Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Il Bar dell'Osservatorio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 24-06-16, 20:06   #11
argaiv
Utente Junior
 
L'avatar di argaiv
 
Data di registrazione: Apr 2010
Ubicazione: Banana Republic
Messaggi: 178
Predefinito Re: Brexit

È' che 'sta Europa piace troppo... menomale alcuni popoli hanno il diritto di rispedire tutto al mittente.. Noi manco il diritto di eleggere il presidente del consiglio abbiamo...
argaiv non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-06-16, 20:17   #12
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 755
Predefinito Re: Brexit

ah, l'università di yuotube...

prodi merita molto, anche per la pazienza con cui ha sopportato una continua diffamazione personale, iniziata coi berluschini (chi ricorda più
la sconvolgente vicenda dell'affare telekom serbia?) e poi proseguita allegramente dagli svampiti di ogni colore.

così, tanto per ricordare:

Dalle dichiarazioni del faccendiere svizzero Igor Marini, vero nome Igor Zalewsky (ex attore e stuntman, sedicente conte, noto precedentemente nella cronaca rosa per essere stato per alcuni anni il marito dell'attrice Isabel Russinova[3] ed infine condannato a cinque anni di carcere per calunnia aggravata ai danni di un magistrato romano)[4] la commissione parlamentare incaricata ricostruì una vicenda di tangenti pagate ad esponenti del centrosinistra. In primo tempo Igor Marini fece i nomi di Romano Prodi, Piero Fassino, Lamberto Dini, che si sarebbero nascosti dietro gli pseudonimi di "Mortadella", "Cicogna" e "Ranocchio", e li accusò anche di essere i mandanti di un tentato omicidio a suo danno.[5] Successivamente il faccendiere coinvolse anche Walter Veltroni, Francesco Rutelli e Clemente Mastella; quest'ultimo, all'epoca dei fatti, non era membro del governo Prodi I, ma ne era all'opposizione.[6] Tra gli altri Marini chiamò in causa anche la moglie di Dini, Donatella Dini, e i Cardinali Camillo Ruini e Carlo Maria Martini.[7] Le notizie vennero fortemente rilanciate da una parte dei media e dallo stesso Berlusconi, che affermò: «La vicenda Telekom Serbia è tutta una tangente».[8]
Il punto di svolta nell'inchiesta avvenne con il viaggio a Lugano di una delegazione incaricata dalla commissione parlamentare d'inchiesta composta da due deputati, due funzionari di polizia, un magistrato-consulente e lo stesso Igor Marini. La delegazione doveva verificare l'esistenza dei documenti di cui aveva parlato il teste, che non furono trovati. Inoltre le autorità elvetiche non erano state opportunamente informate di quel viaggio, tanto che la delegazione fu fermata dalla polizia e trattenuta con l'accusa di «atti compiuti senza autorizzazione per conto di uno Stato estero» e per «spionaggio economico» secondo gli articoli 271 e 273 del codice penale elvetico. Dopo cinque ore di interrogatorio furono tutti rilasciati ad eccezione del solo Marini.[9]
In seguito a questo evento il teste venne dimostrato essere non credibile, le sue dichiarazioni si rivelarono delle calunnie e vennero completamente smentite dalla magistratura. La prove chiave delle sue accuse, due ordini di versamento, si rivelano dei falsi
meta non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 24-06-16, 20:22   #13
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 755
Predefinito Re: Brexit

Quote:
argaiv Visualizza il messaggio
È' che 'sta Europa piace troppo... menomale alcuni popoli hanno il diritto di rispedire tutto al mittente.. Noi manco il diritto di eleggere il presidente del consiglio abbiamo...
la nostra costituzione non lo prevede. siamo in buona compagnia, nemmeno il primo ministro britannico viene eletto direttamente, ma solo incaricato dalla regina di tentare di formare il governo con maggioranza parlamentare; infatti, non c'è il suo nome sulla scheda elettorale, c'è solo quello dei candidati a deputato del collegio in cui si vota. e adesso che cameron si dimette, non sitornerà alle elezioni. sconvolgente, vero?

ma tanto, basta ripetere la stessa affermazione falsa un numero elevato di volte e questa diventa vera.

Ultima modifica di meta : 24-06-16 20:30.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 10:18   #14
argaiv
Utente Junior
 
L'avatar di argaiv
 
Data di registrazione: Apr 2010
Ubicazione: Banana Republic
Messaggi: 178
Predefinito Re: Brexit

Vorrà dire che non passerò l'esame di diritto costituzionale...

Il punto, caro Meta, è che mentre in Inghilterra hanno potuto fare un referendum per uscire dall'Europa a noi non è stato concesso neanche di farne uno per entrare..

D'altra parte ancor oggi siamo governati da gente come Alfano che si e no avrebbe lo 0,2% dei voti alle elezioni...

