Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 30-10-09, 08:40   #31
Dark_Matter
Utente Super
 
L'avatar di Dark_Matter
 
Data di registrazione: Feb 2005
Ubicazione: Jesolo
Messaggi: 6,450
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Quote:
Freddie80 Visualizza il messaggio
volevo chiedere perchè secondo voi, tutti i negozi della mia città non hanno altro che telescopi della Konus.
Perchè è una marca da grande distribuzione, non è che faccia schifo (anche se a mio parere costa troppo per quello che da) ma diciamo che è di qualità medio bassa... per acquistare uno strumento astronomico è sempre bene recarsi da chi li vende per professione, e se questo è pure un appassionato meglio ancora, purtroppo in italia non ce ne sono tantissimi
__________________
Dob 16" JB
Dark_Matter non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 13:29   #32
Moio
Utente Junior
 
L'avatar di Moio
 
Data di registrazione: Aug 2009
Ubicazione: Villa di Serio (Bergamo)
Messaggi: 248
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Premetto che io non ho mai posseduto telescopi che avessero un sistema Go To.

Esprimo una piccola considerazione personale sul Go To (che non vuole alimentare la discussione precedente, ma che intende essere un solo parere): può essere comodo, relativamente rapido ma attenzione, io non lo considererei infallibile, e vi spiego il motivo:
non intendo dal punto di vista meccanico, se è allineato e "impostato" con tutte le procedure di avviamento, l'oggetto selezionato sarà portato nel campo dell'oculare in maniera corretta.
Ma il fatto è che uno che possiede tale sistema, apre una cartina stellare, e si trova a dover scegliere fra un ampio numero di oggetti, e magari decide di puntare una galassia di 11^a magnitudine, (e magari osserva da un cielo illuminato).
Poi giustamente può lamentarsi dicendo di non aver visto niente, e che la metà degli oggetti che ha immesso non li ha nemmeno percepiti.
A maggior ragione per una persona che è alle prime armi e non sa bene cosa aspettarsi.

Dico questo perchè all'osservatorio, con il telescopio principale da mezzo metro, avevamo digitato ngc 7000, ma della nord america non se ne è vista nemmeno l'ombra. Eppure lei era li.
Ero anche ancora molto piccolo, ero alle medie, e di filtri interferenziali o di visioni distolte neanche mi immaginavo dell'esistenza.
Poi leggevo sui libri che si poteva osservare con il binocolo, e io da principiante pensavo :"bè, se si vede con il binocolo, chissà come la vedo bene con un 50cm!".

E ci ero restato male.

Invece quando l'ho osservata per la prima volta con il mio 250, non sapete che soddisfazione!
Questo mio ragionamento non intende selezionare gli oggetti del cielo in funzione dell'esperienza o degli strumenti, assolutamente no.
Ma sostengo che se le osservazioni fossero guidate dalle proprie mani, allora tutto viene di conseguenza!
Innegabile però è la comodità di questo sistema: non serve imparare bene la posizione dei vari oggetti, non serve perdere ore in affannose ricerche. Tutto è comodo e preciso. (o almeno dovrebbe).
Ma se fosse cosi, allora non ci sarebbe neanche più divertimento!
Ciao!
__________________
Strumento: Meade lightbridge 16".

Oculari: Hyperion 21mm - 13mm + rings 14mm-28mm,
Meade SWA 16mm serie 5000, Meade QX Wide Angle 26mm, barlow Tele Vue 2x, filtro neutro Meade, filtro Omega VHT, filtro Omega NPB, filtro rosso.
Moio non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 30-10-09, 17:10   #33
BLITZ
Banned
 
Data di registrazione: Oct 2009
Messaggi: 601
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Il divertimento è, giustamente, soggettivo... quello che uno può trovare divertente un'altro può trovarlo estremamente noioso... e viceversa.
Quindi se si approccia il problema da questo lato non se ne esce.
L'importante è che gli utenti di questo forum sentano le varie voci e scelgano ciò che è meglio per loro.

Ti mostro un'altro punto di vista Moio (ed al nostro amico :V:): se provi un go-to su un oggetto facile (pianeta, stella luminosa ecc.) e vedi che lo trova alla perfezione - ti assicuro che di solito sono precisissimi - quando poi andrai a indirizzarlo verso un oggetto più difficile e non riuscirai a vederlo SAPRAI CON CERTEZZA che il problema risiede nel seeing, o nell'apertura dello strumento, ecc.ecc.

