Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia d'altri tempi
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 11-01-12, 13:43   #1
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,068
Predefinito Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Cari amici,

E' diverso tempo che avverto l'acutizzarsi dei miei dolori artritici, ovviamente dovuti all'età, ma al contempo avverto vieppiù una forte e rinnovata attrazione verso tutto ciò che di astronomicamente mi riporta indientro negli anni: dagli oculari ai diagonali celesti da 24,5 fino ai lunghi rifrattori e specchi, che hanno accresciuto il mio agape nei confronti della Scienza di Urania.

Ore trascorse in compagnia della notte in cui la volta celeste, con le sue incantevoli e magiche lanterne di luci colorate, avvolgono il cielo visibile.

Ad occhio nudo esse appaiono come lontane e flebili lanterne. Poi, magicamente, con il telescopio, prendono forma in lattinescenti ammassi stellari o di irrangiungibili universi isola, simili a buffi batufoli di ovatta, che ruotano nell'ancestrale buio cosmico.

Gli arcani segreti del cielo stellato si mostrano ai vitrei occhi dei nostri oculari e telescopi, scoprendo, solo per noi, le loro intime forme dai sgargianti colori.

Serate e notti in cui l'antico e saggio soffio del vento ed il frinire dei grilli, accompagnano il nostro solitario scrutare del cielo stellato.

Il profumo dei fiori e delle erbe aromatiche avvolgono i nostri sensi olfattivi e le ancestrali forme degli alberi e le alte piante ci proteggono dal soffio di Eolo.

Anche le lucciole, replicano in corteo il lattinescente asterismo della Via Lattea, mentre in loro compagnia scrutiamo gli astri.

Avvertiamo sensazioni di quiete e di serenità che presto si tramutano in gioia e appagamento con lo scorrere del tempo.

Tutto è magico intorno a noi. Tutto splende di antica e sapiente luce: quella della conoscenza delle cose celesti.

Osserviamo corpi sferici dai luccicanti colori che brillano come arcaiche pietre preziose appena scoperte:

Zaffiri, rubini, smeraldi, acque marine, zirconi e diamanti si susseguono a ritmo incalzante avvolgendo le nostre menti , i nostri animi ed i nostri occhi immersi nell'immensità del Firmamento.

Si compie così l'ancestrale rito tra l' astrofilo ed il Cielo stellato, un eterno vincolo che durerà finchè la sapiente mano dell' Universo non si stancherà di farci esistere.
Urania
__________________
C8 edgel, Zeiss Telementor 63 C, Lunt 50 .
Oculari Ortho baader genuine serie completa, Clave' 30mm, Ultima Celestron japan serie completa.Montatura altazimutale goto Celestron "Evolution"

Ultima modifica di urania : 11-01-12 15:39.
urania non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-01-12, 14:28   #2
NGC-Diego-1983
Utente Esperto
 
L'avatar di NGC-Diego-1983
 
Data di registrazione: Mar 2010
Ubicazione: provincia PD
Messaggi: 2,226
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Te l'ho già detto ma te lo ripeto più che volentieri Urania: è sempre un piacere leggerti

Non potevi descrivere meglio la sensazione che da tuffarsi tra le stelle nelle nottate al telescopio
__________________
...
I cieli sono stati il motore della scienza dell'uomo per millenni, fulcro delle sue speranze e dei suoi sogni per il domani.. (J.B. Sellers)

Dobson 326/1800 (f/5,52) - SW Mak 102/1300 su SW AZ3
NGC-Diego-1983 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 11-01-12, 14:52   #3
etruscastro
Utente
 
L'avatar di etruscastro
 
Data di registrazione: Sep 2010
Ubicazione: Tarquinia (vt)
Messaggi: 745
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

straquoto Diego, complimenti Urania
__________________
CELESTRON CPC1100-NEXUS 23-41X100 (con red-dot)-sqm- zoom baader 8-24, e lux40mm, barlow:celestorn ultima 2x- powertank 17amp.- filtri: skyglow,OIII-uhc-s,polarizzatore doppio,astrosolar,fok baader steeltrak
è più facile spezzare un'atomo che un pregiudizio (A.Einstein)
etruscastro non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-01-12, 16:21   #4
saturn76
Utente
 
L'avatar di saturn76
 
Data di registrazione: Apr 2011
Ubicazione: Lecce
Messaggi: 623
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Bellissime parole che esprimono perfettamente la passione per l'astronomia e le sensazioni che essa può regalare
__________________
Strumenti: Mak SW 102/1300, Celestron 70/400, Binocolo RP-Optix 20x60
Montatura: SW AZ4
Ossessionato dal Rich Field. Cieli sereni e bui a tutti, Marco.
saturn76 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-01-12, 10:39   #5
killbill
Utente Junior
 
L'avatar di killbill
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Sardegna
Messaggi: 398
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Complimenti Urania!
Un tributo di grande spessore emotivo/letterale all'amore che nutriamo per l'universo! Come sempre, leggendoti, riesci a farmi viaggiare con la fantasia e...perchè no, con i ricordi!!

Grazie

__________________
Killbill
osserva con:
Antares Elite 105/1365-SW 120/600 acro-TAL 100R-Takahashi FS78-SW 100 ED-Kenko 90/1300-Takahashi FS102-Skymaster 108/1600-Zeiss Telementor C 63/840-Coronado PST HAlfa-SW Mak 127-Intes MN61- Vixen Porta, LXD75 autostar, Losmandy GM8 .
...e soprattutto con i miei occhi!!
killbill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-12, 09:58   #6
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 47,569
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Io sono un ESTIMATORE della eleganza espositiva di URANIA, un autentico maestro di come si scrive in modo comprensibile.

Che dire della INOSSIDABILE AMABILITA' del suo pensiero ,sempre in positivo e mai contro qualcosa e qualcuno.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 17-01-12, 10:28   #7
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Lucciole... profumo di fiori... tutto questo l'undici di gennaio? Ho guardato due volte la data, ma forse Urania tu sei nell'altro emisfero... naturalmente... da me le sensazioni sono tutte diverse... magari sempre belle, ma tremendamente diverse!
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-12, 12:27   #8
urania
Utente Senior
 
L'avatar di urania
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: roma
Messaggi: 1,068
Predefinito Re: Considerazioni di un astrofilo "vintage"

Infatti!
__________________
C8 edgel, Zeiss Telementor 63 C, Lunt 50 .
Oculari Ortho baader genuine serie completa, Clave' 30mm, Ultima Celestron japan serie completa.Montatura altazimutale goto Celestron "Evolution"
urania non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:22.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it