Sarà anche tutto ineccepibile dal punto di vista formale ma non mi venire a dire che qua la democrazia funziona...
argaiv non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 10:42   #15
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,448
Predefinito Re: Brexit

Quote:
argaiv Visualizza il messaggio
Il punto, caro Meta, è che mentre in Inghilterra hanno potuto fare un referendum per uscire dall'Europa a noi non è stato concesso neanche di farne uno per entrare..
A parte il fatto che se ciò all'epoca fosse stato fatto, il SI avrebbe vinto con l'85% dei voti, il punto, caro argaiv, è che i referendum in materia tecnica (e l'essere o non essere in Europa è una questione tecnica) sono intrinsecamente una stupidaggine demagogica, che siano fatti in GB o in Italia o nel Burundi, e checché ne dicano i pentastellati o Papa Francesco.
I referendum sensati sono quelli in materia etica (es. diritto di famiglia, aborto, pena di morte) o (e non sempre) di ordinamento dello Stato (es. abolizione del Senato, legge elettorale, elezione diretta del Presidente del Consiglio).
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 11:05   #16
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 755
Predefinito Re: Brexit

la nostra costituzione nega esplicitamente il diritto di abrogare via referendum le leggi fiscali e i trattati internazionali. per le prime, è ovvio. per i secondi, occorre ragionare appena un po': ad es. quale trattato di pace verrebbe mai approvato da un elettorato che ha subito morti, distruzioni e una asfissiante propaganda bellica?

viceversa: è passato un secolo dalla grande guerra e noi ci siamo entrati proprio per la spinta incontenibile del popolo, che fortemente la voleva. anche nella scuola secondaria più sgarrupata il programma di storia ci arriva alle "radiose gionate di maggio"!
http://archiviostorico.corriere.it/1...275723.s html

La popolazione di Roma ebbe un importante ruolo politico nel corso delle "radiose giornate" del maggio 1915, durante le quali essa reclamo' l' immediato intervento dell' Italia in guerra. Immense folle si radunarono nelle piazze per osannare i leader dell' interventismo, come Gabriele D' Annunzio, e per esecrare viceversa i neutralisti, come Giolitti e i suoi amici, che furono minacciati di morte. L' atrio di Montecitorio venne invaso dai dimostranti, in larga parte studenti universitari. E l' atmosfera cittadina, a giudizio degli stessi interventisti, apparve in quei giorni dominata dalla irrazionalita' , dalla frenesia, da una scatenata follia collettiva. I neutralisti rimasero silenziosi.

è per storie come questa che tutti i paesi civili adottano sistemi decisionali rappresentativi, dove il popolo periodicamente nomina rappresentanti, che poi agiscono liberi da mandati. rispondono del loro operato solo alle elezioni successive.

Ultima modifica di meta : 25-06-16 11:10.
meta non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 25-06-16, 11:06   #17
Planezio
Utente Esperto
 
L'avatar di Planezio
 
Data di registrazione: Jan 2003
Messaggi: 2,761
Predefinito Re: Brexit

I proverbi sono (si dice) la saggezza dei popoli.
Un antichissimo proverbi dice, testualmente:

Quando il povero si mette in società col ricco, il povero perde anche quel poco che ha.

Ciao
Planezio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 11:07   #18
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,990
Predefinito Re: Brexit

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
A parte il fatto che se ciò all'epoca fosse stato fatto, il SI avrebbe vinto con l'85% dei voti, il punto, caro argaiv, è che i referendum in materia tecnica (e l'essere o non essere in Europa è una questione tecnica) sono intrinsecamente una stupidaggine demagogica, che siano fatti in GB o in Italia o nel Burundi, e checché ne dicano i pentastellati o Papa Francesco.
I referendum sensati sono quelli in materia etica (es. diritto di famiglia, aborto, pena di morte) o (e non sempre) di ordinamento dello Stato (es. abolizione del Senato, legge elettorale, elezione diretta del Presidente del Consiglio).
Ma chi te l'ha detto che essere o non essere in Europa è una questione tecnica?

Secondo me è prima di tutto una questione ideologica.

E giusto rinunciare alla sovranità popolare in favore di un ente sovranazionale che limita e regola la capacità decisionale dei singoli popoli?

E' una questione fondamentale e sarebbe stato il caso di chiedere al popolo che cosa ne pensasse, come per l'aborto, e il divorzio.

Certo, c'è anche una componente "tecnica", ma questa viene dopo.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 11:21   #19
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,990
Predefinito Re: Brexit

Io non sono nazionalista, io sarei europeista.

Però quello che mi da fastidio è che mi sia stato imposto di diventare un cittadino europeo senza che nessuno mi abbia chiesto come la pensassi. Per cui non so nemmeno che tipo di UE mi hanno affibbiato.

Di UE ne erano ipotizzabili diverse, chi ha deciso che ci dovesse essere proprio il tipo di UE che c'è?

Tutto è calato dall'alto. Il professor Prodi ci spiegava che era indispensabile entrare in Europa, e che erano necessari dei sacrifici per entrarvi.

Ma nessuno c'ha spiegato veramente quali erano questi motivi.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-06-16, 11:29   #20
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 4,758
Predefinito Re: Brexit

Quote:
meta Visualizza il messaggio
è passato un secolo dalla grande guerra e noi ci siamo entrati proprio per la spinta incontenibile del popolo, che fortemente la voleva
La storia (e le guerre) le decidono le élite

La maggioranza del popolo, i cattolici e i socialisti non erano interventisti e non volevano partecipare alla prima guerra mondiale

https://www.google.it/webhp?sourceid...rra%20mondiale

Sono assolutamente d'accordo con planezio

Quando il povero si mette in società col ricco, il povero perde anche quel poco che ha.
aspesi non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 05:12.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it