Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 20-04-18, 05:17   #1
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 314
Predefinito A volte sembra non vi sia speranza...

...posso immaginare che immagine resterà negli occhi di questo ragazzo di 15 anni...

un età in cui l'affetto "puro" e disinteressato di un animale è un punto di riferimento assoluto, parlo per esperienza.
Chi, a 15 anni, merita un padre come questo?

https://www.ilmessaggero.it/roma/cro...e-3680128.html

il tutto mentre altri adolescenti, coperti dall'immancabile "so' ragazzi..." dei genitori imbelli e collusi, bullizzano persino i professori...

complessivamente, cosa stiamo diventando?
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-04-18, 09:40   #2
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,123
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Mi spiace, in questi casi io non ho pietà.

La pena giusta è un bel volo dallo stesso piano

Per quanto riguarda i bulli contro i professori, fuori per sempre da ogni scuola italiana. Perché esiste una scala di priorità fra certi doveri e il giusto diritto allo studio.
aspesi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 20-04-18, 18:17   #3
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,356
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Complessivamente stiamo diventando pazzi.
L'intera "umanità" sta impazzendo, chi più chi meno, e fra qualche generazione di umano resterà ben poco.
Questo lo sto notando da diverso tempo e l'ho anche espresso in altre discussioni.
I casi di bullismo di ragazzi adolescenti e soprattutto genitori che li scusano e li difendono arrivando perfino a picchiare i professori che tentano di insegnare loro l'educazione impartendo qualche punizione sono fatti di una gravità estrema, e queste notizie invece di avere la risonanza che meritano passano quasi inosservate; il giorno dopo non se ne parla più e a meno che non ci scappi il morto nessun provvedimento viene preso .
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-04-18, 10:44   #4
gabri85
Utente
 
L'avatar di gabri85
 
Data di registrazione: Jan 2013
Messaggi: 720
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Nel caso dei bulli anch'io non ho alcuna pietà. Alla seconda "bravata" fuori dalle scatole e da qualsiasi scuola d'Italia. Questi sono un freno per i ragazzi che invece hanno voglia di imparare.
__________________
CPC 800 EDGE HD
NIKON 7X50
gabri85 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-18, 06:47   #5
Valerio Ricciardi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Roma
Messaggi: 314
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Io non son d'accordo. Tu lo espelli dalla scuola e così se poco poco viene da un contesto difficile te lo ritrovi a spacciare o rapinare farmacie entro sei mesi se non meno. Se viene da famiglia ricca/potente il padre ricorre all'aiuto di un cognato o di uno zio, lo sistema in qualche posto di lavoro ottenuto per volontà superiore e quello lo aiuti non a capire, ma a diventare più arrogante e spocchioso di prima, solo che presto anche col Mini Cabrio e l'iPhone X in tasca.

Ci vuole la sanzione, severissima, dignitosa, durevole, ma che li costringa a fare qualcosa di positivo. Costringa. Non espulsione, ma "lavori forzati" (nel senso lato del termine). Almeno coi ragazzini imbecilli, l'idea della pena che tenda alla rieducazione del condannato e non solo ad una retribuzione di tipo afflittivo è indispensabile, quelli hanno una vita davanti, non si tratta di cercar di riabilitare Riina.

Ma qualcosa di serio, non cose tipo vuotare i cestini per un mese che son baggianate. Ecco, l'obbligo (sotto guida e attenta sorveglianza) dell'utilizzo del tempo libero ad aiutare in case di riposo o cose del genere ha un senso. Lavori manuali, non drammaticamente faticosi ma che richiedono impegno e ti fanno arrivare alla sera stanco, nei parchi pubblici o sulle strade hanno un senso.

Il ragazzo/a non deve essere in condizione di prendere in giro nei fatti chi lo ha sanzionato "facendo finta" di far qualcosa e sentendosi anche furbo perché in sostanza non la fa o quasi.

Le famiglie vanno fortemente punite anch'esse: l'educazione NON è un compito della scuola ma delle famiglie, che debbono consegnare ai docenti dei soggetti capaci di relazionarsi in modo sano con gli altri.

Alla scuola compete il nocciolo duro della formazione, alla quale se possibile son chiamate a collaborare anche le famiglie integrando.

Ai genitori e al contesto familiare spetta la responsabilità integrale dell'educazione, sulla quale è normale aspettarsi che la scuola interagisca per "rifinire" un lavoro che comunque NON le compete.

I genitori dovrebbero essere sottoposti a brevi "processi" specifici dopo i quali dovrebbero subire delle penalizzazioni, non tanto economiche (se no i liberi professionisti benestanti genitori di tanti bulli che si sentono ancor più impuniti se ne infischiano ed i "proletari" sprofondano ancora di più nella loro povertà) ma incisive.

