Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 06-06-16, 18:35   #21
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,315
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Se scorri l'articolo fino in fondo lo vedi.......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 06-06-16 18:39.
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-06-16, 19:01   #22
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,315
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Considera che all'epoca le sole fonti di energia elettrica erano la pila di Alessandro Volta e la dinamo (in CC) di Pacinotti.
Il solo concepire un sistema di generazione in corrente alternata, e successivamente TRIFASE, è stata una invenzione di straordinaria importanza, alla quale pochi concedono l'attenzione che merita.......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-06-16, 22:26   #23
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,836
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Eccolo chi era il tuo Tesla, letto proprio dal link che mi hai segnalato:
Ossessioni e disturbi

« Diciotto tovaglioli di lino puliti erano come sempre impilati accanto al suo piatto. Nikola Tesla non sapeva spiegare la sua preferenza per i numeri divisibili per tre, più di quanto non riuscisse a spiegare la sua paura morbosa dei germi, né per quale motivo fosse perseguitato da una moltitudine di altre strane ossessioni che gli tormentavano la vita. »(Margaret Cheney, Tesla. Un uomo fuori dal tempo[76])
Tesla, affetto da disturbo ossessivo-compulsivo, aveva numerose quanto inusuali abitudini ed idiosincrasie. Era particolarmente fissato con il numero "tre", ed esigeva che la camera d'albergo dove alloggiava avesse un numero divisibile per tre. Si sa che egli era fisicamente contrario alla gioielleria, specialmente alle collane di perle e che era ossessionato dai piccioni: ordinava speciali semi per i volatili che nutriva nel Central Park, portandone alcuni nella sua stanza in hotel.
Tesla, per sua volontà, visse gli ultimi anni della sua vita in una suite di due stanze al 33º piano del New Yorker Hotel, nella Room 3327, dove, giunto alla fine dei suoi giorni, mentre già scivolava in ciò che i più considerano uno stato mentale alterato, avrebbe chiesto di esser visitato quotidianamente da un particolare piccione bianco. Egli avrebbe affermato che il volatile era molto prezioso per lui. L'aneddoto racconta che un giorno il piccione si ammalò; Nikola tentò di soccorrerlo per rimetterlo in salute, ma esso morì tra le sue braccia. L'inventore aveva posizioni contrastanti verso la religione; pur ammirando apertamente Cristianesimo e Buddhismo, credeva infatti che dovesse esserci una spiegazione scientifica per ogni cosa. Ma quando quel piccione bianco morì, Tesla giurava di aver visto una luce molto chiara venir fuori dai suoi occhi, così luminosa che nemmeno lui sarebbe riuscito a crearne una di pari intensità. Questo episodio lo portò a credere che il candido uccello fosse in origine qualcosa di spirituale. Molti biografi annotano che Tesla considerò la morte del piccione come il "colpo finale" per lui e per il suo lavoro.
Tesla era molto severo circa l'igiene e la pulizia, in un periodo in cui un comportamento così estremo era visto come una stranezza. Era altamente meticoloso e organizzato, sovente lasciava note e appunti per gli altri, per evitare di dover riorganizzare i suoi lavori.
Ciao
P.S.
Egli predisse che:
« un giorno l'uomo connetterà il suo apparato con i moti originari dell'universo...e le vere forze che spingono i pianeti sulle loro orbite e li fanno ruotare, spingeranno i suoi macchinari. »
Quale apparato? L'apparato digestivo?
L'uomo "inchiappetterà" la forza gravitazionale, e metterà l'energia cinetica e la forza centrifuga in scatoletta. Come il tonno Rio Mare.

Ultima modifica di nino280 : 06-06-16 22:43.
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-06-16, 22:55   #24
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,836
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Che cosa fai Nino280 prima difendi a spada tratta Galilei e poi sempre con la stessa spada trafiggi Tesla?
Si proprio così. Per conto mio non è giusto disprezzare tutto di Galileo, e non è neanche giusto elevare a Superuomo Nikola Tesla.
Ciao
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-16, 07:14   #25
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,315
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Ma che ti ha fatto di male il povero Tesla? era affetto sicuramente da disturbi psichici ma ciò non toglie che fosse un genio in campo scientifico; tutti i grandi geni, chi più chi meno, sono affetti da "paranoie" ......
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-16, 07:33   #26
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,836
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Il punto, il punto Esclamativo, il punto Interrogativo, per tutti noi chiudono la frase e si ricomincia un'altra frase con la lettera maiuscola.
Per te non vale?
Te lo dico per rifarmi, perché gli altri miei amici qui del forum, mi punzecchiamo immancabilmente ed inesorabilmente quando io sbaglio gli accenti.
Ciao
Evidentemente io conosco altre regole.
Io sono nativo pugliese e li ci sono le regole delle Puglia.
Tu non so di dove sei Molisano Marchigiano o che cosa, li ci saranno le regole di quel posto.
Comunque lascio un attimo la sintassi, mi chiedevi mi pare che cosa ho contro Tesla? Praticamente nulla, anzi mi è persino simpatico.
Siete voi che me lo fate odiare con le vostre sparate:
Tesla ha cambiato il secolo!!!
Il tuo tornio gira per merito di Tesla.
I torni ci sono sempre stati, a pedale a mulino a vento, monofase, alimentato dal ruscello (qui si dice la bialera) che muove la ruota collegata al mandrino.
Ma guarda che quando dicevo che Tesla ha inventato i bignè alla crema mica ho esagerato.
Secondo i seguaci no secondo la setta dei seguaci di Tesla, tutto oggi dipenda dalle sue invenzioni.
Dalla friggitrice per il pesce al forno a microonde, il televisore al plasma e a led, il rasoio elettrico, passando per il frullatore, tutto proprio tutto, frigo stufa lavastoviglie.
Ciao
Scusate, questa è una risposta ad Andrea Atom, che dirà che si può mettere anche la minuscola dopo il punto interrogativo.