Se invece punti a mano e non vedi niente, il rischio (esperienza peronale) è di girare a vuoto per serate, nella convinzione di non essere riuscito ad inquadrare l'oggetto che invece è lì, ma fuori portata dello strumento.
Oppure te lo immagini diverso da come lo vedi dal tuo strumento (i cataloghi e le mappe spesso non danno a tale riguardo un grande aiuto) e credi di aver trovato qualche altra cosa... e di nuovo continui a girare a vuoto.
BLITZ non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 17:58   #34
Granz
Utente Esperto
 
L'avatar di Granz
 
Data di registrazione: Oct 2007
Ubicazione: Asti - Piemonte
Messaggi: 2,298
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

"Di solito sono precisissimi..."

Forse sono io che porto sfiga, ma finora i GoTo che ho visto all'opera mi hanno quasi sempre deluso (sia entry level che roba grossa)...
__________________
Mattia Gruppo Astrofili Astigiani Beta Andromedae:
http://astrofiliasti.altervista.org/

Dobson 600 f3.6 Autocostruito
Riflettore 200 f5 autocostruito su eq5

Rifrattore Acuter 90ED f10
Granz non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 18:32   #35
CreduloneScettico
Utente Senior
 
L'avatar di CreduloneScettico
 
Data di registrazione: Aug 2008
Messaggi: 1,244
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Quote:
Tostati Visualizza il messaggio
Un settantino su una buona altazimutale è molto più di quello che avevano gli "amatori" 20 anni fa, ed è più che sufficente per capire se l'astrofilia è una passione nascente o un capriccio prenatalizio.
Imho, e nella speranza che il nostro mico si appassioni.

Anche stavolta tocca che ti quoto. Secondo me il miglior consiglio che possiamo dare a chi davvero non sa nulla, non e' quello di ottimizzare "investimento/fotoni ricevuti" , dovremmo piuttosto far capire che..... l'astrofilia e' una roba strana!
Penso che tutti sappiamo che non basta un portento di telescopio. Non basta avere una qualche infarinatura.
Occorre pazienza e fortuna! Dove le mettiamo le nuvole? A che serve far fare il migliore acquisto a qualcuno che si accorgera' di non aver preventivato tutta la pazienza che occorre? Dopo l'acquisto la garanzia prevede un mese di pioggia quindi un ottimo consiglio sarebbe quello di rendersi conto che comprera' un oggetto che usera', la prima volta, dopo un mese. E con tempo che fa, si becchera' un sacco di freddo oppure vedra' la convezione al lavoro. E buttera' via il telescopio.
Eccetera.
Questo fa parte dei consigli, chi non sa nulla e' bene che prima sappia questo.



Altro consiglio, pure in questo ti quoto, e' quello di un binocolo cinese. Se ce ne sono di 30 euro e a casa non si ha un binocolo, e' il passo obbligato. Come si fa a non avere un binocolo purchessia. Ci veda la Luna ed Andromeda. Quelli che 20 anni fa iniziavano "alla grande" con un 70ino e che hanno proseguito la passione, credo abbiano tutti avuto a casa anche un binocolo. Bo almeno penso sia cosi'.
E se ce l'ha, lo usi e ci racconti cosa prova. In questo potremmo essere utili, nel dispensare karma piu' che consigli sugli acquisti a chi e' digiuno di tutto.
Poi tra 2 settimane ci riscrive.

Oppure ci precisa che vuole solo una valutazione economica, ma la risposta assoluta non c'e'. Ci sono i soliti dipende. Ma se non ha idee, non dipende da nulla e va a finire che ci scanniamo coi nostri dipende e il neofita ci abbandona pensando che siamo matti.
E infatti.
__________________
Oppure non ho capito nulla eh.
CreduloneScettico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 18:50   #36
devcpu0
Utente
 
Data di registrazione: Feb 2009
Ubicazione: Bologna
Messaggi: 925
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

A questo punto sono costretto a dire la mia esperienza, visto che posseggo sia goto che altazimutali.......
Mettiamo subito in chiaro una cosa:

se potessi permettermi un solo telescopio il Nexstar non sarebbe MAI entrato in casa mia.

