Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Astrofisica e Cosmologia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 12-01-04, 19:29   #11
Nemesis83
Utente Senior
 
Data di registrazione: Oct 2003
Messaggi: 1,470
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Ah grazie a tutti x le risposte.
Ugo complimenti bel sito, interessante il paradosso dei gemelli; ascolta intanto che c 6 oltre che al libro di Davies mi potresti suggerire altri libri, non sul tempo ma anche sull astronomia generica; ne so abbastanza, ma vorrei saperne di più.
Ho una raccolta da edicola (molto ben fatta), un libro della Hoepli su stelle e costellazioni, se vuoi mi potresti consigliare qualke bel volume interessante e non troppo specifico.
Grazie

Nem
Nemesis83 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-01-04, 20:48   #12
erco
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Ciao Nem
Ti ringrazio per i complimenti...
Libri di astronomia, che dire?
La mia biblioteca è ricca di libri ormai fuori produzione.
Altri si sono aggiunti ma proprio non saprei cosa proporti. Son certo che altri del Forum potrebbero darti consigli più "aggiornati".
Forse, tra le nuove leve, potrei citarti "Nati dalle stelle" di Piero Bianucci. Un libro scorrevole e leggero che incuriosisce il lettore. E questo è tanto, ugo
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 12-01-04, 22:56   #13
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,752
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

per Nemesis. Siamo tutti contenti se siamo riusciti, anche parzialmente, a farti un po' entrare nel meccanismo della relatività. Senza nessuna pretesa, sia chiaro, sul sito di Ugo c'è un mio articoletto proprio sulla relatività per neofiti, che tra l'altro può, forse, chiarire un po' l'origine del meccanismo : cioè che ossevazioni apparentemente insensate abbiano reso "necessaria" la teoria della relatività. Riguardo al viaggio a velocità prossime alla luce, metti caso che tu parta e ritorni dopo 20 anni: per te sono passati vent'anni, 7300 giorni circa, hai mangiato 14600 volte, hai dormito 7300 volte, ecc ecc. Per un tuo amico sulla Tera ne sono passati, per esempio, 40. Ha dormito 14600 volte e mangiato 29200. Tu non campi di più o di meno. Semplicemente il tuo orologio, il tuo ciclo vitale, il tuo apparato digerente, il tuo battito cardiaco,il tuo orologio andavano più lentamente. TU NON TI SEI ACCORTO DI NIENTE! Solo quando confronti il tuo calendario con quello del tuo amico noti le differenze.
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-01-04, 23:21   #14
batti38
Utente Esperto
 
L'avatar di batti38
 
Data di registrazione: Sep 2003
Ubicazione: Rimini
Messaggi: 2,847
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Quote:
Nemesis83
ne so abbastanza, ma vorrei saperne di più.
Ottima affermazione!! Siamo tutti ignoranti, anche se ne sappiamo a valaghe
__________________
L'anello più debole è anche il più forte:spezza la catena
batti38 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-01-04, 13:13   #15
Nemesis83
Utente Senior
 
Data di registrazione: Oct 2003
Messaggi: 1,470
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Eh eh!!
Grazie Batty, hai proprio ragione.
E ancora grazie a tutti per le spiegazioni; oggi faccio leggere alla mia ragazza il rompicapo dei gemelli....x me mi prende x matto a leggere certe robe!

Nem
Nemesis83 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-01-04, 17:25   #16
pegasus__2000
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2003
Messaggi: 95
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Quote:
Nemesis83
Eh eh!!
Grazie Batty, hai proprio ragione.
E ancora grazie a tutti per le spiegazioni; oggi faccio leggere alla mia ragazza il rompicapo dei gemelli....x me mi prende x matto a leggere certe robe!