Ultima modifica di nino280 : 07-06-16 13:35.
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 07-06-16, 08:07   #27
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,315
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Dopo il punto ci va la maiuscola; dopo il punto interrogativo o esclamativo non è d'obbligo, a meno che non si cambi discorso iniziando la nuova frase.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom ora è in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-16, 13:07   #28
Giuliot
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 981
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Questa discussione ...dall'origine... interessante, mi fa ricordare che molti anni fa (credo nei primi anni '80) apparve un articolo su un numero di Le scienze, in cui veniva spiegata con dovizia di illustrazioni e particolari, la tecnica usata da Galileo per mettere visualmente in rapporto le dimensioni dei corpi celesti dei suoi "galileiani", osservati guardando con entrambi gli occhi aperti, sia con un occhio attraverso l'oculare del suo telescopio, e sia con l'altro contemporaneamente osservando ( e sovrapponendo al primo) un reticolo di linee equidistanti tracciate su un foglio di carta appeso a breve distanza lungo l'asse di osservazione.

La comparsa di questa discussione mi ha istigato a cercare di rintracciare quell'articolo che avrei ben volentieri scannerizzato e reso disponibile. Ma mi è stato impossibile per due ragioni:
1) Essendo abbonato a le scienze dal Maggio 1975, ho donato le riviste "più antiche" a una biblioteca che poi ha chiuso.
2) Il millantato accesso a tutta la raccolta storica della rivista, disponibile agli abbonati , è solo sproloquiato dal relativo editore l'Espresso, e non è accessibile.
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 07-06-16 13:09.
Giuliot non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-16, 13:16   #29
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 17,054
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Si, ho letto di quel metodo di Galileo, che è stato utilizzato successivamente anche da altri. Dopo guardo se trovo dove se ne parla e se ho ancora quel numero di Le Scienze. Dovrei averlo, il difficile sarà trovarlo...
Ah, a proposito, in realtà non si potrebbe mettere su Internet interi articoli, per motivi di copyright, a meno che gli autori non ne diano il permesso.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 07-06-16, 23:41   #30
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,836
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: Ingrandimento del "cannocchioale" di Galileo

Quote:
Giuliot Visualizza il messaggio
Questa discussione ...dall'origine... interessante, mi fa ricordare che molti anni fa (credo nei primi anni '80) apparve un articolo su un numero di Le scienze, in cui veniva spiegata con dovizia di illustrazioni e particolari, la tecnica usata da Galileo per mettere visualmente in rapporto le dimensioni dei corpi celesti dei suoi "galileiani", osservati guardando con entrambi gli occhi aperti, sia con un occhio attraverso l'oculare del suo telescopio, e sia con l'altro contemporaneamente osservando ( e sovrapponendo al primo) un reticolo di linee equidistanti tracciate su un foglio di carta appeso a breve distanza lungo l'asse di osservazione.

La comparsa di questa discussione mi ha istigato a cercare di rintracciare quell'articolo che avrei ben volentieri scannerizzato e reso disponibile. Ma mi è stato impossibile per due ragioni:
1) Essendo abbonato a le scienze dal Maggio 1975, ho donato le riviste "più antiche" a una biblioteca che poi ha chiuso.
2) Il millantato accesso a tutta la raccolta storica della rivista, disponibile agli abbonati , è solo sproloquiato dal relativo editore l'Espresso, e non è accessibile.
http://www.lescienze.it/archivio/art...alileo-546754/
Sono andato nell'archivio de "Le Scienze" ci ho trovato questo articolo.
A me che non sono abbonato non me lo lascia aprire, ma tu che ci dici che lo sei, potresti provare ad aprirlo. Che ne so, magari è proprio l'articolo che ci hai parlato.
Ciao
nino280 ora è in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 17:42.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it