Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 26-06-17, 06:32   #81
Max Vaglieco
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jun 2008
Messaggi: 41
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

XVII) RISPOSTA. Nell’esempio dell’orologio la stessa equazione ci fornisce e le distanze, e la relativa ellisse, senza la necessità di interpretazioni o ipotesi, come è costretto a fare Keplero.
Tale sviluppo è dato dalla conoscenza del “Teorema dei Pianeti”, vedi VII) RISPOSTA punto 4), che a sua volta risolve il problema dell’esempio empirico indicato in 5). Questa conoscenza ci permette di fare le considerazioni indicate in VIII) RISPOSTA e mi permette di estendere le proprietà indicate dal teorema anche a punti massa lontani tra loro, come ad esempio la Luna rispetto al punto-massa S (Sole)) o tra altri punti-massa tra loro.
Riprendendo il discorsi fatto con Erasmus sulla terza legge di K.
L’espressione 2aπ/T=V=Radice(GM/a) da cui a^3/T^2=k il cui significato per a=(Af+Pe)/2 diventa (Af+Pe)^3=T^2 pur essendo uguale il risultato non è uguale l’interpretazione in quanto nel nostro caso (dell’orologio) Af è l’asse maggiore e Pe l’asse minore.
Ma importante è che dallo stesso esempio empirico citato, la circonferenza e l’ellisse hanno lo stesso perimetro: e questo lo mantengono per ogni quadrante della figura. Giusto scrivere 2a/T*π/2 con a=(Af+Pe)/2, ma attenzione per valori dell’angolo compresi tra 0 e π/2 non sono più uguali i perimetri tra arco di circonferenza e arco di ellisse corrispondente.
Per angoli compresi tra 0 e π/2 il valore di a=(Af+Pe)/2 va sostituito con SP, cioè la distanza tra S e P.
Nella velocità orbitale nella letteratura abbiamo V^20[GM(2/r-1/a)] dove r è la distanza dei due corpi e che per noi diventa V^2=GM[2/SP-2/(Af+Pe)]=2GM[1/SP-1/(Af+Pe)].

A MIZARINO. Vai sull’applet dell’orologio e metti il valore V=0, poi clicca su Alfa una volta e procedi con le frecce della tastiera. Fermati ad Alfa=180° anche P è a 180° dalla partenza, contemporaneamente compare una parte dell’ellisse tracciata dal punto Ell fermo a 90°.
L’ellisse costruita da Ell ha come suo centro il punto S, che per comodità faccio coincidere con il punto C del riferimento cartesiano; avrei potuto mettere il centro di questa ellisse in un qualunque altro posto.
Il punto Ell traccia una curva (l’ellisse) simulando (matematicamente) il comportamento di P della circonferenza rispetto a S punto fisso, mantenendo sempre le stesse distanze SP=EllS; e mentre P corre secondo una circonferenza Ell corre secondo una ellisse mantenendo la velocità orbitale sulla circonferenza doppia di quella di Ell sull’ellisse, come vuole l’analisi.
Infatti per P a 360° Ell è a 180° sempre con le distanze PS=EllS: a questo punto per il nuovo P=0° anche Ell potrebbe ricominciare da 0°, ma nel caso nostro dell’orologio, Ell non è a 180° ma prima perché per effetto di Achille e la tartaruga, P deve ancora raggiungere la distanza di partenza dopo i 360° e mi deve indicare quanti giri occorrono per riavere le posizioni iniziali.
Ecco spiegato le quattro apsidi.
Non stiamo dando una spiegazione all’ipotesi di Keplero, da cui in questo momento ti devi dissociare, ma la dimostrazione di una nuova ipotesi.
Non cerco di dimostrare quanto sono bravino, ma chiedo di analizzare il problema posto e tu senza troppo stare a pensare alle quattro aspidi potresti provare a fare due conti per vedere cosa ne viene fuori e aiutarmi nella impresa.
Ciao e grazie per la pazienza dimostratami. M.V.