All'italiano medio potrebbe risultare più foriero di memoria impedirgli di vedere Sky e le partite di calcio per tre mesi che non multarlo. Dovrebbe anche essere impedito da un giudice abilitato di togliere lo studente dalla scuola pubblica nella quale ha attuato il comportamento censurabile, e di iscriverlo in una scuola privata compiacente di quei "diplomifici per figli fancazzisti di genitori danarosi" che da sempre erogano pezzi di carta in cambio di denaro per chi poi NON dovrà competere per la vita.
__________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - Nel Lazio è pienamente in vigore la la L.R. 23 del 2000 che disciplina ogni fonte di luce esterna (orientamento e intensità). Segnalate a LAZIO STELLATO, il Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico le situazioni che trovate nocive: laziostellato@gmail.com
Valerio Ricciardi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-18, 08:49   #6
Epoch
Utente
 
L'avatar di Epoch
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Valle di Susa
Messaggi: 706
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

c'è (o c'era) un "reality", che adesso vanno di moda, su Rai2. Ne hanno già fatte 2 edizioni. Si chiama "Il Collegio".
Lo scopo era "coinvolgere" ragazzi di oggi in un collegio stile anni '50.
Ecco... io proporrei come pena detentiva per certi personaggi una cosa simile, ma a livello di carcere, non come buffonata da telecamere.

Continua a studiare ma con la severità e la rigidezza che meriti. Magari ti fai anche furbo.
__________________
Sul libro delle facce - www.astrofilisusa.it
Stumentazione: 114/900 Celestron, cercatore 8x50 - Binocolo Konus 20x80 - webcam TouCam Pro con fw SPC900NC

...Bisogna andare in alto per capire il trucco, che la terra non è piatta non è al centro di tutto, salire, ancor più in alto per vedere che il mondo, sta in una goccia del mare più profondo...
Epoch non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 23-04-18, 09:07   #7
Epoch
Utente
 
L'avatar di Epoch
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Valle di Susa
Messaggi: 706
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Quote:
Valerio Ricciardi Visualizza il messaggio
...posso immaginare che immagine resterà negli occhi di questo ragazzo di 15 anni...

un età in cui l'affetto "puro" e disinteressato di un animale è un punto di riferimento assoluto, parlo per esperienza.
Chi, a 15 anni, merita un padre come questo?

Fossi stato nelle FdO, lo lasciavo 10 minuti in mano alla folla. Uno schiaffone ed un calcio a testa sono una grandiosa medicina.
__________________
Sul libro delle facce - www.astrofilisusa.it
Stumentazione: 114/900 Celestron, cercatore 8x50 - Binocolo Konus 20x80 - webcam TouCam Pro con fw SPC900NC

...Bisogna andare in alto per capire il trucco, che la terra non è piatta non è al centro di tutto, salire, ancor più in alto per vedere che il mondo, sta in una goccia del mare più profondo...
Epoch non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-18, 09:55   #8
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 645
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Quote:
ANDREAtom Visualizza il messaggio
il giorno dopo non se ne parla più e a meno che non ci scappi il morto nessun provvedimento viene preso .
da chi, dallo stato, cioè dagli "altri"? i primi provvedimenti che qui mancano totalmente sono quelli da parte delle famiglie. o non vorrà mica una nuova e formidabile legge?
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-18, 10:43   #9
Sat
Utente Senior
 
L'avatar di Sat
 
Data di registrazione: Dec 2009
Messaggi: 1,099
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Michele Serra ha innescato una "bella" discussione sull'argomento.
Qui una sintesi e questa è stata la miccia:


__________________
How many times must a man look up
Before he can see the sky?
Sat non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-04-18, 15:49   #10
Epoch
Utente
 
L'avatar di Epoch
 
Data di registrazione: Feb 2011
Ubicazione: Valle di Susa
Messaggi: 706
Predefinito Re: A volte sembra non vi sia speranza...

Il problema è che già 25 anni fa, quando cominciai io, l'ITIS era usato come un posto dove buttare chi non aveva voglia di studiare per prendere "un pezzo di carta".

In questo modo, una scuola di grande vanto, che negli anni passati ha preparato tanti bravissimi tecnici, è diventata quello che è ora...

Questo mi infastidiva e mi fa arrabbiare ancora ora che lavoro e grazie anche alla preparazione di quella scuola dei "poveri", competo a testa alta con gli Ingenieri.

Anzi... Arrivato ai miei secondi 20 anni, mi voglio iscrivere al politecnico pure io...

__________________
Sul libro delle facce - www.astrofilisusa.it
Stumentazione: 114/900 Celestron, cercatore 8x50 - Binocolo Konus 20x80 - webcam TouCam Pro con fw SPC900NC

...Bisogna andare in alto per capire il trucco, che la terra non è piatta non è al centro di tutto, salire, ancor più in alto per vedere che il mondo, sta in una goccia del mare più profondo...
Epoch non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 19:23.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it