Nem
Fai come me: trovati una ragazza a cui piace l'astronomia o le scienze... così eventualmente non ti prende per matto e non ti critica ihihihi
pegasus__2000 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 13-01-04, 18:15   #17
batti38
Utente Esperto
 
L'avatar di batti38
 
Data di registrazione: Sep 2003
Ubicazione: Rimini
Messaggi: 2,847
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Quote:
pegasus__2000

Fai come me: trovati una ragazza a cui piace l'astronomia o le scienze... così eventualmente non ti prende per matto e non ti critica ihihihi *
Alla mia ragaza interessa l'astronomia, e quando le parlo di leggi fisiche e correlati dice che non sono vere e non ci crede. Vuole rifarle tutte lei.
Un bel coraggio!
__________________
L'anello più debole è anche il più forte:spezza la catena
batti38 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-10-04, 16:36   #18
Al_Thor
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2004
Messaggi: 60
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Ho scoperto questa parte del forum adesso ho riletto i post vecchi e non potevo esimermi dal dire quello che ho appreso dopo le mie ricerche in biblioteca e su internetQuesto per es é un post di gennaio ma non potevo esimermi dallo scrivere quello che so.
Mi dispiace deludervi ma quello dei gemelli è un paradosso derivato dalla scorretta applicazione delle leggi relativistiche.
Detto che le dilatazioni dei tempi sono un fatto scientifico innegabile se poi vi interessa ho un filmato su questo effetto spiegato in un modo elegante e semplice.

Ora diciamo che tu parti su di un astronave e il tuo gemello resta sulla terra. Per lui che sta sulla terra il suo sistema di riferimento(la terra stessa) sta fermo e l'astronave si muove, quindi il tuo secondo equivale a due sec misurati dal suo orologio.
Ma per te che stai sull'astronave sarà l'astronave ad essere ferma mentre la terra si allontanerà da te.
Sarà quindi il tuo gemello ad essere "più giovane" al tuo ritorno. Il PARADOSSO c'è ed è evidente: secondo i tuoi calcoli tu sei più vecchio, secondo i suoi tu sei più giovane.
Il problema è che la legge citata da lord sirius è applicabile solo se riferita ad un oggetto che si muove a velocità costante(tipo i mesoni). Un astronave cambia rotta, frena...in somma non và a v costante quindi la legge non è applicabile.

P.S.Se volete il file flash chiedetemelo.
Personalmente conosco molti libri sulla relatività. Dipende dal tuo livello. Comunque se sei un "neofita" ti consiglio il Cd "La relatività spiegata da T. Regge" è semplice e sconvolgente. Mi ha fatto appassionare a questo argomento.
Al_Thor non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-10-04, 20:56   #19
devilman23
Utente Senior
 
L'avatar di devilman23
 
Data di registrazione: Feb 2004
Ubicazione: Sesto Fiorentino (FI), originario di Lucca
Messaggi: 1,233
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

Quote:
Al_Thor
Mi dispiace deludervi ma quello dei gemelli è un paradosso derivato dalla scorretta applicazione delle leggi relativistiche.
Detto che le contrazioni dei tempi sono un fatto scientifico innegabile se poi vi interessa ho un filmato flash su questo effetto spiegato in un modo elegante e semplice.
CO... CONTRAZIONE DEI TEMPI?

Ma come... il tempo a velocità relativistiche si dilata, mica si contrae...
__________________
Klaatu Verata Ni... cough cough ...gnana!
devilman23 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-10-04, 23:52   #20
cpieroit
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2004
Messaggi: 33
Predefinito Re: Parto e torno + giovane

L'ipotesi che hai posto e' in effetti improponibile: tu non potrai mai viaggiare alla velocita' della luce, perche' sei dotato di massa; potrai al massimo avvicinarti, ma non troppo, ad essa, ed invecchiare molto piu' lentamente delle persone che hai lasciato. Ma se proprio volessi insistere nella prima ipotesi, puoi renderti conto della sua improponibilta' pensando che, andando tu alla velocita' della luce, il tempo per te diventerebbe infinito e ti troveresti istantaneamente in un luogo ed un tempo che non esistono perche' sono infinitamente al di la dello spazio tempo conosciuto. Avreste vissuto, tu e la persona che hai lasciato, SEPARATAMENTE, ambedue cent'anni. Ma tu non potresti piu' ritrovarlo perche' non esiste piu' ne' lui ne' l'universo che hai lasciato.
cpieroit non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:53.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it