Mi piace, funziona benone, è utilissimo quando osservi con persone completamente a digiuno di astronomia, bellissimo per l'uscitina nel giardino della periferia, ma lo considero un puro e semplice lusso. Punto.
Ho sempre studiato il cielo, ma da quando ho gli altazimutali le mie conoscenze sono cresciute ESPONENZIALMENTE, con estrema soddisfazione nel vedere il frutto dell' impegno (poco) riconoscendo stelle e costellazioni a vista d'occhio.
Anche quando avevo solo il goto cercavo di studiare il cielo, ma in un mese di "manuale" ho imparato di più che in un anno di goto, tanto che gli oggetti più famosi li punto senza manco guardare l'atlante.
Tutto questo per dire che ognuno è liberissimo di comprare lo strumento che vuole, ma IO se dovessi sceglierne uno solo prenderei SICURAMENTE un dobson .
__________________
Osservo con:
Dobson Zen 16"
Celestron Nexstar 8 SE
Equinox 80
Torretta Maxbright
devcpu0 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 30-10-09, 19:08   #37
Tostati
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Quote:
BLITZ Visualizza il messaggio
Ti mostro un'altro punto di vista Moio (ed al nostro amico :V:): se provi un go-to su un oggetto facile (pianeta, stella luminosa ecc.) e vedi che lo trova alla perfezione - ti assicuro che di solito sono precisissimi - quando poi andrai a indirizzarlo verso un oggetto più difficile e non riuscirai a vederlo SAPRAI CON CERTEZZA che il problema risiede nel seeing, o nell'apertura dello strumento, ecc.ecc.
Ti mostro invece quello che succede anche troppo spesso coi neofiti che si fanno "abbindolare" da tastiere e lucette:
spendono un mezzo capitale per giocattoloni plasticosi su rumorose montature altazimutali elettroniche, anch'esse in plastica, ignorando completamente qualsiasi specifica ottica, ma basandosi sul fatto che il computer contiene 40.000 oggetti.
Cominciano subito a chiedere le istruzioni in italiano, che non ci sono quasi mai.
Tribolano mediamente una settimana, facendo 10 post al giorno, perchè non capiscono come mai il loro tastierino, che ha tutte le scritte in tedesco perchè hanno comperato in Germania per risparmiare 30 euro, risponde ai comandi con scritte di errori strani.
Se per caso il menu è in inglese o in italiano, non hanno comunque la più pallida idea del significato di qualsiasi richiesta di input, ignorando persino il significato di Daylight saving, di zona e fuso, nonchè di latitudine e longitudine.
Quando è ora di allineare, non sono in grado ne di individuare la stella proposta, ne tantomeno di punare ad una luminosa ed in una posizione "utilizzabile".
un'altra settimana di tentativi... sempre che il firmware del giocattolone non sia bacaato, altrimenti gli serve un ingegnere informatico per tentare un update.
Bene, dopo 15 giorni di ansie ed angosce, pensando alla cifra spesa ed ai fallimenti a raffica, tentano timidamente un oggetto...
Mmmm... cosa guardare? M31!
Vai, 500 euro di computer per puntae una galassia che vedo ad occhio nudo dalla terrazza della casa dei miei... vabeh...
e cosa succede? NON VEDONO NIENTE COMUNQUE!
Perchè nella foga di recuperare il tempo perso, hanno montato l'oculare da 4mm a 275x, o perchè non hanno riconosciuto la infimesima nebbiolina, aspettandosi quello che hanno viso nella sezione astrofotografia, o perchè osservano in Luna piena, o dal centro di Milano con 4 lampioni in faccia.
Allora qualcuno glielo spiega.
Bene. E ora, cosa guardare? Appunto... e sono esattamente nella stessa condizione di chi si è preso un 70/500 da 129 euro, ma che almeno ha potuto osservare la Luna e se sono "scafati" anche Giove, fin dalla prima sera.
E questo semplicemente con strumentini da 500-700 euro, perchè se si sono presi un C8 su Heq5, con l'equatoriale, allora si son problemi, perchè il Nord o la Polare non sanno nemmeno che siano...
Ecco, questo è quello che succede diciamo a 7 neofiti su 10...
e basta cercare nei vari forum per rendersene conto...
no, queste "tecnologie" non sono tecnologie alla portata di tutti, e sono tutt'altro che affidabili ed intuibili...
un bel 70ino a mano e si impara meglio, e poi, fatta l'esperienza necessaria, si può valutare un sistema o un altro, ma almeno con cognizione di causa...
imho...

Ultima modifica di Tostati : 30-10-09 19:28.
  Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 19:21   #38
Tostati
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Quello che voglio dire è che si spaccia troppo entusiasticamente per "semplice" una tecnologia che semplice non è.
L'utente medio non è in grado di "capire" queste tecnologie, e se va bene si limita ad eseguire una "sequenza di istruzioni" che al primo inghippo non va a buon fine.
E quasi sempre la faccenda viene liquidata dicendo "oggi il GoTo da i numeri"...
ebbene, sappiatelo, un computer non "da i numeri" se non ha un guasto o un firmware bacato... quindi o il GoTo è una trappola, o l'utente comunque sta sbagliando qualcosa, e non sa cosa, o entrambi i casi...
Basta un cavo sfigato o una batteria che non ce la fa a rovinare la festa, e l'utente medio non sa nemmeno cosa sia l'amperaggio, e non sa fare una saldatura.

Insomma, a mio avviso un neofita che si imbarca nell'avventura dei GoTo non sta sfruttando le opportunità che la tecnologia moderna offre, sta mettendo il culo nelle pedate...

