atmosfera) e da noi(il nostro occhio e cervello) puo' rendere tanto meno e molto di piu' in relazione con come lo adoperiamo e le condizioni in cui lo adoeriamo.

L'astronomia e' una scienza ed un mondo bellissimo anche da avvicinarsi a livello amatoriale.E' un mondo che pero' richhiede alcune cose importanti:A) Tantissima pazienza sia per imparare ,studiare,osservare e fotografare
B)Purtroppo e' uno "sport" che richiede oltre il tempo anche consistenti spese economiche.(300 euro per un ragazzo di 14 anni non sono pocchi e credimi nemeno per me che ne ho 30.)Quindi bisogna pensare bene,bilanciare le esigenze i pro e i contro e poi investire.

Con questo ti saluto e ti do' anche il benvenuto al forum ed al bellissimo mondo di astronomia.
L'universo e tutto nostro da scoprire!

(un paio di aspirine aiutano generalmente a questo punto)

PS: A 300 euro un goto sarebbe...uno spreco di soldi.Avresti un Goto che piu che "portarti a"...di porterebbe all'esasperazione.
Se vuoi considerare un GoTo un po' piu' seriuccio ma sempre appena entry level dovresti partire da minimo 450 euro e passa forse considerando i modelli Nextar SLT della Celestron o gli analoghi della Meade...ma aquesto punto comprometti seriamente l'ottica.(rimani nel arco del 114,130mm se va bene vicino a 500 Euro.Non malinterprettarmi, il diametro puo' andare benissimo il problema e' la stabilita' della montatura e trepiede.L'unico secondo me che e' il piu interessante ed fra la serie SLT della celestron e' il 102mm rifrattore acromatico ma....sei gia' oltre i 550euro, hai a questo punto un valido fifrattore acromatico corto 102/650 mm che pero' avrai strapagato per il suo diametro!
Perche'cosi tanto? Perche' ha un GoTo abbastaza valido (uno) e secondo perche' sono considerati telescopi grab n go...(secondo) e cioe' pachi alche la trasportabilita'del sistema, (specialmente sull 102/650)
Considera che una base GoTo seria da sola generalmente commincia da 600 e passa .
__________________
My Site

Ultima modifica di Michele Xintaris : 31-10-09 22:08.
Michele Xintaris non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-11-09, 09:50   #56
:V:
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2009
Messaggi: 5
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

bhè grazie a tutti quelli che hanno risposto^^.

Ora mi è chiaro che non conviene comprare un Goto, ma mi sembra davvero impossibile visualizzare almeno una nebulosa O_O lo spazio è vastissimo come potrei fare?? si è vero potrei studiarmi il cielo con stellarium e documentandomi, ma, credo che anche cosi sarebbe impossibile O_O almeno perme è una cosa impensabile... consigi a riguardo??

Poi, visto che nessuno me ne consiglia uno, che ne dite di questo?

http://www.otticasanmarco.it/90EQ2MOTOR.htm (credo sia un Goto, se lo è, non riesco a trovarne uno senza)

sembra un bel telescopio e poi credo che siano più comodi quelli riflettori....

Gazie mille a tutti per la vostra pazienza...
:V: non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 01-11-09, 10:26   #57
BLITZ
Banned
 
Data di registrazione: Oct 2009
Messaggi: 601
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Ciao :V:,
innanzi tutto mi scuso se parte della discussione da te aperta ha avuto come oggetto battibecchi personali di nulla utilità alla tua domanda.
Vediamo se riesco, almeno in parte, a rimediare.
Innanzi tutto i moderatori ti diranno che non si può pubblicare link commerciali, quindi sarebbe meglio scrivere il nome del telescopio per esteso ma non mettere un collegamento web ad un negozio.

Comunque il telescopio che indichi no ha il go-to, che è un computer vero e proprio, ma un motore che permette di mantenere nel campo visivo dell'oculare l'oggetto inquadrato.
Secondo me su un telescopio del genere, e per l'uso che ne vuoi fare te, è decisamente una spesa supeflua.
Guarda anche altre marche, anche sullo stesso sito, se vuoi telescopi senza go-to: al posto del motore, ed allo stesso prezzo, possono darti accessori più utili come oculari o lenti di buona fattura. Io mi trovo in difficoltà a dirti un modello preciso, devi vedere te in base alle indicazioni raccolte e soprattutto al tuo gusto...
Guarda anche altre configurazioni ottiche oltre al rifrattore (900 mm di focale significa circa 1m di lungheza per quel tipo di strumenti)... e tieni presente che una montatura equatoriale è più difficile da utilizzare di una altazimutale.
Infine per 300 € non immaginarti un telescopio da non sostituire finché non si rompe (come dici nel tuo primo post), ma uno con cui divertirti con semplicità per qualche anno. Anche se per la tua età è un budget importante, se ti appassionerai in astronomia ti renderai conto che le cifre necessarie a buone ottiche e montature sono maggiori.
Prova a pensare anche ad un binocolo montato su un buon cavalletto fotografico, per vedere gli oggetti estesi e per imparare ad orientarsi nel cielo è un'ottima soluzione che non richiede particolari spese.
BLITZ non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-11-09, 11:33   #58
Ivan86
Utente Super
 
L'avatar di Ivan86
 
Data di registrazione: Mar 2009
Messaggi: 4,633
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Quote:
:V: Visualizza il messaggio
lo spazio è vastissimo come potrei fare?? si è vero potrei studiarmi il cielo con stellarium e documentandomi, ma, credo che anche cosi sarebbe impossibile O_O almeno perme è una cosa impensabile... consigi a riguardo??
Ciao V, avevo 10 anni quando ho puntato per la prima volta M42 da solo con il mio rifrattore Tosco...
Per quanto lo spazio sia immenso puntare un oggetto diventa in poco tempo una passeggiata. Grazie alle stelle che vediamo ad occhio nudo abbiamo un sacco di punti di riferimento e a quel punto basterà usare un pò d'immaginazione.

Se vedi sulla mappa che un oggetto come può essere una galassia si trova tra due particolari stelle cosa fai ? individui le due stelle e punti circa a metà... fidati che la becchi !
Questo è un caso piuttosto semplice... altre volte devi immaginare triangoli ma siamo sempre li.

Imparare a puntare un oggetto non vuol dire passare settimane e settimane a studiare libri su libri, i libri in questo caso non servono proprio a niente, quel che conta è fare pratica.
Con un astrolabio ed una mappa localizzi le costellazioni nel cielo e una volta fatto ciò impari anche le proporzioni tra quello che vedi in cielo e quello che vedi disegnato sulla mappa, forse è proprio questo il passaggio "più difficile", poi è tutta discesa.

Insomma non sottovalutarti, a 14 anni si è sufficientemente svegli... qui sul forum abbiamo quattordicenni che fotografano pure, tu sei di meno ?

Un altro errore comune è pensare che tutti questi oggetti (nebulose, galassie, ecc) siano minuscoli e difficili da puntare... Beh ci sono anche questi ma almeno all'inizio si fa pratica su oggetti facili

Per farti un esempio la Galassia di Andromeda ha una grandezza apparente per noi qui sulla Terra di circa 3°, sai cosa vuol dire ? che è grande come 6 lune !!!

E allora come mai la Luna che pur essendo molto più piccola la vedi mentre la galassia di Andromeda che è 6 volte più grande no ?

Senza andare sul complicato possiamo parlare di luminosità... è un problema di contrasto tra il fondo cielo e l'oggetto stesso.
La galassia di Andromeda può essere vista ad occhio nudo, basta recarsi sotto un cielo davvero buio !

Ivan86 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 04:59.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it