Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio Ieri, 17:01   #181
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 16,320
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

Se si vuole una idea delle prestazioni dei doppietti acromatici della ISTAR si può ricorrere a quanto dichiarato da loro stessi. Ho liberamente tradotto dall'inglese:

Se si usa un doppietto acromatico di 200 mm di apertura e rapporto focale f=5 o f=6 l'ingrandimento ottimale è 0,25D dove D è il Diametro della lente in mm. Quindi in questo caso 204 x 0,25=51 x come ingrandimento. Se un sistema ad f=8 si può arrivare a 0,75D, per f=10 a 1,00D e per f=20 attorno a 2,0D. Nella maggior parte dei casi per questa apertura il massimo ingrandimento usabile sarà 408x. Ci sono molti che usano ingrandimenti molto maggiori, ma questa è la media data dalla nostra esperienza, produzione e letteratura circa l'ottica.
Ales patrick Kivanek ISTAR Optical.

Ricordo che un doppietto 204 mm f=20 necessita di una intubazione lunga circa 4 metri.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio Ieri, 20:21   #182
niko13
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: lombardia
Messaggi: 911
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

a me è capitato di guardare in un 300mm f/20, devo dire che non mi ha entusiasmato. forse colpa dell'inquinamento luminoso, cmq mi aspettavo di più.
niko13 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio Oggi, 04:47   #183
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 45,682
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

SEI METRI di teloscopio e nessuna particolare emozione.

Non è mica un caso che nessun nuovo rifrattore è stato usato in un osservatorio professionale.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio Oggi, 07:05   #184
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 16,320
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

Ho avuto la fortuna di poter osservare Saturno in serate diverse con lo storico telescopio rifrattore dell'osservatorio di Arcetri. E' uno Zeiss da 36 cm di diametro di oltre 5 metri di focale, quindi almeno un f=15. E' un doppietto acromatico del 1925 che ha sostituito l'obbiettivo originale di Amici. Beh, Saturno si vede discretamente, ma con un cromatismo residuo maggiore di quello del mio Vixen NA 120S (che è sempre un acromatico seppur Petzval). E Saturno non è tanto luminoso e quindi di cromatismo residuo ne tira fuori poco rispetto a Giove o la Luna.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio Oggi, 19:34   #185
luigi67
Utente
 
L'avatar di luigi67
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Bergamo
Messaggi: 673
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

I rifrattori non sono stati più impiegati per limiti fisici,
oltre il metro sono improponibili.
Niko 13,stai parlando dello Zen da 300 della Torre del Sole? Non
può essere stato per colpa del seeing? Un 30cm e molto sensibile
ad un seeing scarso,bisogna tenerlo presente.
Poi per il discorso sulla qualità dell'immagine dei vecchi rifrattori, ovviamente
non si riusciva ad arrivare alla perfezione della lavorazione di oggi. Ma
secondo me sono sempre affascinanti, bisogna apprezzare la loro storia
carica innanzitutto di ore e ore di osservazione ad occhio degli Astronomi
del tempo.
Poi vi inviterò quando sarà posizionato in postazione fissa il 200 Zen della
mia associazione,e poi mi direte.....
__________________

Tec140ED
GM2000HPSII
luigi67 ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio Oggi, 20:16   #186
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 45,682
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

I limiti fisici per un rifrattore di oltre un metro sono ben noti.

Ma non ho notizia nemmeno di rifrattori da 400mm di diametro intallati in osservatori professionali recentemente.

Oggi un'apertura da 400mm, tipicamente un DOBSON, è alla portata delle tasche più modeste, se la passione supera il medio sacrificio richiesto dall'uso di un 16" .

Le verità sono due, il rifrattore con rapporto focale ad f7-f8 e da 150mm di diametro, funziona molto bene solo se è un APO, salire solo a 200mm con un APO, comporta già un costo esorbitante, che pochissimi al mondo possono affrontare.

Che il rifrattore in generale e quello APO in particolare siano superprestazionali è cosa nota, ma va aggiunto che lo sono in relazione ai pari diametro a specchio ed ostruiti, quindi non in assoluto.

Che un MAK-NEWTON da 7" pareggia con un medio APO commerciale da 6" è cosa ben nota.

Ma un NEWTON può salire, economicamente e facilmente a 16", con enorme profitto e poca spesa.

Perlomeno si dovrebbe dire che un rifrattore APO è eccezionale su GIOVE e su MARTE, mentre per SATURNO la LUNA e tutto il deep sky, un diametro molto maggiore, tipo un newton da 16", vince facile.

Si badi bene che io ho un APO da 120mm e non posseggo un NEWTON da 16", quindi semmai dovrei tifare per l'APO, ma non direi la verità.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD--MEADE LX90 ACF 8"-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm-- rifrattore SW BD da 120/600mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO M500 da 127/1270mm ad f10--RUMAK INTES MICRO ALTER M615 da 152/2250mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--torretta LUMICON--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio Oggi, 20:50   #187
luigi67
Utente
 
L'avatar di luigi67
 
Data di registrazione: Oct 2011
Ubicazione: Bergamo
Messaggi: 673
Predefinito Re: Crollo Dei Prezzi Ts Apo 130mm Triplet Fpl-53

Un astrofilo qui in Italia si è fatto arrivare un 500 Apo
fatto da APM....chissà. ...
__________________

Tec140ED
GM2000HPSII
luigi67 ora è in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 20:56.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it