Ultima modifica di Tostati : 30-10-09 19:26.
  Rispondi citando
Vecchio 30-10-09, 21:26   #39
Moio
Utente Junior
 
L'avatar di Moio
 
Data di registrazione: Aug 2009
Ubicazione: Villa di Serio (Bergamo)
Messaggi: 248
Predefinito Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

Blitz, avevo già pensato a questo risvolto, e come ho gia detto, con le opportune inizializzazioni , il Go To rende, o dovrebbe rendere, comodo, rapido: poco sbattimento, e tutto subito.
Ma ripeto, non è secondo me la cosa migliore da fare; alla fine l'astronomia è anche questo, l'astronomia è passione, e per avere soddisfazioni da una passione bisogna fare qualcosa, bisogna metterci la propria attenzione. Io intendo l'astronomia anche come ricerca, e non solo come osservazione e strumentazione. E la ricerca è una buona sfida, è un qualcosa che ti fa scattare, che ti fa "crescere", e alla fine da un contributo essenziale alla serata.
Non è facile, sono io il primo che ha impiegato molte ore nella ricerca, anzi, molte intere serate, e mica ho finito qui, sicuramente la prossima osservazione comprenderà una parte di ricerca verso qualcosa di nuovo. Ma è giusto che sia cosi, ed è li il bello.
Certo, se uno ci prova e non riesce, è del tutto comprensibile, non sai quante volte mi è capitato!! Ma non deve essere questo a fermarti; la prossima volta si riproverà, fino a quando non ci si riesce.
Diverso è il caso che uno non abbia voglia, allora forse tende a imboccare la strada più semplice e a lasciare indietro il problema: ma senza risolverlo.
Sono pensieri diversi, entrambi arrivano allo stesso fine di guardare quell'oggetto, ma i modi per raggiungere tale scopo sono differenti.
Ma in fondo è anche bello cosi, è positivo che ci siano diversità, ci sono molte più opportunità di confronto e scambio di idee.
Poi si sa, io ho la mia testa e te hai la tua, io ho le mie convinzioni e te le tue, ma come tutti del resto!
Ciao!
__________________
Strumento: Meade lightbridge 16".

Oculari: Hyperion 21mm - 13mm + rings 14mm-28mm,
Meade SWA 16mm serie 5000, Meade QX Wide Angle 26mm, barlow Tele Vue 2x, filtro neutro Meade, filtro Omega VHT, filtro Omega NPB, filtro rosso.
Moio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-09, 05:35   #40
BLITZ
Banned
 
Data di registrazione: Oct 2009
Messaggi: 601
Angry Re: Grande confusione e consigli acquisto primo telescopio

"Moio" ti faccio, ancora una volta, i miei complimenti.
Hai detto di essere giovane ma da quello che dici la maturità non ti manca.
Esprimi il tuo punto di vista con intelligena e pacatezza, e in molti passaggi lo condivido in pieno.

Vorrei però dire, ad uteni che hanno lasciato intendere il contrario, chei go-to FUNZIONANO ! Se si fa correttamente l'alineamento, che è uno scherzo, trovano l'oggetto dentro l'oculare !!!!! SE COSì NON FOSSE LI AVREBBERO GIà DA UN PEZZO TOLTI DAL MERCATO, e invece stanno soppiantando, nelle principali marche di telescopi al livello mondiale, i sistemi completamente manuali... vi siete chiesti perché?

Chi dice che non trovano gli oggetti dice DELLE BALLE e quelli che lo scrivono o sono in malafede, o non li hanno mai provati seriamente.
Possono non piacere, possono essere soggetti a difetti di fabbricazione come qualsiasi strumento di elettronica... questo è ovvio !!!
Ma se uno non è proprio un incapace (grazie Tostati, è la prima volta che mi annoveri tra gli utenti già di un certo livello) farlo funzionare sarà semplice.

Libretti in tedesco? Scritte in cinese? Se lo compri a Forcella è possibile...
Ma se lo compri di marca... Il mio "Autostar", completamente in Italiano sia come software che come istruzioni, ha funzionato SUBITO. E' bastato impostare le coordinate del luogo di osservazione (si trovano su Google Earth in 5 secondi) e l'ora.
E trova gli oggetti con estrema precisione. Sono un caso isolato e fortunato? Avrebbero già smesso di venderli da un pezzo !!!!

Quindi dite pure che per un principiante possono non essere formativi come una mappa, che ad alcuni non piacciono o tolgono la poesia di osservare... tutto legittimo, giustificato e condivisibile... ma non diciamo falsità per favore, perché non si fa del bene a chi ha chiesto un parere ed un aiuto ad orientarsi.
BLITZ non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 05:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it