Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astrofotografia
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 30-11-11, 15:41   #1
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Post Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

Ciao a tutti un saluto dopo un sacco di tempo che non scrivo sul forum,
Chiedo se siete a conoscenza di links/immagini e test made in Italy
sulle riprese deep sky ottenute con i nuovi Celestron Aplanatici Edge Hd + sistema Hyperstar
e come reputate questo sistema di ripresa?
Grazie e cieli sereni a tutti
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-11-11, 15:50   #2
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

Come ho scritto qualche altra volta, il sistema Hyperstar (che non ho mai provato) non mi piace per una serie di ragioni. Per prima cosa si possono usare solo fotocamere dedicate perchè altrimenti farebbero ostruzione, poi non si può usare nessun accessorio nè filtro, o meglio ci si può avvitare un filtro sopra ma poi si deve lasciare li senza poterlo cambiare. Quindi c'è una scarsa elasticità in quello che si può fare. Poi la fotocamera rimane sostenuta dalla lastra frontale, questo può causare problemi di flessione della lastra stessa o anche la sua distruzione (= buttare via il telescopio) se per caso si inciampa nel cavo della fotocamera. Poi la notte al buio non mi piace smontare parte delicate del telescopio, tipo il secondario da mettere in una scatola.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 30-11-11, 16:15   #3
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

cocco: nulla vieta di mettere un cassetto portafiltri. Le reflex o i sensori grandi possono essere usati senza problemi sui formati maggiori, dai c11 in su...
  Rispondi citando
Vecchio 30-11-11, 16:29   #4
occhiodilince
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

Scusa Cocco, tu puoi avere tutte le opinioni, però bisognerebbe averlo provato. Spesso basta una voce (una sola) tratta dal web che rimbalza da un forum all'altro per bollare un dispositivo. I numerosi utenti che lo utilizzano dimostrano il contrario.

Ps. fra non molto, quando la mia cupola sarà installata, ho proprio intenzione di acquistare l'Hyperstar per sfruttare a fondo il mio telescopio.

@ Michele
Non so se ci siano siti italiani, ma questo è uno dei tanti:
http://www.hyperstarimaging.com/

Ultima modifica di occhiodilince : 30-11-11 16:40.
  Rispondi citando
Vecchio 30-11-11, 16:45   #5
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

secondo me è un prodotto estremamente interessante. Non nascondo che da tempo medito di modificare il mio c8 iellato, portandolo in hyperstar (ed escludendo così il secondario che è la più comune causa di problemi).

Il problema principale, a mio avviso, sono i cavi nel percorso ottico che sono la causa delle figure di diffrazione "anomala" che spesso si vede nelle riprese con questo schema.... però si può ovviare spostando i cavi tra le riprese.
  Rispondi citando
Vecchio 01-12-11, 08:27   #6
MicheleC14
Utente Esperto
 
L'avatar di MicheleC14
 
Data di registrazione: Jan 2007
Ubicazione: Venezia
Messaggi: 1,729
Predefinito Re: Domanda su immagini italiane e test Hyperstar su nuovi Edge HD

Quote:
darkfire Visualizza il messaggio
secondo me è un prodotto estremamente interessante. Non nascondo che da tempo medito di modificare il mio c8 iellato, portandolo in hyperstar (ed escludendo così il secondario che è la più comune causa di problemi).

Il problema principale, a mio avviso, sono i cavi nel percorso ottico che sono la causa delle figure di diffrazione "anomala" che spesso si vede nelle riprese con questo schema.... però si può ovviare spostando i cavi tra le riprese.
Grazie occhiodilince

Grazie Dark questa risposta infatti conferma quello che era un mio dubbio iniziale!


Secondo voi sfruttare al massimo l'apertura libera di 27 mm è conveniente?
Mi spiego meglio, anziché optare per i mirati ccd atik serie 450 o 420
non è meglio sfruttare un ccd a colori d'ampio formato come il Magzero che
si mantiene entro i limiti di ostruzione con un diametro inferiore al secondario?
Ecco il confronto per il quale avrei interesse di un parere/consiglio
anche in merito al campionamento ottimale (dimensione pixel adeguata):


atik


magzero


Grazie ancora
MicheleC14 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:34.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it