Ultima modifica di Max Vaglieco : 26-06-17 16:47.
Max Vaglieco non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-07-17, 09:54   #82
Max Vaglieco
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jun 2008
Messaggi: 41
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

A
Nino280
Erasmus
Mizarino!
Vi passo il link https://www.dropbox.com/s/4ogjrleaaq...20MIO.pdf?dl=0di un riassunto di quello che ho scritto finora.
Nelle ultime righe ho precisato alcune formule.
Provate anche voi con l'accelerazione, Velocità istantamea, velocità angolare ecc. e fatemi sapere che ne esce fuori.
Ciao! M. Vag.
Max Vaglieco non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 09-07-17, 08:44   #83
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,671
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

Io quello che dovevo dire l'ho detto.
Era quello che dovevo dire in base alle mie sia pure scarse conoscenze.
Ricordo che una volta ti avevo contestato il fatto che tu dicevi che le orbite dei pianeti erano dei cerchi (non ricordo più se ci avevi aggiunto anche "perfetti") Non ho riletto il tutto.
Ma verso la fine delle discussioni mi è parso che abbondonavi la circolarità delle orbite in favore delle ellissi.
Io non conosco bene tutta la storia fra Tycho Brahe il maestro e Keplero l'allievo.
Ma andando un poco a naso mi pare che Keplero avesse adoperato i dati del maestro sui percorsi e mentre Tycho non si era accorto delle ellissi, lui invece si.
Forse, sparo: se vado a guardare l'eccentricità della terra trovo essere = 0,017 oppure di Venere essere = 0,007 in pratica una inezia.
Allora bisogna fare io dico, i calcoli con più cifre decimali dopo la virgola? Almeno tre o 4 cifre. Tycho si sarà fermato a due e ci vedeva dei cerchi? Boh?
Ecco perché fin dal primo giorno in cui ho visto il tuo orologio, la prima cosa che ho fatto è stata andare ad impostare l'arrotondamento e di conseguenza tutti i conti portandolo a 5 cifre decimali.
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 10-07-17 17:11.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-07-17, 14:19   #84
Max Vaglieco
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jun 2008
Messaggi: 41
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

Quote:
A nino280
Se avessi impostato il discorso direttamente su dei Pianeti avrei dovuto scrivere un trattato, invece con un grafico come l’Orologio i punti di riferimento sono immediati: si ha davanti agli occhi i vari punti del problema.
L’Orologio e un esempio a cui riferirsi nel caso!
Inoltre esso come tale non può essere discusso: è matematico.
Per illustrarlo ho bisogno comunque di punti di riferimento matematici che mi sono dati essenzialmente dal “Teorema dei Pianeti”, il quale mi viene dallo studio della Geometria Parametrica, non dalla astronomia. Quello che cerco di dire è: se applichiamo gli stessi concetti che fanno girare le lancette dell’orologio e muovere i punti P e S e danno delle tabelle simili a quelle di Tycho Brahe, e li applichiamo a due pianeti S e P e applichiamo le regole che abbiamo applicato all’ orologio che succede?
0.017 e 0.07 dovrebbero essere 170.000 Km e 70.000 Km, che non è poi così poco, ma non è questo il punto.
Avevo dimenticato Ciao! M.V.
Max Vaglieco non in linea   Rispondi citando
Vecchio 13-07-17, 14:28   #85
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 4,671
Invia un messaggio tremite MSN a nino280
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

Mi pare che la differenza fra l' Afelio ed il Perielio siano 5 milioni di km e non 170.000. Controlleremo, sia io che te per sapere dove sta la verità.
Ciao
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 14-07-17, 07:49   #86
Max Vaglieco
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jun 2008
Messaggi: 41
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

Nino280! ma che ci interessa la differenza tra Af e Pe: è quella che è.
Piuttosto ti è chiare il discorso sull'orologio?
Il punto è tutto lì, altrimenti di che parliamo?
Mi dispiace invece non aver notizie di Mizarino e Erasmus.
Se hanno dei dubbi, pensino a quanti ne ho io.
In fin dei conti è una discussione tra amici o no?
Ciao! M.V.
Max Vaglieco non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 14-07-17, 12:50   #87
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 5,167
Predefinito Re: L'orologio Di Tycho Brahe

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio
Mi pare che la differenza fra l' Afelio ed il Perielio siano 5 milioni di km e non 170.000. Controlleremo, sia io che te per sapere dove sta la verità.
Ciao
5 milioni di km (circa). Sì.
• Distanza Terra-Sole in afelio: Da = 152 097 701 km
• Distanza Terra-Sole in perielio: Dp = 147 098 074 km
Pertanto:
• Differenza Da – Dp = 4 999 627 km
• Semiasse maggiore a = (Da+Dp)/2 = 149 597 887,5 km
• Semiasse minore b =√(DaDp) = 149 576 999,8 km
• Eccentricità e = (Da - Dp)/(Da + Dp) =0, 0167102.
--------------
@ Max Vaglieco
Ci sono e vi leggo.
Ma non ho niente da dire in proposito.
E 'sto orologio di Tycho Brahe m'ha anche stufato.

Miza è in "romitaggio" (sui monti dove ha la "baita").
Mi dice, per e.mail (via cellulare), che il campo è troppo debole per scrivere messaggi sul forum.
––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 08:12.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it